cronaca

Electrosys, firmato il contratto d’affitto. Busi: “A marzo si riparte”

mercoledì 25 febbraio 2015
di An. Pa.
Electrosys, firmato il contratto d’affitto. Busi: “A marzo si riparte”

Si chiude con la firma del contratto di affitto il lungo calvario del passaggio di proprietà della Electrosys. Questi ultimi giorni del mese sono quelli dedicati “all’inventario” e alla contrattualizzazione dei dipendenti che, probabilmente, dai primi giorni di marzo torneranno a lavorare nello stabilimento della Electrosys di Bardano dopo più di un anno di stop.

“Ho avuto in mano i documenti della Electrosys tra la fine di febbraio e i primi di marzo dello scorso anno” ricorda l’imprenditore ferrarese, Leonardo Busi, che dopo un lungo calvario burocratico ha finalmente acquisito la proprietà dell’azienda. L’ultima erede della storica Itelco, dunque, dovrebbe riprendere vita entro pochi giorni lavorando alle commesse che Busi è riuscito a confermare. L’azienda, che opera nel campo del broadcasting, è stata al centro di una lunga trattativa di cessione dovuta alla crisi aziendale che all’inizio del 2014 aveva quasi compromesso il futuro dell’impianto orvietano.

L’intervento di Busi, che già in altre circostanze aveva tentato di rilevare l’azienda orvietana, ha di fatto aperto uno spiraglio che ora si è concluso con la firma del contratto di affitto tra il nuovo imprenditore e la precedente proprietà rappresentata da Louis Monteiro. “Non posso che essere soddisfatto - dice Leonardo Busi, proprietario del gruppo Elenos -. In questi giorni stiamo concludendo degli adempimenti burocratici riguardanti il passaggio di proprietà e, contemporaneamente, effettuando la selezione del personale che dall’inizio del prossimo mese riprenderà l’attività lavorativa all’interno dell’azienda”.

Il progetto di Busi prevede, inizialmente, l’inserimento di 28 dipendenti sui circa 70 che la Electrosys aveva a busta paga. Nell’arco dei tre anni si arriverà all’inserimento di 51 lavoratori con la garanzia di Busi che è intenzionato “A rispettare alla lettera gli impegni presi”.

L’attività della Electrosys riprenderà su due commesse delle dieci che un anno fa aveva messo sul tavolo della trattativa la precedente proprietà. “Un anno di trattative - spiega Busi - non hanno certo giovato al mantenimento delle commesse. Quelle che siamo riusciti a mantenere sono, comunque, molto importanti per l’azienda e saranno onorate nei tempi prestabiliti. Chiudere questa trattativa non è stato facile, ora diventa prioritario ‘riavviare le macchine’ per riportare in attività la Electrosys”.

La questione dei lavoratori, comunque, resta quella più spinosa. Ormai da oltre sei mesi i dipendenti della Electrosys attendono il pagamento della cassintegrazione che è stata richiesta nell’estate scorsa, ma ancora non accordata. I lavoratori hanno sollecitato sindacati e istituzioni a farsi carico dell’istanza presso il Ministero, chiedendo lo sblocco dei fondi per il pagamento delle mensilità arretrate. Ma la risposta, sembra, ancora non essere pervenuta.

Commenta su Facebook

Accadeva il 13 dicembre

Ludovico Cherubini strepitoso a Spoleto, fa suo l'Open Regionale Assoluto di Spada Maschile

Mostra collettiva d'arte per gli studenti del Gordon College

A grande richiesta al Mancinelli torna per il sesto anno "Canto di Natale"

All'Unitus si parla di "Evoluzione delle tecnologie in ambito digitale" e "Project Management"

Promozione della lettura, sì della Regione allo schema di protocollo d'intesa con l'Associazione italiana biblioteche

"Disagio e pregiudizio minorile", convegno in sala consiliare su bullismo e violenza

Un aquilone, forse

Di fiori

Il colonnello Maurizio Napoletano alla guida del Comando militare dell'Esercito Umbria

Concerto Baratto per la Caritas. Maurizio Mastrini al Teatro degli Avvaloranti

Un'ordinanza del sindaco vieta l'accesso alla frazione di Pornello per motivi di sicurezza

Consumo di alcolici, i dati dell'indagine "Passi" nel territorio

In sala consiliare c'è il convegno su minori stranieri non accompagnati

All'Auditorium Comunale va in scena "Il Presidente, una tragica farsa"

Ussi Umbria si conferma campione d'Italia. Finale dedicata a Dante Ciliani e ai terremotati

"Natale in Musica", tutti i concerti della Scuola Comunale di Musica "Adriano Casasole"

Paolo Maurizio Talanti rappresenta il Comune di Orvieto nel consiglio direttivo di Felcos Umbria

Via le auto da Piazza della Pace, c'è la pulizia straordinaria

"Venite Adoremus". Concerto in Duomo della Corale "Vox et Jubilum"

Giornata di Studio per la Polizia Locale, tanti gli argomenti affrontati

Sei incontri per "Stare bene a scuola e a casa". Via al corso promosso da Iisacp, Orviet'Ama e Sert

Milano, troppo Milano o forse no

Elegia per una morte cattiva

Percorrevo con te una assolata

"Lazio in gioco", l'Istituto "Leonardo da Vinci" per il contrasto alla dipendenza da gioco d'azzardo

"Natale sicuro", la polizia intensifica il controllo del territorio