cronaca

Docenti e Ata di Ipsia e Artistico si dissociano dal documento della discordia

mercoledì 18 gennaio 2017
Docenti e Ata di Ipsia e Artistico si dissociano dal documento della discordia

Una dichiarazione di dissenso sottoscritta dal 96% dei docenti e dal 92% del personale ATA dell'Ipsia e del Liceo Artistico di Orvieto. E' la risposta con cui dalle due scuole vengono prese le distanze dal documento in cui si lamentavano una serie di problematiche, diffuso con tanto di firme da docenti e personale. Ha per oggetto l'iniziativa dei docenti e personale ATA dell’Istituto di Istruzione Superiore Artistica, Classica e Professionale di Orvieto la nuova nota indirizzata al direttore generale dell'USR dell'Umbria, al dirigente USR dell'Umbria - Ambito Territoriale della Provincia di Terni e ancora al Dirigente Scolastico dell’IISACP di Orvieto, al RSPP - IISACP di Orvieto, al presidente della Provincia di Terni, al sindaco di Orvieto, al responsabile SSP e agli organi di informazione.

"In riferimento a quanto apparso sugli organi di stampa in data 16 gennaio 2017 relativamente alle notizie emerse - chiariscono - i docenti e il personale ATA firmatari di questo documento si dissociano e non riconoscono la paternità dell’articolo pubblicato nelle testate giornalistiche locali e nazionali. L’articolo è in realtà frutto dell’iniziativa di alcuni insegnanti che hanno strumentalizzato una semplice richiesta di utilizzo dell’area interna della scuola come parcheggio, per dare un’immagine negativa della scuola per fini prettamente personali e individualistici e assolutamente non condivisi. La scuola non presenta problematiche tali da renderla meno idonea rispetto alle altre strutture scolastiche italiane tali da mettere a repentaglio la sicurezza del personale scolastico e degli studenti. Ci si riserva di agire per vie legali a tutela della nostra immagine relativa al contenuto del documento inviato ai media locali e agli organi istituzionali di competenza".

 

 

Commenta su Facebook

Accadeva il 22 gennaio

Madame Bovary

Indagine della Procura, le puntualizzazioni di Enel

Giorno della Memoria, ricordare per prevenire. Iniziative della Cgil a Perugia e Terni

Conferenza su "Il mito di Giulia Farnese: amori, potere, storia…"

Robotica e agricoltura di precisione con il Progetto Pantheon

Orvieto FC, la prima squadre batte il GubbioBurano secondo in classifica

Per la Zambelli Orvieto è un momento magico, conquistata Montecchio Maggiore

Orvietana, sconfitta pesante contro il San Sisto

Finisce in carcere per una rapina in banca messa a segno due anni fa

Sicurezza, trecento controlli in due settimane sul territorio

Rti avanza richieste economiche al Comune, Tardani interroga il sindaco

Lia Tagliacozzo presenta il libro "La Shoah e il Giorno della Memoria"

L'Istituto per la Storia dell'Umbria Contemporanea per il Giorno della Memoria

In biblioteca lettura di "Sonderkommando Auschwitz" di Shlomo Venezia

Dal Castello Baronale alla Cappella Baglioni, fino al caffè a Villa Lais

Contro Azzurra Orvieto, Campobasso resiste ma non passa

Una brutta Vetrya Orvieto Basket lascia la vetta a Perugia

Violenza di genere, firmato il protocollo d'intesa per la realizzazione del sistema regionale di contrasto

"A spasso con ABC", giornata finale per i narratori del futuro

Sul palco del Rivellino, Anna Mazzamauro è "Nuda e Cruda"

Iniziative in tutta l'Umbria per San Francesco di Sales, patrono di giornalisti e comunicatori

"Col trattore in Complanare", in 140 a Ciconia per la benedizione dei mezzi agricoli

Il consiglio regionale FIE Umbria conferma alla presidenza Giulia Garofalo

Rumori di lavori in corso a Palazzo Monaldeschi, Olimpieri (IeT) interroga il Comune

Al Concordia, serata dedicata al teatro con "Il Canto del Gallo"

Comitato Scansano Sos Geotermia: "Il pericolo non va esportato in Maremma"