cronaca

Pioggia di multe sulla "Notte dei Regali", si accende la polemica

domenica 13 dicembre 2015
Pioggia di multe sulla "Notte dei Regali", si accende la polemica

 

Mandare di traverso una notte di festa e musica dal vivo nei locali e nelle piazze del centro storico. Ci è riuscita in un colpo solo l'amministrazione comunale di Orvieto che nella serata che doveva essere scandita dallo shopping pre-natalizio nei negozi aperti fino a mezzanotte non ha chiuso un occhio di fronte alle auto lasciate in sosta fuori dalle strisce.

Risultato, una vera e propria nevicata di verbali staccati e finiti sui parabrezza. Un gesto impopolare, messo subito alla berlina sui social e percepito dai più come l'ennesima occasione per il Comune di fare cassa.

A dispetto di tutto, infatti, compresa la dilagante abitudine di lasciare la propria auto praticamente ovunque, la frequenza con cui residenti ma anche turisti si imbattono nelle multe è ormai sempre più evidente.

Se la collaborazione da parte della cittadinanza è quella che è - in tanti minacciano di non pagare la sanzione - dal Comune non sembra arrivare quella tolleranza auspicata. Nessuna tregua, insomma, in un clima già esasperato dove scarseggia la reciproca fiducia.

Pubblicato da MAUTOA il 13 dicembre 2015 alle ore 13:14
Mi auguro solo che gli stessi cittadini che oggi si lamentano (giustamente), se ne ricordino alle prossime elezioni. Creano eventi popolari (che vanno sulle spalle dei commercianti) per far cassa con parcheggi e multe (che portano i cittadini a non salire più ad Orvieto, danneggiando gli stessi commercianti).
Vergognatevi.
Pubblicato da bah il 13 dicembre 2015 alle ore 14:30
Abitudine tutta italiana quella di violare la legge e lamentarsi poi delle sanzioni...ma perché mai l'amministrazione avrebbe dovuto "chiudere un occhio"?Chi ve lo aveva promesso che sarebbe stato così? E soprattutto perché dovrebbe essere così? È più stupido chi ha parcheggiato nei parcheggi coperti e fatto un bel pezzo a piedi? Ma quando cominciamo a capire che le regole vanno rispettate, che ci piaccia o no?La verità è solo che la gente ha parcheggiato a cavolo pensando "tanto te pare che passa il vigile? Di sera?". Lo sapevano prima di parcheggiare che nnn si poteva fare,nessuno aveva detto il contrario.Incredibile che si accusi addirittura chi applica la legge, nnn chi la viola...
Pubblicato da MAH il 13 dicembre 2015 alle ore 16:41
Sì, ma sarebbe stato un gesto molto apprezzato anzichè questo solito clima.
Pubblicato da teddo il 13 dicembre 2015 alle ore 20:02
Per salire al centro storico di Orvieto, munirsi di spiccioli per l'aumento tariffario dei parcheggi e rimettere l'orologio, per non incorrere a qualche multa dopo le 22.00......e questa sarebbe l'amministrazione che gli orvietani hanno eletto per il cambiamento???!!!Centro storico vuoto, coop piena con eventi per le feste natalizie e allora perchè dovremo salire al centro, per arricchire le casse comunali? vittime di questo sono i commercianti che guardano sconcertati i loro negozi vuoti, bravo sindaco continua col GURU gnagnarini poi vedrai i risultati.
Pubblicato da Massimo il 13 dicembre 2015 alle ore 20:59
Chiudere un occhio. Ma che significa? No, perché io proprio non lo riesco a capire. Siamo stati capaci di inveire contro una multa attaccata al tergicristallo di una macchina parcheggiata sotto il cartello di divieto di sosta. Ci siamo attaccati all'orario (erano le 23,00), alla Notte dei Regali (per una volta che c'è qualcosa), al fatto che il comune non ha concesso le strisce blu gratuite (dimenticando di dire che alle 23,00 TUTTE le strisce blu sono gratuite), alla presunta assenza di multe nelle frazioni (presunta, perché vengono fatte come altrove). Un consigliere comunale parla di multe che sanno di "dispetto", senza riuscire a realizzare che il dispetto ce lo stiamo facendo da soli, incentivando e giustificando comportamenti che, oltre ad essere dispregiativi delle leggi, sono contrari anche alle regole della buona educazione.
Pubblicato da andrea vagni il 13 dicembre 2015 alle ore 21:18
Gli amministratori di questa città hanno già dato, da tempo, la soluzione per non prendere le multe: si chiama parcheggio a pagamento. In ogni centro storico europeo ci sono parcheggi a pagamento... perché i nostri non piacciono? Il sottoscritto, pur essendo residente, non si è mai sognato (quelle pochissime volte che ho parcheggiato sulle striscie blu) di non pagare il parcheggio. Men che meno di mettere la macchina in divieto di sosta. Si tratta solo di rispettare le regole e non di chidere sempre che gli altri le rispettino.
Pubblicato da il 13 dicembre 2015 alle ore 22:37
Io quanno ciò dato l'ho pagata però sto con quelli che fanno rispettare la legge con la speranza che lo facessero con tutti quelli che fanno i furbi compresi coloro che sono protetti.
Vincenzo
Pubblicato da MAUTOA il 14 dicembre 2015 alle ore 08:27
I soliti scienziati della morale e dell'etica (comunista).
