cronaca

Portarena: “Basta prendersela con gli imprenditori, ognuno faccia il suo per il bene della città”

martedì 10 gennaio 2017
Portarena: “Basta prendersela con gli imprenditori, ognuno faccia il suo per il bene della città”

Una questione di stile, o meglio una questione di considerazioni sul lavoro degli imprenditori del turismo che ha aperto un ampio dibattito sul futuro della città e, soprattutto, sul futuro del Centro storico. I nodi stretti al pettine della programmazione hanno fatto sentire la loro forza nel contesto dell’annoso dibattito tra “azione amministrativa” e “azione imprenditoriale”.

Tutto semplificato in due domande: Quale ruolo deve svolgere la politica? Quale ruolo devono svolgere gli imprenditori? Dalla parte degli imprenditori il sentore resta quello di evitare di intervenire su questo dibattito fermandosi alla sola considerazione che la responsabilità sta dalla loro parte.

“Sinceramente dico che è ora di prendersela con gli imprenditori, o almeno bisognerà avere il buon senso di evitare di tirare in ballo gli imprenditori del settore turistico quando si vuole fare delle considerazioni sul tema. Ognuno faccia il suo per il bene della città e tutti contribuiremo a migliorarla”. E’ da questa analisi che si muove il ragionamento di Giuliano Portarena, noto albergatore della città e negli anche rappresentante della categoria.

  Il discorso nasce a margine della chiusura dell’Hotel Maitani e del dibattito nato sulla “reazione” chiesta/sollecitata degli imprenditori. “Voglio essere ancora più chiaro - dice Portarena - credo che gli imprenditori non vogliono e non debbono essere la valvola di sfogo di nessuno, tantomeno entrare in dibattiti che hanno ben altra prospettiva che quella di affrontare i problemi del turismo locale. Nell’arco degli ultimi dieci/quindici anni, posso affermare senza ombra di smentita, che buona parte degli imprenditori alberghieri orvietani, soprattutto nel Centro della città, hanno investito cifre consistenti nel miglioramento delle loro strutture. E anche per più di una volta”.

“Se negli ultimi anni gli alberghi orvietani sono stati segnalati al terzo posto in Umbria per rapporto qualità/prezzo probabilmente la situazione è ben diversa di quanto qualcuno vuole tentare di descriverla - continua Portarena -. Sappiamo bene che bisogna migliorare sempre, ma quello che mi chiedo è se il contesto attuale ci permette di avere quelle prospettive che sento troppo volte annunciare, ma poche volte concretizzarsi. I proclami in questo momento non servono, probabilmente serve un’azione decisa altrimenti l’elenco di chi decide di trasformarsi in altro o di mettere in vendita la struttura continuerà ad aumentare”.

Sulla chiusura dell’Hotel Maitani, Giuliano Portarena ammette che si tratta: “Di una grande perdita per il settore turistico della città. Mi auguro che possano esserci soluzioni all’orizzonte, ma bisogna anche considerare che per investire bisogna trovare le condizioni per farlo. Oggi Orvieto, secondo quelli che sono i primi dati disponibili sul turismo invernale, segna un calo che si aggira intorno al 20%. E’ chiaro sappiamo tutti che in situazioni come quella che ha interessato l’Umbria quest’anno i dati vanno letti in maniera diversa, ma non è detto nemmeno che quando si segnalano aumenti consistenti il riferimento è direttamente proporzionale al mantenimento delle presenze”.

“C’è da mantenere un grado di attenzione e controllo diffuso - conclude Portarena - perché investire nel turismo o mantenere un’impresa turistica al giusto regime è complesso. Tutti sarebbero capaci di chiamare in causa gli imprenditori, la verità è che bisogna dare sostanza e prospettiva alle parole e ai progetti”.


Questa notizia è correlata a:

Turismo e ricettività, Orvieto tiene nonostante crisi e sisma. "Momento difficile, ma numeri positivi"

Commenta su orvietonews

Inserisci un commento

Per dare più forza alle tue idee usa la tua vera identità. Puoi anche usare uno pseudonimo.

È obbligatorio inserire la tua e-mail.

È obbligatorio specificare un valore.Formato non valido.

Spunta questa opzione, per rimanere aggiornato: riceverai una e-mail che ti avvisa ogni volta che verrà aggiunto un commento a questa notizia.

Numero massimo di caratteri: 1500

Note:
E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purché rispettoso della persona e delle opinioni. La redazione si riserva pertanto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi. Inviando un commento accetti le nostre regole di pubblicazione. Prima di inviare leggi l'informativa sulla Privacy. .

Commenta su Facebook

Accadeva il 19 settembre

Simona Atzori e le sue mani basse: "Tra danza e pittura, sorrido sempre alla vita"

Falsa partenza per la Vetrya Orvieto Basket

Geotermia, Brega a difesa del territorio: "Basta giochini, pronto a chiedere il Referendum"

Una politica, quella renziana, non al passo con i tempi

Biomasse, Agricola Macchia Alta Srl: "La verità è un'altra"

Gsd Romeo Menti, il settore giovanile in visita al Museo del Calcio di Coverciano

Nuova seduta per il consiglio comunale. L'ordine del giorno

"Poraneggiando" con i "Cavalieri del Torrione", a Bomarzo con "Percorsi Etruschi"

Ufficializzato l'ingresso di Allerona nel club de "I Borghi più belli d'Italia"

Olimpieri (IeT): "Vogliono salvare il Crescendo con i nostri soldi"

"Aspettando Altrocioccolato", il commercio equo e solidale fa festa in Piazza Mazzini

Giornata mondiale del malato di Alzheimer, festa alla residenza protetta "Non ti scordar di me"

Gianfranco Foscoli in concerto a Colonia. Conquista gli States e va in onda su Canale Italia

Lavori pubblici, il Comune utilizzerà l'Elenco Regionale delle Imprese da invitare alle procedure negoziate

Caccia vietata il 21 settembre nelle aree interessate dalla visita di Mattarella e Papa Francesco

Pali spezzati dal maltempo, da mesi nessuno interviene

La Parrocchia del Duomo festeggia i Santi dei Rioni

"Anonimi elettori" interrogano l'ex consigliere comunale Cristiano Federici

Notte dei Ricercatori, al CSCO c'è il convegno "Scolar-Mente: divulgazione del metodo scientifico"

Stefano Baldi, un pievese ambasciatore italiano a Sofia

Biomasse, "Passione Civica" contro-replica: "Ci interessa il risultato"

Sessantenne di Monteleone muore schiacciato dal crollo del solaio

Al via anche in Umbria la campagna congiunta di sicurezza stradale "Edward"

Sisma, emergenza e ricostruzione al centro di incontri con parlamentari e organizzazioni sindacali

Meteo

martedì 19 settembre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento

--

--

--

--

--

--

15:00 17.4ºC 62% buona direzione vento
21:00 12.0ºC 79% buona direzione vento
mercoledì 20 settembre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 15.3ºC 54% buona direzione vento
15:00 18.7ºC 35% buona direzione vento
21:00 10.9ºC 68% buona direzione vento
giovedì 21 settembre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 17.3ºC 49% buona direzione vento
15:00 20.6ºC 33% buona direzione vento
21:00 12.4ºC 70% buona direzione vento
venerdì 22 settembre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 18.0ºC 55% buona direzione vento
15:00 21.5ºC 34% buona direzione vento
21:00 13.4ºC 71% buona direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni