cronaca

Tordimonte, cronaca di una "normale" inciviltà

mercoledì 16 novembre 2016
Tordimonte, cronaca di una "normale" inciviltà

"Siamo sempre noi, gli abitanti di Tordimonte. Il posto è sempre lo stesso, lo spazio sulla SP 98 appena il bivio per Castiglione in Teverina. L’oggetto uguale alle altre volte: l’abbandono selvaggio dei rifiuti nel suddetto slargo, ma questa volta con una importante novità: mi trovavo nel pomeriggio di ieri a transitare di fronte alla piazzola con l’occhio pronto a verificare sconsolatamente la quantità di immondizia presente, quando scorgo una macchina ferma con lo sportello aperto….accosto e una tipa (scusate ma Signora non la voglio proprio chiamare) tranquillamente estrae dalla propria auto un sacchettone nero e fa’ per depositarlo a terra accanto ad uno altrettanto grande già piazzato da una parte dello slargo.

A quel punto l’ho chiamata (non si era nemmeno accorta della mia presenza!) e l’ho ripresa dicendole che quel posto non era una discarica. Questa cosa l’ho ripetuta più volte perché la tipa proprio non capiva cosa volessi intendere, tanto che alla fine mi ha risposto che lei buttava la sua immondizia più ingombrante sempre lì perché tanto poi veniva portata via… Era pure recidiva. A quel punto non ci ho proprio visto più.

L’ho apostrofata dicendole che la mole di rifiuti che si andava ad accatastare in quello spazio sotto le nostre abitazioni era dovuta al gesto scellerato di gente incivile ed ignorante (anche nel senso che ignora che sta commettendo un reato) come lei e se a lei fosse piaciuto trovare la mia immondizia sotto casa sua…cioè proprio non capiva di cosa stessi parlando. Per questa tipa insomma lasciare i suoi rifiuti nella piazzola era gesto normale..tanto poi li portano via!! Ma se questo soggetto avesse avuto in macchina il figlio quale insegnamento avrebbe dato? Che è normale abbandonare i rifiuti per strada? Siamo a questo punto purtroppo… Ovviamente ho rilevato la targa del mezzo della tipa e fatto foto che invierò a chi spero provvederà ad elevare un verbale salato. Che amarezza…".

Commenta su Facebook

Accadeva il 18 dicembre

Anatomia di un addio

Fine settimana da incorniciare per l'Orvieto FC. Palmerini: "Stiamo crescendo"

"Tanto per dire", seconda edizione. Al Liceo Classico "Tacito" torna il corso di dizione

Jazz e strumenti antichi al Museo Archeologico Nazionale in occasione di Ujw

Celebrata la Giornata Garibaldina, in memoria della battaglia di Mentana

Inaugurata la prima area di sgambatura per cani, previste altre due

Denunciata dalla Polizia una giovane pluripregiudicata

Partita la procedura di rilascio del passaporto elettronico

Rischio ghiaccio per i contatori, i consigli per proteggerli ed evitare spese

Umbria.GO raddoppia e si presenta nella versione dedicata ai pendolari regionali

Campagna Ocm Vino 2017/2018, incrementate le risorse a sostegno delle imprese

"Intrecci", inaugurata la scuola di alta formazione della famiglia Cotarella

"Concerto di Natale" nella Sala Unità d'Italia del Palazzo Comunale

"Geotermia a bassa e media entalpia, rischi e conseguenze"

"È nato un Re povero". Rappresentazione nei Giardini di Villa Faina

Presentata l'edizione 2018 della "Guida ai sapori e ai piaceri della regione Umbria" di Repubblica

Vetrya riceve il Premio Imprese per l'Innovazione di Confindustria e il Premio dei Premi dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri

Eletto il nuovo Coordinamento delle Cittaslow Italiane. Barbara Paron al vertice

Il tenente Giuseppe Viviano è il nuovo comandante della Compagnia Carabinieri

"Madonna con Bambino appare a San Filippo Neri", il dipinto su tela torna a splendere

Storia e segreti di Palazzo Franciosoni nel volume "Anatomia di un palazzo"

E dico ancora di Bianca

"La Tregua di Natale. Lettere dal Fronte". Lettura ad alta voce in Biblioteca

Nuovo video di Francesco Barberini in Campania con la LIPU

Infiltrazione d'acqua a scuola, le precisazioni del Comune