Un'amministrazione dovrebbe far di tutto per aumentare le presenze in centro: sembrava un'ottima idea quella di fare una sorta di "notte bianca" natalizia per aiutare i commercianti e rendere vivo il paese. In questi casi, come si fa sotto Ujazz, dovrebbero essere meno severi rispetto ai parcheggi (che peraltro hanno praticamente tolto). Risultato: già due giorni dopo, domenica pomeriggio, Orvieto e le iniziative musicali finanziate dai commercianti disertate dal pubblico e città semideserta.
Prima o poi anche l'elettorato dell'uccello migratore dovrà muovere verso la città...
Pubblicato da bah il 14 dicembre 2015 alle ore 09:28
sinceramente sono altri i gesti che apprezzerei da una pubblica amministrazione, non che chiuda un occhio su queste cose. E quali sarebbero le occasioni in cui si deve chiudere un occhio e quali no?E chi le stabilisce?La pubblica amministrazione non può e non deve chiudere un occhio.Mai. Purtroppo siamo abituati al contrario, forse è per questo che addirittura protestiamo quando non lo fa. All'estero sarebbe impensabile una cosa del genere...
Pubblicato da carlo il 14 dicembre 2015 alle ore 12:32
Tutte ste chiacchiere inutili, quando l'equazione è molto semplice: hai commesso infrazione? Paga la multa. Il cambiamento deve partire dal rispetto delle regole civili.
C'è chi addirittura grida alla "vergogna", facendone una questione politica (che tristezza e che due palle) che poi sono gli stessi a pretendere l'applicazione severa della legge quando qualcuno parcheggia davanti al loro garage.
E' questo che insegnate ai vostri figli?
Chi si dovrebbe vergognare: chi applica una legge o chi la vìola?
Il sistema del: "vabbè si poteva chiudere un occhio" è alla base del sistema mafioso.
Pubblicato da Alessandro Silvani il 14 dicembre 2015 alle ore 13:18
Siamo ridicoli .... ! a poche centinaia di metri dal cuore della Città abbiamo parcheggi che altre realtà d'arte si sognano!... ma noi dobbiamo "chiudere un occhio" e parcheggiare sopra la scalinata di piazza del Duomo o nell'atrio del Palazzo del Capitano del Popolo...già siamo proprio ridicoli ed io un c....e che in 25 anni di patente ho sempre pagato il parcheggio! ... mi rincuora il fatto che ogni volta che vado su un Centro Storico di rilievo nelle piazze principali non c'è una macchina ... quelli svegli li hanno già bastonati!... il fatto che la gente non sale ad Orvieto non dipende dai parcheggi ma dalla proposta commerciale, i commercianti devono prendere atto che c'è un Centro Commerciale(a mio avviso senza senso!) ed adeguarsi alle esigenze dei consumatori....ma qui la questione cambia! saluti
Pubblicato da MAH il 14 dicembre 2015 alle ore 13:31
Ok, le regole ci sono e vanno rispettate. Tutti contenti, allora, andiam andiam a pagare le multe. E quelle di situazioni tollerate? Ci sono stalli pubblici trasformati in privati con tanto di erba sotto!
Pubblicato da Alessio il 14 dicembre 2015 alle ore 16:14
Vorrei spiegare una cosa ai criticoni: 1. Se uno è in difetto deve solo che pagare (come è capitato anche a me), 2. la maggior parte di chi ha preso le multe è tutta gente del comprensorio, 3. Presso il parcheggio di campo della fiera acquistando la card residenti sotto le feste natalizie non si paga la sosta x tutto il giorno e c'è lo sconto per il resto dell'anno!!!
Pubblicato da Francesca il 15 dicembre 2015 alle ore 00:23
E' giustissimo fare le multe a macchine parcheggiate in divieto di sosta e gli orvietani dovrebbero iniziare ad usare i parcheggi coperti!!!
Detto ciò, alcune considerazioni: 1. il tentativo di rendere piazza del Popolo pedonale è un insuccesso. Se l'amministrazione ha un'idea forte la deve portare avanti con coerenza: una piazza metà parcheggio e metà no non ha senso!!!!
2. Inviare le guardie proprio la notte dei regali non è stata una grande idea, alla luce dei tanti sabati sera con parcheggio selvaggio e macchine graziate.
3. Il problema dei parcheggi ad Orvieto nasce dal costo eccessivo della tariffa e dalla totale assenza di parcheggi liberi (solo con disco orario di due ore).
Pubblicato da il 15 dicembre 2015 alle ore 12:44
Io vorrei capire dove posso parcheggiare la macchina senza dover pagare ad Orvieto centro. Ci sono dei parcheggi liberi (non residente)? Io non voglio pagare, posso camminare e lo faccio volentieri. Quindi dove parcheggio? Grazie a chi mi risponderà.
Pubblicato da Carlo I il 15 dicembre 2015 alle ore 12:52
Siamo stati abituati dall'ex sindaco e alcuni ex assessori "EX" che parcheggiavano e parcheggiano la macchina ovunque specialmente in vicinanza delle loro trattorie preferite...svegliatevi!!! L'amministrazione è cambiata e con essa anche le abitudini diventate più civili.
Pubblicato da DISOCCUPATA il 15 dicembre 2015 alle ore 15:16
Sono disoccupata e devo venire ad orvieto centro per motivi familiari anche per molte ore al giorno.E'ovvio che non posso pagare e vorrei sapere come fare per parcheggiare gratis ricordando all'amministrazione e comuni cittadini che non tutti vengono in centro per notti bianche e acquisti....e ci si dovrebbe ricordare anche di chi non può permettersi neanche di parcheggiare grazie
Pubblicato da per si e disoccupata il 15 dicembre 2015 alle ore 16:36
Funicolare e mezzi pubblici...1,30 per 90 minuti o le care e vecchie piagge.
