cronaca

Portarena: “Basta prendersela con gli imprenditori, ognuno faccia il suo per il bene della città”

martedì 10 gennaio 2017
Portarena: “Basta prendersela con gli imprenditori, ognuno faccia il suo per il bene della città”

Una questione di stile, o meglio una questione di considerazioni sul lavoro degli imprenditori del turismo che ha aperto un ampio dibattito sul futuro della città e, soprattutto, sul futuro del Centro storico. I nodi stretti al pettine della programmazione hanno fatto sentire la loro forza nel contesto dell’annoso dibattito tra “azione amministrativa” e “azione imprenditoriale”.

Tutto semplificato in due domande: Quale ruolo deve svolgere la politica? Quale ruolo devono svolgere gli imprenditori? Dalla parte degli imprenditori il sentore resta quello di evitare di intervenire su questo dibattito fermandosi alla sola considerazione che la responsabilità sta dalla loro parte.

“Sinceramente dico che è ora di prendersela con gli imprenditori, o almeno bisognerà avere il buon senso di evitare di tirare in ballo gli imprenditori del settore turistico quando si vuole fare delle considerazioni sul tema. Ognuno faccia il suo per il bene della città e tutti contribuiremo a migliorarla”. E’ da questa analisi che si muove il ragionamento di Giuliano Portarena, noto albergatore della città e negli anche rappresentante della categoria.

  Il discorso nasce a margine della chiusura dell’Hotel Maitani e del dibattito nato sulla “reazione” chiesta/sollecitata degli imprenditori. “Voglio essere ancora più chiaro - dice Portarena - credo che gli imprenditori non vogliono e non debbono essere la valvola di sfogo di nessuno, tantomeno entrare in dibattiti che hanno ben altra prospettiva che quella di affrontare i problemi del turismo locale. Nell’arco degli ultimi dieci/quindici anni, posso affermare senza ombra di smentita, che buona parte degli imprenditori alberghieri orvietani, soprattutto nel Centro della città, hanno investito cifre consistenti nel miglioramento delle loro strutture. E anche per più di una volta”.

“Se negli ultimi anni gli alberghi orvietani sono stati segnalati al terzo posto in Umbria per rapporto qualità/prezzo probabilmente la situazione è ben diversa di quanto qualcuno vuole tentare di descriverla - continua Portarena -. Sappiamo bene che bisogna migliorare sempre, ma quello che mi chiedo è se il contesto attuale ci permette di avere quelle prospettive che sento troppo volte annunciare, ma poche volte concretizzarsi. I proclami in questo momento non servono, probabilmente serve un’azione decisa altrimenti l’elenco di chi decide di trasformarsi in altro o di mettere in vendita la struttura continuerà ad aumentare”.

Sulla chiusura dell’Hotel Maitani, Giuliano Portarena ammette che si tratta: “Di una grande perdita per il settore turistico della città. Mi auguro che possano esserci soluzioni all’orizzonte, ma bisogna anche considerare che per investire bisogna trovare le condizioni per farlo. Oggi Orvieto, secondo quelli che sono i primi dati disponibili sul turismo invernale, segna un calo che si aggira intorno al 20%. E’ chiaro sappiamo tutti che in situazioni come quella che ha interessato l’Umbria quest’anno i dati vanno letti in maniera diversa, ma non è detto nemmeno che quando si segnalano aumenti consistenti il riferimento è direttamente proporzionale al mantenimento delle presenze”.

“C’è da mantenere un grado di attenzione e controllo diffuso - conclude Portarena - perché investire nel turismo o mantenere un’impresa turistica al giusto regime è complesso. Tutti sarebbero capaci di chiamare in causa gli imprenditori, la verità è che bisogna dare sostanza e prospettiva alle parole e ai progetti”.


Questa notizia è correlata a:

Turismo e ricettività, Orvieto tiene nonostante crisi e sisma. "Momento difficile, ma numeri positivi"

Commenta su orvietonews

Inserisci un commento

Per dare più forza alle tue idee usa la tua vera identità. Puoi anche usare uno pseudonimo.

È obbligatorio inserire la tua e-mail.

È obbligatorio specificare un valore.Formato non valido.

Spunta questa opzione, per rimanere aggiornato: riceverai una e-mail che ti avvisa ogni volta che verrà aggiunto un commento a questa notizia.

Numero massimo di caratteri: 1500

Note:
E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purché rispettoso della persona e delle opinioni. La redazione si riserva pertanto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi. Inviando un commento accetti le nostre regole di pubblicazione. Prima di inviare leggi l'informativa sulla Privacy. .

Commenta su Facebook

Accadeva il 24 aprile

'Sette giorni di... vini nella provincia di Terni'. Dal 24 al 30 aprile degustazioni con prelibatezze a Orvieto, Ficulle, Amelia e Terni

Il programma della manifestazione

'Umbria, verde rinascita dell'italico vino': convegno giovedì 26 aprile

Il Team Eurobici Orvieto si fa onore alla ‘10° gran fondo dei Colli Albani’

Soddisfazione dello SDI per Ségolène Royal candidata alle presidenziali francesi. Lo segnala il consigliere provinciale Marinelli

Supera le 179 mila adesioni la raccolta firme per la Legge di iniziativa popolare per la tutela e la gestione pubblica dell’acqua. Obiettivo: 500 mila firme per dare più forza alla proposta di legge

Convegno del Centro studi Gianni Rodari venerdì 27 aprile: 'La mente scientifica - Come fare Scienze a scuola'

Ripartito il fondo regionale 2007 alle Comunità montane. Oltre 535 mila euro alla Monte Peglia e Selva di Meana

All'insegna del rinnovamento nominata la nuova segreteria dell'Unione Comunale DS Orvieto. I FORUM CIVICI altro elemento di novità

Villa San Giorgio in cantiere. Pronti tra 450 giorni la nuovissima Residenza Protetta e il Centro Riabilitativo

Voci su un'ipotetica cava di basalto in località Biagio: un'interpellanza del consigliere Imbastoni per saperne di più

Contraddittorio educare gli studenti al riciclaggio e al mangiar sano e farli mangiare con stoviglie di plastica. Perché non si installa una lavastoviglie all'Ippolito Scalza?

Bella affermazione per l'orvietano Gian Marco Fusari, vincitore del Premio Nazionale Musica d'Autore

Meteo

mercoledì 07 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 9.1ºC 94% discreta direzione vento
15:00 8.8ºC 90% discreta direzione vento
21:00 4.4ºC 97% buona direzione vento
giovedì 08 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 8.6ºC 87% buona direzione vento
15:00 12.6ºC 55% buona direzione vento
21:00 7.5ºC 84% buona direzione vento
venerdì 09 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.7ºC 81% buona direzione vento
15:00 12.8ºC 69% buona direzione vento
21:00 6.6ºC 97% buona direzione vento
sabato 10 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.5ºC 92% buona direzione vento
15:00 11.6ºC 94% buona direzione vento
21:00 10.0ºC 98% foschia direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni