cronaca

Identita e Territorio: "Scongiurare il trasferimento del presidio della Municipale da piazza della Repubblica"

domenica 17 agosto 2014
Identita e Territorio: "Scongiurare il trasferimento del presidio della Municipale da piazza della Repubblica"

In linea e nei tempi con quanto già deliberato dalla Giunta Concina, l’attuale Amministrazione ha provveduto a trasferire alcuni Uffici comunali in strutture di proprietà del Comune di Orvieto. Questo determinerà un importante risparmio per le casse pubbliche, tant’è che ad oggi i costi per gli affitti passivi sono assolutamente marginali in relazione alla intera spesa pubblica.

E’ un dato di fatto oggettivo che l’Amministrazione Concina per far uscire il Comune dal default aveva agito con grande forza sull’abbattimento dei costi degli affitti: tra i vari esempi, quello del risparmio di 400.000 euro all’anno per l’affitto del Centro studi presso l’ex Ospedale è stata di gran lunga l’operazione più rilevante e che ha prodotto i massimi benefici per le casse comunali. Detto questo, riteniamo, al contrario, che se dovesse rispondere al vero il trasferimento del Corpo di Guardia dei Vigili Urbani da Piazza della Repubblica ci si troverebbe di fronte ad un gravissimo errore. Trasferire il Corpo di Guardi della Polizia Municipale nella struttura dell’ex infermeria dentro la Piave non sarebbe accettabile perché nei locali della sede attuale non si paga nessun affitto, perché sono ubicati al piano terra del Palazzo Comunale.

Ma soprattutto perché è giusto che vi sia un presidio nel centro della città. Riteniamo che relegare il Corpo di Guardia in un posto assolutamente decentrato rispetto alla funzione che esso deve svolgere, dimostri grande insensibilità e contribuisca a smantellare un punto di riferimento per tanti cittadini, per altrettanti turisti, oltre a depotenziare la presenza dei Vigili Urbani in città. Per queste ragioni speriamo che il trasferimento del Corpo di Guardia sia una chiacchiera ferragostana: se, altrimenti, tale trasferimento fosse una realtà concreta, allora saremo in prima linea per far desistere Germani da questa assurda decisione e ci impegneremo in ogni modo per far rimanere il Corpo di Guardi della Polizia Municipale negli storici uffici di Piazza della Repubblica.

Intervento dei repsonsabili del movimento politico Identità e Territorio di Orvieto

Commenta su Facebook

Accadeva il 16 novembre

Frammenti di esistenze amorose... ovvero l’insopprimibile vizio della vita

Consiglio provinciale: Il mancato numero legale sul bilancio sintomo di evidente debolezza di giunta e maggioranza. Lo dichiara Danilo Buconi

Conclusa la XXII Mostra del Tartufo di Fabro. Video intervista alla vincitrice del "Vanghetto d'Oro e al Sindaco Terzino

370mila euro all'Intercom dell'Orvietano dal Fondo regionale di protezione civile

Caccia e Pesca. Disposizioni per la riconsegna del tesserino e attività di contenimento degli storni

“EstroVersi” mattatori della BTC di Roma

Verso la valorizzazione del Santa Cristina di Porano. Presentata la stagione 2009/2010

Pregiudicato moldavo rintracciato e denunciato dall'Anticrimine del Commissariato

Naturalmente…a cena. Ristorante “I Sette Consoli” e Condotta Slow Food insieme per un convivio biologico e biodinamico. Prenotazioni entro mercoledì

17 novembre. Giornata mondiale degli studenti. Manifestazione ad Orvieto per il diritto allo studio

17 novembre, il perchè di questa data

Sciopero generale studentesco, l'appello italiano di Unione degli Studenti e Link Coordinamento Universitario

Riforma, il ddl Aprea in sintesi

Mostra del Tartufo. Oltre 8mila presenze nell'edizione 2009

Approvato in Provincia l'assestamento di Bilancio. Voto favorevole della maggioranza, no di Pdl e Udc

Approvato il PRG a Porano. Dure accuse dell'opposizione: la nuova amministrazione ha patteggiato con chi tiene sotto scacco un'intera comunità

La lettera d'impegno dei ricorrenti al PRG