cronaca

Non restiamo senza parole

sabato 14 novembre 2015
Non restiamo senza parole

Non cediamo alla paura né alla retorica della sicurezza, non possiamo concederci di farlo. I tragici fatti che questa notte hanno visto vittime i cittadini parigini, ma che hanno colpito tutti i cittadini europei, ci impongono di fermarci, di ricordare con rispetto e commozione le vittime di questa ennesima furia terrorista, per poi analizzare come tutto questo continui a succedere.

Dobbiamo fermarci, capire come combattere l'integralismo cieco e feroce che uccide senza pietà, vedere le macerie delle nostre "guerre preventive", vedere il dolore nelle facce di chi fugge dalla morte e dalla devastazione per raggiungere un Occidente di pace e serenità e poi indignarci, manifestare il nostro schifo per centinaia di morti senza senso, per la violenza che sembra essere diventata l'unico strumento conosciuto nelle relazioni tra popoli e culture diverse.

Per questo oggi scenderemo in piazza: perché non potevamo incontrarci e discutere di noi e di questo paese facendo finta che tutto quello che succede intorno a noi non ci riguardi; perché non possiamo (e nessuno può farlo) rimanere indifferenti.

Oggi, sabato 14 novembre, alle 18.00 sulla scalinata di piazza del popolo manifesteremo il nostro cordoglio e prenderemo parola contro il terrorismo che vuole sostituire la civiltà con la barbarie.

Noi non restiamo senza parole.

 

 

di David Proietti

 

Consap: "L'atroce attacco terroristico a Parigi suoni la sveglia al nostro Governo"

Commenta su Facebook

Accadeva il 18 dicembre

Anatomia di un addio

Fine settimana da incorniciare per l'Orvieto FC. Palmerini: "Stiamo crescendo"

"Tanto per dire", seconda edizione. Al Liceo Classico "Tacito" torna il corso di dizione

Jazz e strumenti antichi al Museo Archeologico Nazionale in occasione di Ujw

Celebrata la Giornata Garibaldina, in memoria della battaglia di Mentana

Inaugurata la prima area di sgambatura per cani, previste altre due

Denunciata dalla Polizia una giovane pluripregiudicata

Partita la procedura di rilascio del passaporto elettronico

Rischio ghiaccio per i contatori, i consigli per proteggerli ed evitare spese

Umbria.GO raddoppia e si presenta nella versione dedicata ai pendolari regionali

Campagna Ocm Vino 2017/2018, incrementate le risorse a sostegno delle imprese

"Intrecci", inaugurata la scuola di alta formazione della famiglia Cotarella

"Concerto di Natale" nella Sala Unità d'Italia del Palazzo Comunale

"Geotermia a bassa e media entalpia, rischi e conseguenze"

"È nato un Re povero". Rappresentazione nei Giardini di Villa Faina

Presentata l'edizione 2018 della "Guida ai sapori e ai piaceri della regione Umbria" di Repubblica

Vetrya riceve il Premio Imprese per l'Innovazione di Confindustria e il Premio dei Premi dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri

Eletto il nuovo Coordinamento delle Cittaslow Italiane. Barbara Paron al vertice

Il tenente Giuseppe Viviano è il nuovo comandante della Compagnia Carabinieri

"Madonna con Bambino appare a San Filippo Neri", il dipinto su tela torna a splendere

Storia e segreti di Palazzo Franciosoni nel volume "Anatomia di un palazzo"

E dico ancora di Bianca

"La Tregua di Natale. Lettere dal Fronte". Lettura ad alta voce in Biblioteca

Nuovo video di Francesco Barberini in Campania con la LIPU

Infiltrazione d'acqua a scuola, le precisazioni del Comune