cronaca

L'Arma contro la violenza di genere

venerdì 25 novembre 2016
L'Arma contro la violenza di genere

L’Arma dei Carabinieri è da sempre in prima linea nell’azione di prevenzione e contrasto alla violenza di genere. Non a caso all’inizio del 2009, anno d’introduzione in Italia della nuova fattispecie di reato degli atti persecutori (ossia il cd “stalking”), è stata firmato un Protocollo d’Intesa fra il Ministero delle Pari Opportunità, il Ministero della Difesa ed il Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri in virtù del quale è stata istituita, all’interno del Reparto Analisi Criminologiche del Raggruppamento Carabinieri Investigazioni Scientifiche, un’apposita Sezione Atti Persecutori. Questa Sezione ad hoc ha il compito di sviluppare studi e ricerche di settore rivolti all’approfondimento del fenomeno e all’aggiornamento delle strategie di prevenzione e di contrasto nonché contribuire ad incrementare l’efficacia delle iniziative promosse dal Dipartimento per le Pari Opportunità.

La particolare sensibilità al fenomeno da parte dell’Arma è evidenziata dalla specifica attività formativa che, tramite l’Istituto Superiore di Tecniche Investigative di Velletri, è stata svolta nei confronti di migliaia di militari in tutta Italia per renderli maggiormente capaci di affrontare tali delicate situazioni. E nel giorno in cui si celebra la Giornata internazionale contro la violenza sulle donne è doveroso soffermarci sulla situazione generale e particolare del fenomeno.

A livello generale si rileva che per combattere a 360° questa piaga diffusa, che supera le barriere dell’età, del ceto sociale e della nazionalità, è necessaria un’azione costante, convinta e sinergica. L’azione congiunta posta in essere da tutte le Istituzioni a tutti i livelli, con interventi che partono dalle scuole per infondere nei giovani una cultura del rispetto e del corretto rapporto di coppia, sta cominciando a dare i suoi frutti cominciando a sgretolare quel “muro dell’omertà”, legato ai vincoli sentimentali o familiari quasi sempre esistenti fra vittime e autori della violenza, che spesso “protegge” la “discovery” di tali orribili vicende.

L’aumento delle segnalazioni e denunce in tale campo è l’indice che la direzione intrapresa è quella giusta e che lo sforzo deve essere protratto. Passando alla situazione locale non possiamo non ricordare che, nell’ottica di fare un passo in avanti nella tutela delle donne vittime di soprusi, presso questa sede, è stata inaugurata, nel pomeriggio del 28 settembre 2016, una “Aula per le audizioni” riservata alle donne vittime di violenza. Questa area riservata e “speciale”, la prima in Umbria, realizzata dal Soroptimist International Club di Terni in collaborazione con il Comando Provinciale dei Carabinieri di Terni nell’ambito del protocollo d’intesa nazionale “Una stanza tutta per sé”, stipulato tra il Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri ed il Soroptimist International d’Italia, è un ambiente concepito per accogliere nel miglior modo possibile le donne vittime di violenza nel delicato momento del racconto e della testimonianza del loro drammatico vissuto.

Dal punto di vista dell’esame dei dati di questa provincia relativi agli episodi riconducibili alla violenza contro le donne per le quali ha proceduto l’Arma ha evidenziato, dal 2015 al 2016, un leggero incremento. Nello specifico, mentre sono risultati sostanzialmente stabili i casi di stalking, è emerso un aumento delle denunce di maltrattamenti in famiglia e la diminuzione degli episodi di violenza sessuale. Comunque in entrambi gli anni è stata molto efficace la risposta delle istituzioni in quanto i relativi autori sono stati tutti denunciati od arrestati e le loro vittime sono state sostenute dalle strutture pubbliche e private del territorio appartenenti alla rete nazionale antiviolenza che vengono attivate immediatamente in tali casi.


