cronaca

Salute e discarica, il caso Bagni: Germani: "La Usl dovrà fornire i dati"

lunedì 23 maggio 2016
Salute e discarica, il caso Bagni: Germani: "La Usl dovrà fornire i dati"

Il Consiglio Comunale ha trattato la questione del presunto aumento dell’incidenza tumorale nella frazione di Bagni portata all’attenzione dall’interrogazione del consigliere Andrea Sacripanti (Gruppo Misto) che ha chiesto al Sindaco “in ragione delle le responsabilità in materia sanitaria e di tutela della salute dei cittadini assegnategli per legge: se era già a conoscenza di quanto segnalato da un cittadino di Bagni in occasione di una assemblea pubblica svoltasi il 28 aprile scorso presso il Circolo sociale de La Svolta e se ha effettuato delle verifiche per riscontrare se ciò che è stato dichiarato corrisponda al vero. Inoltre, se reputa che una così alta concentrazione di patologie tumorali, se riscontrata dalle verifiche, sia soltanto una situazione frutto del caso, oppure se è sua intenzione intervenire quanto prima per individuare quali siano i fattori che causano una così alta incidenza di patologie tumorali nella zona segnalata”.

Andrea Sacripanti ha affermato che “nel citato incontro pubblico organizzato dal Comitato spontaneo denominato ‘SAVEORVIETO’ per informare la cittadinanza locale sui progetti riguardanti l’ampliamento della discarica ‘LE CRETE’ e per comunicare ai presenti la propria ferma opposizione alla realizzazione degli stessi, tra i vari e numerosi interventi che si sono succeduti, è da segnalare, in particolare, quello di un cittadino residente nella frazione di Bagni che ha messo in evidenza il grave problema legato al fortissimo incremento di casi tumorali che ha colpito negli ultimi anni, e che ancora non sembra conoscere flessioni, le famiglie che abitano in quella frazione. Proprio per dare l’idea di come tumori e leucemie abbiano colpito i residenti della zona, l’intervenuto ha dichiarato che ognuna delle 20 famiglie residenti è interessata da queste gravissime patologie e che, addirittura, ci sono casi in cui in una sola famiglia si registrano 3/4 tumori. Alla riunione era presente il Sindaco quindi ci attendiamo risposte”.

Il Sindaco, Giuseppe Germani ha risposto: “anche io ero presente all’incontro ed ho appreso questa circostanza. Come prassi, ci siamo attivati verso l’Arpa e la Usl al fine di disporre di dati oggettivi. La Usl in particolare dovrà fornire i dati relativi a questo tipo di patologie. Abbiamo fatto una richiesta molto puntuale e attendiamo un dato statistico certo per fare i necessari riscontri e valutazioni al fine di interessare i soggetti deputati ai riscontri scientifici. Al momento non ho i dati di rientro di Asl. Oggi stesso dovrò incontrare il Direttore Generale, Fiaschini e solleciterò una risposta. Sono dati molto sensibili. Al momento in cui avrò una risposta ufficiale li comunicherò al Consiglio e ai cittadini”.

Commenta su Facebook