cronaca

Nella chiesa della Madonna del Suffragio l'ultimo saluto a Cristina

martedì 13 gennaio 2015
Nella chiesa della Madonna del Suffragio l'ultimo saluto a Cristina

È stato eseguito nel pomeriggio di martedì 13 gennaio l'esame autoptico sul corpo di Cristina Cappelloni, la 29enne che nella tarda mattinata di lunedì si è sparata un colpo alla tempia nella sua abitazione di Grotte di Castro con la pistola del padre, regolarmente denunciata.

Dopo il via libera della magistratura, la salma della ragazza sarà restituita ai famigliari per dare seguito ai funerali che avranno luogo mercoledì 14 gennaio alle 15 nella chiesa della Madonna del Suffragio. Al termine, la salma sarà tumulata nel cimitero della cittadina laziale.

Secondo gli inquirenti, all'origine del disperato gesto della giovane, segretaria presso uno studio legale viterbese ma molto conosciuta anche ad Orvieto per aver giocato a pallavolo, resta la profonda delusione d'amore.

Commenta su Facebook