Questa notizia è correlata a:

Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, le azioni messe in campo dal Comune

Commenta su Facebook

Accadeva il 15 novembre

Il disco dei Cherries alza il sipario sulla nuova stagione del Teatro Santa Cristina

Il Vetrya Corporate Campus si amplia. Nuove aree e servizi aperti alla comunità

"Stop discarica". Assemblea pubblica al Centro Anziani di Ciconia

Il Comitato Civico per il Diritto alla Salute-Art.32 chiede un'adeguata risposta sanitaria

La rosa, le spine

Motore in avaria, aereo rientra in aeroporto: paura per famiglia orvietana

Ramona Aricò ci crede ed incoraggia la Zambelli Orvieto

"Gli Etruschi parlano". Presentato a Paestum il progetto in realtà aumentata

Non applicazione della quota variabile della Tari alle pertinenze

"Le città del futuro", anche Vitorchiano a Montecitorio

A "Cuochi d'Italia", Valentina Santanicchio si aggiudica la vittoria sul Veneto

Danza e teatro, al Boni "Tempesta" e "La Giara. Un meraviglioso regalo"

A Villa Umbra, gli stati generali su scuola e sistema di istruzione e formazione professionale

Accattonaggio molesto, CasaPound avvia una raccolta di firme

Accesso ai bandi europei, si rafforza la collaborazione tra scuola ed Anci Umbria

"Legalità, mi piace". Oltre 300 studenti delle superiori partecipano all'evento di Confcommercio

False "Catene di Sant'Antonio" di WhatsApp. L'appello di Polizia Postale e Sportello dei Diritti

Il questore di Terni in visita al Comune di San Venanzo

Il Comune stanzia 116.000 euro per asfaltature e installa pannelli luminosi con limiti a 50 km/h

Lotta al tumore al pancreas, il Comune s'illumina di viola

Via ai lavori di pavimentazione sulla strada statale 205 "Amerina"

Civita di Bagnoregio e Gubbio, due casi di studio per Orvieto

Weekend intenso per l'Orvieto FC. Esordio in campionato per i Giovanissimi

Giornata dei Diritti dell'Infanzia, l'artista Salvatore Ravo realizza un murale per la Festa dell'Albero

Nuova ondata di furti, impegno congiunto tra istituzioni e carabinieri

Alessandro Carlini presenta "Partigiano in camicia nera. La storia vera di Uber Pulga"

Due giorni di appuntamenti per la sesta edizione per "Olio diVino"

La "Festa dell'Olio" di Montecchio compie 42 anni

A 12 anni dalla scomparsa, Orvieto ricorda Padre Chiti. Il programma delle celebrazioni

Dal Bianconi al Rivellino, piovono spettacoli nella Tuscia dei teatri

Le ragioni del No. Incontri a Orvieto, Acquapendente e Castel Giorgio

La Fondazione per il Csco è di nuovo accreditata quale agenzia formativa presso la Regione

Al Teatro dei Calanchi è di scena "Abdullino va alla guerra"

Bandiera verde a "Il Secondo Altopiano", qualità e impegno quotidiano per l'agricoltura naturale

Alessandro Benvenuti torna al Boni da protagonista con lo spettacolo "Chi è di scena"

Approvata la convenzione per istituire l'Ufficio speciale ricostruzione post sisma 2016

La Scuola dell'Infanzia di Pantalla dedica un'aula alla "maestra Barbara"

Le eccellenze dell'Umbria in vetrina alla Borsa internazionale del turismo enogastronomico

Iniziati i lavori alla scuola di Giove, 205 studenti trasferiti a Guardea e Penna in Teverina

Psr 2014-2020, operativi i cinque Gal dell'Umbria, a disposizione 32 milioni di euro per sviluppo locale

XXXIV Trofeo delle Regioni, convocati otto nuotatori della Uisp Orvieto Medio Tevere

Geotermia, chiesto un incontro al Mise. Nevi: "L'Umbria non ha bisogno di rinvii"

Geotermia, il centrosinistra si spacca. Fiorini: "Giunta e seguaci hanno già deciso"

Scuola, approvato il Piano provinciale offerta formativa e programmazione 2017-2018

Undicesima seduta del 2016 per il consiglio comunale. In 23 punti l'ordine del giorno

A Ficulle torna "Olio diVino". Due giorni di degustazioni, musica e convegni

Gestione dei rifiuti, Rotella (Porano Bene Comune) interroga l'amministrazione

Geotermia al Bagnolo. Ambientalisti cauti: "C'è poco da esultare"

Cambio al vertice della Cro. Comitato risparmiatori: "Disponibili al confronto"