Bisogna ricordarsi che c'è gente che abita a Via Postierla e va a prendere i figli a Piazza Marconi con la macchina...non si può e non si deve usare la macchina per arrivare sotto casa sempre, ci sono persone in Piazza Duomo che comprano una busta di latte e usano la macchina per "scaricare" sotto il naso dei vigili che non dicono niente...è imbarazzante poi il venerdì e il sabato sera a Orvieto Scalo non passa neanche l'ambulanza perché quelli della discoteca parcheggiano anche sul semaforo e lì non le multe no...solo a Orvieto centro..
Pubblicato da SI il 15 dicembre 2015 alle ore 20:17
Rifaremo il somaro....come na'volta pe'veni'a orvieto pe'le piagge. ...grazie x il consiglio.
Pubblicato da andrea vagni il 15 dicembre 2015 alle ore 23:02
Signori miei c'è ben poco da dire e da girare intorno. Chi infrange le regole, che sia o meno la notte dei regali o della befana, deve pagare, chi parcheggia in divieto di sosta deve pagare, chi mette (a Sferracavallo) la macchina in sosta nella rotatorio dovrebbe pagare (ma lì i vigili latitano), chi sfreccia per via Postierla oltre i 30 km/h dovrebbe pagare e chi parcheggia invece nei posti per portatori di handicap senza averne diritto o esibendo il cartellino della povera nonna dovrebbe pagare ed essere anche bastonato... ma purtroppo non siamo in svizzera... e non siamo nemmeno noi svizzeri. Parcheggiate dove si deve parcheggiare, pagate la sosta e non date la colpa a chi dovrebbe (o meglio dovrebbe di più ) far rispettare le leggi.
Pubblicato da Alessandro Silvani il 16 dicembre 2015 alle ore 09:55
Non c'è nulla da dire Vagni ha detto tutto! dovrebbe essere così senza personalismi, senza chiudere un occhio per l'amico, il politico, l'assessore ecc...bisogna essere civili sempre!... controllore e controllato.... vi rimando una riflessione e per la municipale una dritta(ma tutti lo sanno e nessuno fa niente)! ... provate ad aspettare un parcheggio zona disco orario Piazza liceo Classico! ogni 15 minuti arriva il commerciante e l'impiegato/a che sposta il disco senza muovere l'auto.... ma di cosa vogliamo discutere!?.... non cerchiamo scuse e la buttiamo sempre sulla politica .... i politici siamo noi! saluti
Pubblicato da mao il 16 dicembre 2015 alle ore 10:47
Il popolo italiano, compreso gli orvietani e abituato a non rispettare le regole, in ogni paese che vai e parcheggi la macchina in divieto di sosta prendi la multa, non ho capito perché a orvieto non dovrebbere essere cosi, per quelli che dicono che il centro e morto per colpa della coop credo che abbiano fatto un analisi non corretta, il centro e morto perché la gente non ha soldi e gli unici che fanno affari sono i cinesi che nella stragrande maggioranza faranno due scontrini al giorno, provate a farci n giro sempre pieni e anche la cosidetta orvieto bene ci va e come ci va.
Pubblicato da Aldo il 16 dicembre 2015 alle ore 14:26
Al di là della polemica, appare evidente a tutti che questa amministrazione non ha la visione che una città come Orvieto auspicherebbe avesse. Sembra un manipolo dilettantistico.
Pubblicato da Enrico Borri il 16 dicembre 2015 alle ore 14:36
Sono andato (per lavoro) a Roma, ho parcheggiato a villa borghese 4 ore e ho pagato 11€, sono andato s Perugia (per lavoro) 6 ore ho pagato 6,80€, sono andato a Siena (per lavoro) e ho pagato x 5 ore 7,50€. Io credo che chi va ad orvieto (per piacere) possa pagare il parcheggio. Basta piagnistei, e' dal dopoguerra che una parte di orvieto non sa far altro che piangere. Un po' di dignità. I vigili urbani (e' scritto nel contratto e mansionario) devono fare le multe alle auto in divieto di sosta e non in regola.......
Pubblicato da il 16 dicembre 2015 alle ore 15:37
Funicolare e mezzi pubblici...1,30 per 90 minuti......
Le piagge.....
La domanda era un'altra. È evidente che sviare dalle questioni è una prassi non solo politica, ma anche dei benpensanti.
Andrea Vagni te c'hai il garage, anzi 2 (beato te), non dare troppe lezioni.
Pubblicato da andrea vagni il 16 dicembre 2015 alle ore 23:13
Egregio signor "sì" , ho due garage ma, come ho già scritto, me ne guardo bene dal non pagare la sosta quando è dovuto. Mi permetto di farle notare che ormai la discussione si è prettamente suddivisa tra due opposti punti di vista: chi rispetta, in generale le regole, e chi chiede di "chiudere" un occhio. Dato che mi conosce, grazie anche al fatto che non uso pseudonimi, saprà bene che persona sono e cosa penso del rispetto delle regole. P.S. per quei due garage pago già adeguata IMU e tassa sui rifiuti... chiederò al comune di chiudere un occhio e di non farmele pagare.
Pubblicato da andrea vagni il 17 dicembre 2015 alle ore 06:24
... ma poi (e qui concludo), mi dica signor "sì", per pura curiosità, chi dovrebbe pagare sti benedetti parcheggi e chi no. I residenti del centro storico che ci vivono e che non hanno la fortuna, come me, di avere un box auto? Chi viene tutti i santi giorni sulla rupe a lavorare per portare lo stipendio a casa? ...o chi ci viene per divertirsi (turisti compresi) una o due volte alla settimana? Non è una domanda provocatoria, ma solo per cercare una risposta che sia "eticamente corretta".

