cronaca

Emergenza terremoto, via al dialogo per salvare il patrimonio dell'Umbria

giovedì 16 febbraio 2017
Emergenza terremoto, via al dialogo per salvare il patrimonio dell'Umbria

Via al dialogo aperto e propositivo tra i rappresentanti degli Architetti e quelli delle Belle Arti: obiettivo la salvaguardia dei beni vincolati dell’Umbria, intesi come beni architettonici e storico-artistici, nell’ambito dell’emergenza-terremoto. L’appuntamento è per il seminario in programma venerdì 17 febbraio, a partire dalle ore 9,15 presso la sede della Fondazione Umbra per l’Architettura ‘Galeazzo Alessi’ a Palazzo Conestabile della Staffa, in piazza Danti 28 a Perugia.

Il Seminario, che è organizzato insieme all’Ordine degli Architetti, sarà intitolato “Sisma 2016, la gestione dell’emergenza terremoto per i beni architettonici, storico-artistici, archivistici, bibliografici e culturali” e vedrà tra gli attori Paolo Vinti, presidente dell’Ordine degli Architetti che sarà chiamato a fare gli onori di casa assieme alla vice presidente Veronica Benedetti e al Responsabile scientifico Maria Luisa Guerrini; Marica Mercalli, Soprintendente Archeologia Belle Arti e Paesaggio dell’Umbria; Mario Squadroni, Soprintendente archivistico e bibliografico dell’Umbria e delle Marche; nonché Filippo Battoni, Responsabile Regione sezione salvaguardia beni culturali in emergenza-Alta formazione.

La dottoressa Mercalli (‘I beni architettonici e storico-artistici. La gestione dell’emergenza terremoto in Umbria’) spazierà dall’emergenza terremoto alle nuove Soprintendenze con competenze unificate nella riorganizzazione del MiBACT , dalla programmazione delle attività degli Enti coinvolti nelle azioni di recupero agli interventi sul territorio, le squadre di pronto intervento e le verifiche di agibilità degli edifici, la rilevazione dei danni, la messa in sicurezza dei beni immobili, l’organizzazione, il recupero e la messa in sicurezza dei beni mobili storico artistici, le tecniche di recupero, imballaggio e materiali necessari, accortezze per il trasporto, fino al deposito di sicurezza al Santo Chiodo di Spoleto, l’avvio del cantiere di messa in sicurezza di restauro dei beni mobili e le iniziative di valorizzazione.

Al dottor Squadroni (‘I beni archivistici e bibliografici. La gestione dell’emergenza terremoto in Umbria e nelle Marche’) il compito invece di illustrare la situazione della Soprintendenza archivistica e bibliografica di Umbria e Marche, degli archivi di Stato in Umbria, affinità e differenze tra archivio e biblioteca, degli enti coinvolti nelle operazioni di recupero nell’emergenza terremoto, di programmazione dell’attività, interventi sul territorio, rilevazione dei danni, organizzazione, recupero e messa in sicurezza, tecniche di recupero, imballaggio e materiali necessari, accortezze per il trasporto, depositi di conservazione, restauro e progetti di valorizzazione. L’architetto Battoni relazionerà infine rispetto a ‘La salvaguardia dei beni culturali in emergenza’.

Il Seminario fa parte di una serie di attività promosse dall’Ordine e dalla FUA sul tema dell’emergenza dei beni culturali e privati prima, durante e dopo il terremoto. Lo scopo è, oltre a quello di formare il professionista, di far confrontare l’architetto con le figure più esperte dell’argomento, rendendolo protagonista a pieno diritto della realtà professionale attuale.

 

 

Commenta su orvietonews

Inserisci un commento

Per dare più forza alle tue idee usa la tua vera identità. Puoi anche usare uno pseudonimo.

È obbligatorio inserire la tua e-mail.

È obbligatorio specificare un valore.Formato non valido.

Spunta questa opzione, per rimanere aggiornato: riceverai una e-mail che ti avvisa ogni volta che verrà aggiunto un commento a questa notizia.

Numero massimo di caratteri: 1500

Note:
E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purché rispettoso della persona e delle opinioni. La redazione si riserva pertanto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi. Inviando un commento accetti le nostre regole di pubblicazione. Prima di inviare leggi l'informativa sulla Privacy. .

Commenta su Facebook

Accadeva il 28 marzo

Martedì 29 marzo, 67° anniversario dell'eccidio nazi-fascista di Camorena. Le celebrazioni

All'Unione Orvietana Rugby il titolo di campione umbro di serie C

FUTURO IMPERFETTO - Domani

"Il recupero del patrimonio architettonico in termini slow". Convegno al Palazzo del Gusto sabato 2 aprile

I piccoli centri come modelli resistenti di cultura slow

Il programma del convegno

Gemellaggio tra Allerona e Arlena di Castro nel segno dell'etnia comune

La Guardia di Finanza cambia look. Via le vecchie divise, arriva il grigio antracite

Palazzo Monaldeschi della Cervara sede del Liceo Artistico Statale. Appello del Prof. Donato Catamo

Nek sul palcoscenico del Mancinelli. Domani la data zero del nuovo tour europeo

"Se un uomo è gentile con uno straniero, mostra d'essere cittadino del mondo". Ma a Lampedusa la situazione è difficile

Le scuse del sindaco Concina. "Nessuna intenzione di offendere chicchessia"

Scoperta dalla Guardia di Finanza di Orvieto evasione da oltre 1 milione di euro in azienda edile

San Venanzo festeggia i 150 anni dell'Unità d'Italia. Una mostra storica e altri eventi dall'1 al 3 aprile

Protezione Civile: la Giunta regionale approva piano riparto fondi per 3 mln 800 mila euro

Arrestati il direttore della Confcommercio di Terni e un collaboratore. L'accusa è di estorsione

"La guerra non si può umanizzare, si può solo abolire". I Comunisti Italiani in piazza sabato 2 aprile per dire "no alla guerra"

Chi erano i sette martiri. Breve nota per ricordare

Un'osservatrice dagli States. Le due cose che preferisco di Orvieto

CITTASLOW in FESTIVAL DINNER MUSIC #13 torna sul lago di Corbara. Sabato 2 aprile Rita Marcotulli, Biondini e Girotto in concerto e il menù di San Miniato

Camorena: 29 Marzo 1944 - 29 Marzo 2011. Voci che ancora gridano: Libertà!

Meteo

martedì 28 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento

--

--

--

--

--

--

--

--

--

--

--

--

21:00 7.4ºC 64% buona direzione vento
mercoledì 29 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 14.6ºC 40% buona direzione vento
15:00 19.4ºC 31% buona direzione vento
21:00 10.0ºC 64% buona direzione vento
giovedì 30 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 17.4ºC 43% buona direzione vento
15:00 20.8ºC 34% buona direzione vento
21:00 11.7ºC 65% buona direzione vento
venerdì 31 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 17.6ºC 45% buona direzione vento
15:00 21.3ºC 35% buona direzione vento
21:00 11.0ºC 71% buona direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni