cronaca

Discariche a cielo aperto, cittadini sul piede di guerra. Scattano le multe

martedì 20 ottobre 2015
Discariche a cielo aperto, cittadini sul piede di guerra. Scattano le multe

Da un parte i cittadini indignati perché invasi dall’immondizia di fronte alla porta di casa, dall’altra gli agenti della Polizia Municipale che hanno staccato un verbale nei confronti di un abitante di Castiglione in Teverina che ha “sconfinato” con sacchetto.

Lo scenario è quello di Tordimonte, proprio a confine tra Orvieto e Castiglione in Teverina. Lo scenario, purtroppo, è già stato visto: si tratta del cassonetto dell’immondizia che è stato praticamente sommerso (come si vede dalla foto) da una marea di sacchetti dell’immondizia. Una situazione che ha scatenato le polemiche dei cittadini.

“Non possiamo esprimere che rabbia e amarezza - dicono alcuni abitanti della zona -. Rabbia perché non è possibile che a ridosso di una zona abitata ci sia questo "disastro ecologico”. Amarezza perchè da tempo noi abitanti di Tordimonte segnaliamo all'Amministrazione il problema dei cassonetti trasformati in discarica ma nulla accade”.

“Quello che si vede - continuano nella segnalazione arrivata alla redazione di Orvietonews - è il frutto certo dell'inciviltà di molti. In tanti, infatti, passano dai comuni vicini e lasciano ogni cosa accanto ai due cassonetti a servizio di Tordimonte e Castellonchio. Ma anche colpa del servizio di raccolta che da giovedì non passa a togliere l'immondizia. Eppure abbiamo pagato la tassa, e anche salata quest'anno! E' un disastro, per noi che viviamo in questa zona e anche per l'immagine di Orvieto, dato che da qui transitano molti autobus turistici diretti a Civita e lo spettacolo che offriamo è veramente da peggiore periferia degradata”.

E pare proprio che questa mattina qualcosa si sia mosso. “Questa mattina - fanno proprio sapere dal Comune -, durante il servizio giornaliero di raccolta dei rifiuti nel territorio comunale di Orvieto, un operatore della ditta Cosp ha trovato collocati fuori dei due cassonetti posizionati nei pressi del bivio per Castiglione in Teverina (Vt) alcuni sacchi distribuiti in quel comune, ed ha chiesto al Sindaco l’intervento della Polizia Municipale per procedere agli accertamenti ambientali”.

“Dalle bollette delle utenze gettate in uno dei sacchi - spiega l’amministrazione -, si è risaliti ad un residente nel Comune di Castiglione al quale verrà comminata la sanzione amministrativa prevista dal Regolamento Comunale di Igiene Urbana”.

Commenta su Facebook

Accadeva il 19 gennaio