cronaca

L'Orvietano ricorda il passaggio del Fronte di Guerra nel 1944

sabato 14 giugno 2014
L'Orvietano ricorda il passaggio del Fronte di Guerra nel 1944

Nell'ambito della commemorazione del passaggio del fronte di guerra nel 1944, sabato 14 giugno, come ogni anno si terrà una cerimonia presso il monumento in ricordo delle vittime del bombardamento del 28 gennaio 1944. Il monumento, progettato dagli studenti del Liceo Artistico di Orvieto e realizzato due anni fa da volontari, è collocato sotto il ponte ferroviario sul fiume Paglia, nei pressi di Allerona, sulla sponda sud del fiume. Di seguito il programma:

Ore 10:00 concentramento presso la stazione ferroviaria di Orvieto, dove arriveranno alcuni familiari di vittime e di superstiti inglesi.
Ore 10:30 spostamento in auto presso il monumento.
Ore 11:00 cerimonia, che terminerà alle 12:00.

E' stata predisposta la deposizione di una corona, e il diacono Fulvio Guerriero curerà un momento di preghiera. Saranno presenti, oltre alle autorità, Heather Pinnell, Ray Roberts, Gina Cameron e Catherine Shields, familiari di prigionieri che quel 28 gennaio si trovavano sul treno.

Nel pomeriggio a Montegabbione, verranno ricostruiti il posto di comando e una postazione difensiva del periodo della occupazione nazifascista, a cura della associazione "Noi soldati al fronte 43-45", insieme a figuranti locali, in collaborazione con il "Piccolo Teatro La Torre"; alle 17:00 si terrà una conferenza in Piazza della Libertà.

Commenta su Facebook

Accadeva il 21 marzo