cronaca

Terzo Calanco, il Comune impugna la sentenza del Tar che dà ragione a Sao - Acea

sabato 21 febbraio 2015
Terzo Calanco, il Comune impugna la sentenza del Tar che dà ragione a Sao - Acea

Discarica e terzo calanco: il Comune di Orvieto impugna la sentenza di “condanna” del Tar. E’ stato deciso nelle settimane scorse dalla giunta comunale di ricorre in appello al Consiglio di Stato per tentare di ottenere la riforma della sentenza del Tribunale amministrativo dell’Umbria che a gennaio aveva accolto l’istanza di Sao in merito all’ampliamento del terzo calanco della discarica “Le Crete” di Orvieto.

L’azienda del gruppo Acea si era rivolta ai giudici del Tar sostenendo che la delibera di variante del Prg approvata dall’amministrazione Concina - che prevedeva la nuova perpetrazione delle aree boscate proprio nella zona della discarica - non si basava su reali riscontri tecnici per affermare che nell’are del “terzo calanco” ci fosse un bosco da tutelare. Infatti - sulla base di una perizia ordinata dal tribunale che ha rilevato l’assenza del bosco nell’area oggetto di nuova perimetrazione - il dottor Cesare Lamberti, presidente del Tar dell’Umbria, non avuto tante difficoltà nell’accogliere il ricorso di Sao Acea, annullando la delibera del consiglio comunale e condannando il Comune di Orvieto al pagamento delle spese processuali.

Ma la sentenza del Tar, ha inoltre, evidenziato dei vizi anche procedurali nell’elaborazione della delibera di variante del Prg. “Le osservazioni che precedono, e che hanno giustificato l’accoglimento del ricorso introduttivo - si legge nella sentenza facendo riferimento alla perizia tecnica -, militano anche a favore dell’accoglimento dei motivi aggiunti, con i quali, impugnando la delibera consiliare di approvazione della variante al Prg sono reiterate le censure in ordine alla configurabilità di un’area boscata nel terzo calanco, potendosi conseguentemente assorbire le ulteriori censure con le quali si deducono vizi di tipo essenzialmente procedimentale”. La conseguente reazione alla sentenza del Tar è ovviamente l’ampliamento della discarica verso il terzo calanco. Ma su questo argomento l’amministrazione Germani non ha mai ceduto e probabilmente mai cederà.

“No al terzo calanco” ripete Germani dal dicembre 2013 quando annunciò la sua candidatura alle primarie che poi l’hanno portato all’elezione a sindaco. A questo punto non poteva che essere pubblicata la delibera di giunta che ha incaricato l’avvocato Alessio Petretti del Foro di Roma a impugnare la sentenza del Tar di fronte al Consiglio di Stato. Probabilmente la linea difensiva del Comune si muoverà sulla scorta di nuovi accertamenti, soprattutto ambientali e forestali, tendenti a evidenziare la necessità di tutelare l’area dei calanchi. Non va esclusa nemmeno la possibilità che venga contestata la perizia alla basa della decisione dei giudici del Tar che, secondo alcuni esperti, non avrebbe le caratteristiche per poter definire con certezza che nell’area oggetto dell’ampliamento della discarica non ci sia realmente un bosco da tutelare.

Commenta su Facebook

Accadeva il 18 giugno

Ex ospedale di piazza Duomo, Olimpieri (IeT) presenta un'interpellanza

Si presenta il nuovo numero della rivista "Via Francigena and the European Cultural Routes"

Philo-Club e ApertaMenteOrvieto insieme per "Riflettiamo sul Dialogo"

La squadra Arca Enel dell'Umbria campione nazionale di calcio a 5

E' nato ufficialmente "50 e non sentirli" per i nati nel 1965

In arrivo "Big Band Festival", il primo festival jazz d'Europa dedicato alle orchestre

Rispettato il rito della "Notte prima degli esami". L'augurio del Comune ai maturandi

Vincenti: "Nessun ordine specifico sulle multe, i controlli continueranno"

Luminari a confronto su ginecologia e ostetricia. Tornano i "Venerdì orvietani"

Azzurra Ceprini Orvieto sceglie la bulgara Hristina Ivanova come ala grande

Disciplina della circolazione in Via dei Muffati e in Via Duomo

Terapia del dolore, ortopedia e riabilitazione a "Focus on pain"

Filt Cgil Umbria: "Si rafforzino i presidi della Polfer nelle stazioni e a bordo treno"

La metro B.ella

Appuntamento

GdF, pubblicato il bando per il reclutamento di 4 allievi riservato a "Vittime del dovere"

Porcari, di nuovo a processo ma il giudice si riserva

Il progetto "Orvieto è Doc&Dop" per la valorizzazione dei prodotti locali fa centro

Discarica Le Crete, per l’Arpa dati elevati di mercurio. In un anno 89mila tonnellate di rifiuti

L’Orvietana sceglie Nardecchia per tornare grande

Geotermia a Castel Giorgio, il comune di Acquapendente ratifica il ricorso al Tar

Dipendenti e pensionati dichiarano più degli imprenditori. A Orvieto i redditi più alti, Castel Giorgio quelli più bassi

Lungo il Paao, via ai lavori di manutenzione straordinaria della Rupe

Orvieto partecipa al progetto "Cittaslow Doing" tramite il programma europeo Urbact III

Germani Sindaco: un anno di bugie e di fallimenti

Meteo

mercoledì 07 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 9.1ºC 94% discreta direzione vento
15:00 8.8ºC 90% discreta direzione vento
21:00 4.4ºC 97% buona direzione vento
giovedì 08 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 8.6ºC 87% buona direzione vento
15:00 12.6ºC 55% buona direzione vento
21:00 7.5ºC 84% buona direzione vento
venerdì 09 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.7ºC 81% buona direzione vento
15:00 12.8ºC 69% buona direzione vento
21:00 6.6ºC 97% buona direzione vento
sabato 10 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.5ºC 92% buona direzione vento
15:00 11.6ºC 94% buona direzione vento
21:00 10.0ºC 98% foschia direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni