cronaca

Completata la messa in sicurezza della strada a servizio dell'acquedotto e della condotta fognaria in zona San Martino

sabato 13 dicembre 2014
Completata la messa in sicurezza della strada a servizio dell'acquedotto e della condotta fognaria in zona San Martino

Sono stati finanziati dal contributo di 189.083,75 euro erogato dall'Assessorato alle Infrastrutture della Regione relativo all’alluvione novembre 2013-febbraio 2014, riferito anche alla sistemazione dello smottamento in località Corbara, i lavori di stabilizzazione del movimento franoso conlusisi in questi giorni.

Si tratta della messa in sicurezza della strada a servizio delle linee dell’acquedotto comunale e della condotta fognaria in località San Martino (zona Costaccia), dove è stata realizzata una paratia per il contenimento dello smottamento che si era verificato a seguito delle eccezionali precipitazioni del febbraio scorso. "Un intervento importante - sottolinea l'assessore ai lavori pubblici Floriano Custolino - dal momento che, oltre alla messa in sicurezza delle abitazioni minacciate dalla frana, è stato ristabilito l’accesso all’acquedotto danneggiato dagli importanti cedimenti verificatisi nel febbraio scorso ed inoltre sono stati consolidati gli accessi delle strade che venivano utilizzate dai residenti come viabilità alternativa.

Quindi, in tempo pressoché reale, è stato attuato un intervento complesso che ha sanato i danni prodotti dalla frana migliorando anche la viabilità della zona per l’accesso ai fabbricati. Come anticipato a suo tempo l’Amministrazione Comunale insieme all’Ufficio Tecnico e al Servizio di Protezione Civile, si era impegnata a realizzare le opere di messa in sicurezza nei tempi previsti rispetto alla comunicazione di assegnazione del contributo regionale. Impegno che abbiamo onorato realizzando la piena sinergia con la ditta appaltatrice e con gli enti gestori dei servizi, dando prova di capacità di coordinamento ed efficienza".

Commenta su Facebook

Accadeva il 22 ottobre