cronaca

Nella chiesa dell'ex Ospedale il nuovo punto di accoglienza turistica

sabato 15 novembre 2014
Nella chiesa dell'ex Ospedale il nuovo punto di accoglienza turistica

La Giunta ha approvato il progetto tecnico redatto dall'Arch. Valentina Satolli dell'Ufficio Tecnico Comunale, relativo al “Restauro e allestimento della Chiesa di San Giacomo da destinare a sede del Centro di informazione e accoglienza turistica del comprensorio orvietano”, prendendo atto contestualmente della rimodulazione degli uffici IAT secondo la L.R. 13/2013 e del documento triennale di indirizzo strategico per il turismo 2014/2016 che delinea una nuova tipologia di ufficio per l'informazione e l'accoglienza turistica con l'obiettivo di perseguire una grande operazione di marketing tesa a rendere più moderna e funzionale la qualità del servizio al fine di uniformare ad un unico modello tutti gli uffici IAT dell'Umbria.

Il progetto, per l'importo complessivo di 200.000,00 euro (di cui il 70% finanziato con fondi regionali del Bando TAC 2 e per il 30% a carico del Comune di Orvieto) si inquadra nell'ambito del documento triennale di indirizzo strategico per il turismo 2014/2016 riferito alla norma suddetta, che traccia un nuovo percorso del “fare” turismo elaborando un nuovo sistema di percorribilità nell'offerta e nella domanda turistica.

Ciò al fine di attuare i parametri dettati da agenda Europa 2020, ovvero: crescita intelligente per sviluppare un'economia della conoscenza e dell'innovazione; crescita sostenibile per promuovere un'economia più efficiente sotto il profilo delle riscorse green; crescita inclusiva e più competitiva in campo economico per promuovere economia con un alto tasso di occupazione che favorisce la coesione economica, sociale e territoriale.

La Regione Umbria ha monitorato in tal senso le 12 IAT di area vasta ed ha elaborato una proposta progettuale per ridefinire un modello di operatività innovativo legato alle esigenze dei territori tale da essere rimodulato con tecnologie avanzate. Di qui l'esigenza di ridisegnare una immagine “fisica” e “nuova” degli IAT per delinearvi nuovi modelli di operatività ed accoglienza che troveranno le necessarie risorse economiche nei bandi PUC 2 e Bando TAC 2.

“Il progetto di valorizzazione e riqualificazione della ex Chiesa di san Giacomo per un nuovo modello di accoglienza e informazione turistica è in linea con le strategie europee e regionali – dice il Sindaco, Giuseppe Germani con delega al Turismo - ed ha molteplici finalità: elevare lo standard qualitativo di accoglienza; implementare progetti di rinnovamento che riguardano gli arredi e le attrezzature del Bando Tac 2; implementare tecnologie di cui ormai il settore del turismo non può più fare a meno. L'intervento per il quale avanziamo richiesta di finanziamento alla Regione Umbria relativamente ai fondo TAC 2, è inserito nello schema triennale delle Opere Pubbliche approvato dalla Giunta nell'ottobre scorso”.
“Questo progetto consente non solo di mantenere in piazza del Duomo il servizio di accoglienza e informazione turistica – conclude – ma di ristrutturare la chiesa di san Giacomo e renderla disponibile in modo comunque più adeguato sia all'accoglienza turistica che agli eventi che si vorranno realizzare su piazza del Duomo”.

Il progetto dell'architetto Valentina Satolli

Commenta su Facebook

Accadeva il 20 febbraio

"Tuscia Etruria". Presentata la guida ai sapori e ai piaceri di Repubblica

Orvieto ai Campionati della Cucina Italiana, medaglia di bronzo per Consuelo Caiello e Angelo D'Acquisto

Al Teatro Santa Cristina, è di scena "Riccardo (Lunga Vita al Re)"

Tre ori per Emanuela Marchini ai campionati di nuoto FISDIR

Sentenza del Tar, incontro pubblico con i cittadini

Di fiori e di altri profumi

Musica e solidarietà in Carcere, con il concerto dei Maleminore

Cresce la richiesta per gli asili nido, liste d'attesa in aumento

Cala la popolazione, cala il numero delle pratiche

Una Zambelli Orvieto carica e determinata si reca alla corte del Chieri

"Alba Etrusca" al Museo "Claudio Faina". In mostra le pitture di Renato Ferretti

Il Comune annuncia l'arrivo della carta d'identità elettronica

Il vino è condivisione, gemellaggio tra "Wine Show" e "Due Mari WineFest"

Salto con l'asta, Eugenio Ceban (Libertas Orvieto) torna a volare ai Campionati italiani assoluti

"Il Forno" presenta "Due", il nuovo libro di Carlo Pellegrini

Riaperta al culto la chiesa parrocchiale di San Pancrazio

"Croce e delizia, signora mia", l'omaggio a Verdi di Simona Marchini

"Il Liceo Artistico non è merce politica di scambio"

Dopo "Frammenti d'un mosaicista morto dal freddo", "Inseguivo il vento pei campi"

A 12 anni dalla morte, i genitori di Luca Coscioni depositano il loro biotestamento ad Orvieto

La chiesa di San Pietro è di proprietà comunale. Grassotti: "Fatta luce dopo anni di incertezza"

"Orvieto in Danza". Prima rassegna nazionale al Teatro Mancinelli

Ferretti, Vezzosi e Bonifazi in cima alle classifiche 2017. Ricco di aspettative il 2018

Centro Congressi, incontro sul futuro del turismo congressuale a Orvieto

I tesori di Campo della Fiera in mostra in Lussemburgo

Luci spente e camminate per "M'illumino di meno 2018"

La Uil fa rete e si mobilita per i territori tagliati fuori dall'Alta Velocità