cronaca

Strada di Corbara chiusa per asfaltatura, criticità per la provinciale 54 Fabro-Chiusi

martedì 21 ottobre 2014
Strada di Corbara chiusa per asfaltatura, criticità per la provinciale 54 Fabro-Chiusi

Martedì 21 e mercoledì 22 ottobre la strada comunale di Corbara sarà chiusa in entrambi i sensi di marcia per consentire l’effettuazione delle opere di asfaltatura nel tratto compreso tra l’innesto di Ciconia fino al cippo dei Sette Martiri. La chiusura si protrarrà nella fascia oraria compresa tra le 8 e 17. A comunicarlo è la sezione strade dell'Ufficio Tecnico del Comune ricordando che i lavori sono stati programmati in ragione dell’annunciato abbassamento delle temperature previsto dal meteo per la fine di questa settimana che non consentirebbero l’effettuazione dell’asfaltatura.

Torna a segnalare le condizioni in cui versa la strada provinciale di Fondovalle che collega Fabro a Chiusi, Paolo Azzolini. "Penso - scrive il lettore - che la Provincia abbia deciso (quanto tempo fa?) di installare al bivio per Santa Maria di Monteleone un semaforo per agevolare l’immissione della macchine. E’ una buona iniziativa che credo servirà qualche decina (forse un centinaio di utenti al giorno). I lavori sono iniziati a giugno e stanno per finire a giorni, un lavoro fatto a regola d’arte (visti i tempi). Il fatto è che alla fine del tratto di strada, pavimentata a nuovo di tutto punto, inizia un chilometro che da anni è disastrato come io stesso ho documentato con delle foto sul vostro giornale in primavera. Questo tratto dopo l’alluvione di due anni fa presentava delle buche profonde anche 20 cm e a macchia di leopardo su tutte e due le carreggiate, tali da impedire il transito agevole.

La Provincia in primavera ha sistemato alla bell’e meglio il tratto e all’inizio dei lavori del semaforo, forse su pressione degli utenti e forse per la vergogna ha sistemato con del nuovo asfalto rabberciando le centinaia di buche in successione. Il transito è un po’ più facile ma sono rimasti 100 metri nella direzione sud con tutte le vecchie buche. Forse avevano finito il bitume o forse questi 100 metri non hanno nessun santo in paradiso. Fatto sta che ancora le macchine viaggiano contromano per evitare le buche in questi cento metri. La strada di Fondovalle serve migliaia di utenti al giorno ed è di collegamento tra Umbria e Toscana (a volte sostituisce l'A1 in caso di incidente). Immagino che l’accesso con semaforo per S. Maria (come peraltro il km di strada a Montegabbione) fossero di prioritaria importanza (evidentemente i santi avevano deciso così). Intanto noi, migliaia di utenti della Fondovalle attendiamo fiduciosi e rivolgiamo preghiere al cielo (perché alle prossime piogge le buche peggioreranno ancora)".

Commenta su Facebook

Accadeva il 17 novembre

Tanta Umbria, ancora poco Orvietano nell'Atlante dei Cammini d'Italia

Mostrare per esserci, il progetto di cartellonistica per rifondare sulla bellezza Salci

Chiusa la fase congressuale del Pd, Scopetti confermato segretario

Pendolari sul piede di guerra: "Il futuro dei treni a Orvieto e il silenzio degli amministratori"

Tari, tariffe corrette e conformi alla normativa. Creta: "Non ci sono stati errori"

L'Orvietana punta il Castel Del Piano per riscattarsi dalla sconfitta

A Magione si corre l'Individual Race Attack, tanti orvietani al via

La Filarmonica festeggia Santa Cecilia. Concerto al Teatro Concordia

Parlare di violenza sulle donne per cambiare prospettiva. In Biblioteca, tre appuntamenti

Visita Pastorale del vescovo Benedetto Tuzia. Il decreto di indizione

Alla Rocca dei Papi, conferenza sul genio di Michelangelo

"Orvieto in Philosophia". Per la città della sapienza, Festival di Filosofia in Dialogo e Decade Kantian

Confetti rossi per Alessandra Polleggioni, prima laureata in Informatica Umanistica dell'Orvietano

Scuole, Variati (Upi): "Del totale dei fondi generali solo il 14 per cento destinato alle Superiori"

Ladri in azione in pieno giorno. Paura sull’Alfina

L'Università dell'Arizona presenta il progetto del Museo Archeologico "Poggio Gramignano"

In tanti agli Stati generali della Scuola. Bartolini: "Temi vitali per il futuro dei nostri giovani"

Anas, investimenti per quasi 200 milioni di euro per servizi di progettazione definitiva e fattibilità tecnico-economica

Monte Peglia e Provincia Autonoma di Bolzano, esperienze a confronto per il riconoscimento Mab Unesco

"La Natività ad Orvieto". Decima edizione per il concorso dei presepi, come partecipare

Al Museo di Palazzo Davanzati a Firenze, si presenta il volume di Lucio Riccetti

Giornata di studio su gestione pazienti con Bpco, integrazione Ospedale-Territorio

Al Museo Emilio Greco si presenta il volume "Cristo e il potere. Teologia, antropologia e politica"

Liberati (M5S): "Alta velocità? Poco chiare le risorse, Umbria tagliata fuori dalle opportunità"

Sostanze tossiche, rischio sismico. Consegnata la diffida ai sindaci

"100 Mete d'Italia", riconoscimenti a Monteleone d'Orvieto e Civita di Bagnoregio

"Il Tabarro" di Puccini risuona al Museo della Navigazione nelle Acque Interne

La Quercia

"Non fate come me". A Caffeina Incontri, l'esordio letterario di Massimiliano Bruno