cronaca

Tre persone rischiano di annegare a Montalto, salvato in extremis anche un prete di Acquapendente

domenica 17 agosto 2014
Tre persone rischiano di annegare a Montalto, salvato in extremis anche un prete di Acquapendente

Nella mattinata di oggi, domenica 17 agosto, di fronte allo stabilimento 'Tirreno' di Montalto Marina, i vigili del fuoco di Viterbo hanno salvato una donna e due uomini in difficoltà a causa del mare mosso. I due vigili del fuoco, riferisce una nota, avendo notato un gruppo di persone sul bagnasciuga, si sono avvicinati ed hanno visto il bagnino dello stabilimento accingersi al salvataggio di un bagnante, aiutandosi con il pattino. Mentre uno dei due si avvicinava a nuoto, l'altro ha subito acceso la moto d'acqua e ha raggiunto i tre bagnanti. Nel frattempo è arrivata anche la Guardia Costiera di Montalto, che ha partecipato e coordinato l'intervento.

Una ragazza, la meno grave, è stata solo aiutata a rientrare a riva, mentre un altro ragazzo è stato caricato sulla barella dello moto d'acqua insieme al bagnino, anche lui esausto. Più serie le condizioni del terzo bagnante, un sacerdote di Acquapendente, per il quale è stato necessario il massaggio cardiaco, iniziato dai vigili del fuoco e portato a termine da un medico presente sulla spiaggia. I sanitari giunti sul posto lo hanno poi trasportato presso il presidio ospedaliero di Montalto. 

Commenta su Facebook