cronaca

Quell'angolo che il "guardo esclude" e i pericoli fa aumentare

mercoledì 18 giugno 2014
di G. An.
Quell'angolo che il "guardo esclude" e i pericoli fa aumentare

La modifica della viabilità cittadina ha sicuramente i suoi ideatori, i suoi padri, i suo esecutori e i suoi controllori. Ma su questo non è il caso di fare polemica, sia chiaro! Probabilmente è il caso di ragionare se l’attuale sistema della viabilità del centro storico è pressoché sicuro in ogni sua diramazione. 

Probabilmente nel momento in cui si sono invertiti i sensi di marcia e si è scelto di entrare in Piazza della Repubblica esclusivamente da via Loggia dei Mercanti, la valutazione sulla sicurezza stradale è stata oggetto di lunghi approfondimenti. Si sarà preso in considerazione anche il fatto che i maggiori flussi veicolari diretti al centro transitano costantemente di fronte all’ingresso delle scale mobili e sull’unica via di accesso agli ascensori. Strade strette come del resto quelle di ogni centro storico che si rispetti.

Ma questo non deve distogliere l’attenzione dal garantire, anche con i mezzi di dissuasione e visione oggi a disposizione, la sicurezza per gli automobilisti e i pedoni che percorrono le strade del centro cittadino. E’ per questo motivo che camminando e guidando per la città ci si è accorti di qualche leggerezza che, probabilmente, potrebbe essere superata.

Il caso è quello di Via Ascano Vitozzi e Via di Piazza del Popolo, nell’intersezione tra il Grand Hotel Italia e il Ristorante l’Ancora. Percorrendo in automobile il passaggio obbligato da Piazza Vitozzi verso Piazza del Popolo ci si deve incuneare nella pericolosa strettoia di via Ascanio Vitozzi, per poi uscire su via Di Piazza Del Popolo e girare a sinistra per trovarsi di fronte alla mole del palazzo. Su questo incrocio di vie, però, sarebbe il caso di porre maggiore sicurezza per l’incolumità dei pedoni.

L’angolo del palazzo dell’hotel, di fatto copre completamente la visuale degli automobilisti che si immettono su via di Piazza del Popolo e, inoltre, se l’automobile è di una certa dimensione bisogna allargarsi verso il ristorante per completare la manovra. Purtroppo è completamente impossibile vedere se da Piazza del Popolo ci sono pedoni che percorrono il vicolo cercando di raggiungere il Corso. Insomma, bisogna imparare ad ascoltare il rombo della auto che si avvicinano per evitare che succeda il peggio, in quanto gli automobilisti possono vedere chi cammina in via di Piazza del Popolo solo nel momento che hanno varcato l’angolo dell’hotel.

Sarebbe sinceramente il caso di posizionare almeno uno specchio sul muro del palazzo in corrispondenza con via Ascanio Vitozzi per permettere agli automobilisti di vedere i pedoni che si stanno avvicinando. Si tratta, probabilmente, di un’azione abbastanza semplice che non prevede chissà quale percorso burocratico. Basta un semplice gesto per salvaguardare ancor di più l’incolumità delle persone ed evitare che possa succedere qualcosa.

Commenta su Facebook

Accadeva il 17 luglio

Tre torchi per l'arte. Calcografia, xilografia e litografia nell'ex chiesa di Sant'Anna

"Voyager. Ai confini della conoscenza" torna in Umbria. Ecco dove

Aspettando "Uff", a Castel Viscardo l'energia di Eusebio Martinelli Gipsy Orkestar

Nasce il comitato Caprarola-Carbognano per la difesa del territorio, dell'ambiente e della salute

Settimane della Cultura, una terza edizione piena di eventi

Servizio telefonico interrotto per alcune utenze di Canale Nuovo. "Scandaloso e incredibile"

Ancora fuoco tra Umbria, Toscana e Lazio dove è stato chiesto lo stato di emergenza

Due anni per un'ecografia cardiaca. PCI: "Il sindaco si muova in difesa della sanità"

Edilizia scolastica, nel prossimo triennio lavori di adeguamento in oltre duecento scuole

Incontro su "Infrastrutture e trasporti: l'Umbria, il piano industriale FS, la viabilità stradale"

La presidente della Regione incontra il nuovo questore di Terni

"Occhi allo Specchio". Descrizioni dal vero Orvieto-Montecchio - 5

Incendi nelle aree naturalistiche, FAI e CAI si rivolgono al Ministro Galletti

Costituito il Comitato per la Campagna "Ero Straniero. L'Umanità che fa bene"

Il Corsica si aggiudica il Torneo dei Quartieri

Beni culturali, parte il primo programma post-sisma per 20 milioni di euro

Cestistica Azzurra Orvieto conferma Margherita Monaco

I licaoni di Cristo

In Duomo l'ultimo saluto a Giuseppina Mattia

Contributi a tanti eventi, spicci (non ancora erogati) all'associazione "Lea Pacini"

Il Pullman Azzurro della Polizia fa tappa a Villa Paolina per parlare di sicurezza stradale

Riunito il "Tavolo Verde", proposte per froteggiare i maggiori fabbisogni legati alla siccità

Per "MuseiOn" all'Anfiteatro Pistonami, concerto-spettacolo "Confesso che ho vissuto"

A Pietro Belli il diploma di onorificenza come Cavaliere

L'Odissea di Blas Roca Rey chiude la rassegna "Teatri di Pietra"

"Completare il rifacimento delle strade è un obbligo"

Ginevra di Marco alla terza edizione di "Francigena Folk Festival"

Dopo anni, la nuove legge sulla rigenerazione urbana della Regione Lazio

S'infiamma il mercato dell'Orvietana. Locchi primo colpo

Meteo

mercoledì 07 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 9.1ºC 94% discreta direzione vento
15:00 8.8ºC 90% discreta direzione vento
21:00 4.4ºC 97% buona direzione vento
giovedì 08 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 8.6ºC 87% buona direzione vento
15:00 12.6ºC 55% buona direzione vento
21:00 7.5ºC 84% buona direzione vento
venerdì 09 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.7ºC 81% buona direzione vento
15:00 12.8ºC 69% buona direzione vento
21:00 6.6ºC 97% buona direzione vento
sabato 10 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.5ºC 92% buona direzione vento
15:00 11.6ºC 94% buona direzione vento
21:00 10.0ºC 98% foschia direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni