cronaca

Sisma, riunione fra Regione, Protezione Civile e Anas per ripristino viabilità

venerdì 18 novembre 2016
Sisma, riunione fra Regione, Protezione Civile e Anas per ripristino viabilità

Per fare il punto sulla situazione relativa alla viabilità nelle zone interessate dagli eventi sismici a partire dal 24 agosto scorso, l’assessore regionale alle Infrastrutture Giuseppe Chianella ha riunito a Norcia, nella sede del Coar-Centro operativo avanzato regionale, il direttore dell’Ufficio Emergenze della Protezione Civile nazionale Titti Postiglione, il direttore regionale Diego Zurli, i tecnici dell’Assessorato regionale, dell’Area Viabilità della Provincia di Perugia e del Compartimento Anas di Perugia unitamente all’ingegner Fulvio M. Soccodato (di Anas spa) in qualità di soggetto attuatore per il coordinamento degli interventi di messa in sicurezza e di ripristino della viabilità delle infrastrutture stradali (ai sensi dell’art. 7 del decreto legge 11 novembre 2016, n.205, “Nuovi interventi urgenti in favore delle popolazioni e dei territori interessati dagli eventi sismici del 2016”).

Nel corso dell’incontro, sono state illustrate le novità introdotte dal decreto legge pubblicato nei giorni scorsi che consente all’Anas di provvedere direttamente ad effettuare interventi di messa in sicurezza della rete stradale di competenza delle Regioni e degli Enti Locali interessata dagli eventi sismici, coordinandosi con gli stessi al fine di accelerarne il ripristino e la piena funzionalità.
È stato fatto, inoltre, il punto sulle opere di pronto intervento attualmente in corso a cura della Provincia di Perugia e di Anas. In particolare, è stata prevista l’imminente apertura della Strada Regionale 320, fino all’abitato di Biselli, oggi interamente interdetta al traffico, e la sua prevedibile completa riapertura nel corso della prossima settimana.

Sul versante delle strade di competenza della Provincia, è stato illustrato lo stato d’avanzamento delle opere in corso evidenziando le ulteriori necessità di intervento e finanziarie che si sono determinate in conseguenza delle scosse sismiche del 26 e del 30 ottobre. Nell’esprimere soddisfazione per il lavoro compiuto, l’assessore Chianella ha rappresentato “l’urgenza di giungere nel più breve tempo possibile al completamento di queste opere: è fondamentale ed indispensabile, infatti, ristabilire i principali collegamenti con le zone maggiormente interessate dagli eventi sismici in vista dell’avvio della fase di post-emergenza e per rendere possibile la progressiva ripresa delle attività economiche”.

Fonte: Regione dell'Umbria

Commenta su Facebook

Accadeva il 20 febbraio

"Tuscia Etruria". Presentata la guida ai sapori e ai piaceri di Repubblica

Orvieto ai Campionati della Cucina Italiana, medaglia di bronzo per Consuelo Caiello e Angelo D'Acquisto

Al Teatro Santa Cristina, è di scena "Riccardo (Lunga Vita al Re)"

Tre ori per Emanuela Marchini ai campionati di nuoto FISDIR

Sentenza del Tar, incontro pubblico con i cittadini

Di fiori e di altri profumi

Musica e solidarietà in Carcere, con il concerto dei Maleminore

Cresce la richiesta per gli asili nido, liste d'attesa in aumento

Cala la popolazione, cala il numero delle pratiche

Una Zambelli Orvieto carica e determinata si reca alla corte del Chieri

"Alba Etrusca" al Museo "Claudio Faina". In mostra le pitture di Renato Ferretti

Il Comune annuncia l'arrivo della carta d'identità elettronica

Il vino è condivisione, gemellaggio tra "Wine Show" e "Due Mari WineFest"

Salto con l'asta, Eugenio Ceban (Libertas Orvieto) torna a volare ai Campionati italiani assoluti

"Il Forno" presenta "Due", il nuovo libro di Carlo Pellegrini

Riaperta al culto la chiesa parrocchiale di San Pancrazio

"Croce e delizia, signora mia", l'omaggio a Verdi di Simona Marchini

"Il Liceo Artistico non è merce politica di scambio"

Dopo "Frammenti d'un mosaicista morto dal freddo", "Inseguivo il vento pei campi"

A 12 anni dalla morte, i genitori di Luca Coscioni depositano il loro biotestamento ad Orvieto

La chiesa di San Pietro è di proprietà comunale. Grassotti: "Fatta luce dopo anni di incertezza"

"Orvieto in Danza". Prima rassegna nazionale al Teatro Mancinelli

Ferretti, Vezzosi e Bonifazi in cima alle classifiche 2017. Ricco di aspettative il 2018

Centro Congressi, incontro sul futuro del turismo congressuale a Orvieto

I tesori di Campo della Fiera in mostra in Lussemburgo

Luci spente e camminate per "M'illumino di meno 2018"

La Uil fa rete e si mobilita per i territori tagliati fuori dall'Alta Velocità