cronaca

Stefano Baldi, un pievese ambasciatore italiano a Sofia

lunedì 19 settembre 2016
Stefano Baldi, un pievese ambasciatore italiano a Sofia

Un pievese è il nuovo ambasciatore italiano a Sofia. A Stefano Baldi, il saluto e le congratulazioni del sindaco di Città della Pieve. "Una notizia che ci riempie di orgoglio – queste le parole del sindaco Fausto Scricciolo – e che di nuovo porta Città della Pieve nel mondo grazie all’attività di un illustre cittadino. Nell’attesa di complimentarci personalmente lo ringraziamo per aver, anche di recente, portato la sua importante esperienza nel luogo dove ci auguriamo possa aver messo importanti radici e cioè uno dei nostri istituti scolastici. In gennaio Stefano Baldi nella sala Sant’Agostino ha incontrato gli studenti dell’Istituto Italo Calvino per una conferenza sul ruolo della diplomazia e la figura del diplomatico, parlando ai nostri ragazzi anche del percorso necessario per svolgere un mestiere di tale fascino e rilevanza.

A lui vanno le nostre più vive e sincere congratulazioni e il saluto di tutta la comunità”. Per una serie di fortunate coincidenze Città della Pieve in pochi giorni sta raccogliendo menzioni addirittura oltre i confini nazionali, questo per merito delle qualità dei suoi abitanti, sia antichi che contemporanei, a cominciare dall'etrusco Laris che vede la scoperta archeologica di Città della Pieve nominata tra le 5 più importanti al mondo, poi Diana Bacosi con il suo oro a Rio2016 che pur vivendo a Cetona ha visto i natali proprio a Città della Pieve e adesso un pievese con un incarico di tale prestigio.

Commenta su Facebook