Commenta su orvietonews

Inserisci un commento

Per dare più forza alle tue idee usa la tua vera identità. Puoi anche usare uno pseudonimo.

È obbligatorio inserire la tua e-mail.

È obbligatorio specificare un valore.Formato non valido.

Spunta questa opzione, per rimanere aggiornato: riceverai una e-mail che ti avvisa ogni volta che verrà aggiunto un commento a questa notizia.

Numero massimo di caratteri: 1500

Note:
E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purché rispettoso della persona e delle opinioni. La redazione si riserva pertanto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi. Inviando un commento accetti le nostre regole di pubblicazione. Prima di inviare leggi l'informativa sulla Privacy. .

Commenta su Facebook

Accadeva il 25 aprile

Meteo

mercoledì 07 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 9.1ºC 94% discreta direzione vento
15:00 8.8ºC 90% discreta direzione vento
21:00 4.4ºC 97% buona direzione vento
giovedì 08 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 8.6ºC 87% buona direzione vento
15:00 12.6ºC 55% buona direzione vento
21:00 7.5ºC 84% buona direzione vento
venerdì 09 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.7ºC 81% buona direzione vento
15:00 12.8ºC 69% buona direzione vento
21:00 6.6ºC 97% buona direzione vento
sabato 10 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.5ºC 92% buona direzione vento
15:00 11.6ºC 94% buona direzione vento
21:00 10.0ºC 98% foschia direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni