cronaca

Mondiali di Calcio: cari Orvietani, esultate ma non troppo

sabato 14 giugno 2014
di G. An.
Mondiali di Calcio: cari Orvietani, esultate ma non troppo

Dalla città del tufo, alla città del tifo silenzioso. Per la Rupe arriva l’ennesimo “record” da stampare sul biglietto da visita. Il Comune di Orvieto sforna un’ordinanza per regolare la visione delle partite del mondiale di calcio negli spazi aperti dei locali pubblici. Un’ordinanza a dir poco “straordinaria” per come è stata ideata. Prima di tutto le partite di calcio si possono vedere all’aperto fino alle 24.30, fatta eccezione soltanto per la prima gara dell’Italia contro l’Inghilterra del 14/15 giugno. 


Ma il piatto forte dell’ordinanza è la prescrizione sui rumori. Il sito del Comune riporta specificamente questa dicitura: “I titolari degli esercizi commerciali hanno l'obbligo di contenere il vociare degli avventori sia durante che dopo il termine delle partite, anche al di fuori della propria attività”. In pratica a Orvieto bisogna esultare in silenzio, per carità a farsi scappare un suono di tromba e o un carosello davanti a un esercizio pubblico che permette la visione della partita in piazza. Evitare con cura di incitare i giocatori della nazionale, magari se qualcuno conosce il numero di telefono di Prandelli potrebbe chiamarlo e in diretta comunicare l’esultanza.

Ma alla fine in una città dove la Movida è stata trasformata nel “Gioco del Silenzio” se deve tacere la musica, non può non tacere il calcio. Meglio un mondiale silenzioso che i problemi di rumore. La domanda, però, sorge spontanea; e se in un giardino del centro cittadino si ritrovano centinaia di persone a vedere la partita dell’Italia e urlano a squarcia gola, poi fanno il carosello con le auto, chi si deve prendere cura “di contenere il vociare” dei tifosi “sia durante che dopo il termine delle partite, anche al di fuori della propria attività”?

Comunque, come si dice, carta canta e villan dorme! L’ordinanza c’è e va rispettata e quindi, con la speranza che anche il cielo di Brasilia si tinga d’azzurro come quello di Berlino, gli orvietani dovranno essere accorti e silenziosi nell’esprimere la loro esultanza. Non sia mai ad essere troppo felici, a Orvieto tutto è slow e all’arbitro non si dicono le parolacce anche se ci da un rigore contro. Però non è escluso che si a una buona idea quella di guardare le gare di calcio in silenzio, non si sa mai l’Italia dovesse fare una brutta figura. E comunque sembra che la notizia abbia già fatto il giro del mondo e anche un gruppo di tifosi italiani in Brasile per solidarietà degli orvietani guarderà la partita in silenzio seduti senza esultare sulle poltrone dello stadio.

Di seguito la sintesi dell’Ordinanza proclamata dal Comune

Nel periodo dal 12 giugno al 13 luglio 2014, è autorizzato l'utilizzo di mezzi di videoproiezione collocati all'esterno dei pubblici esercizi negli spazi aperti di pertinenza dei locali per la trasmissione delle partite dei Mondiali di Calcio 2014 disputate dalla nazionale italiana il cui inizio è previsto dalle ore 18.00 alle ore 22.00, consentendo la visione fino alla conclusione delle partite medesime (inclusi eventuali tempi supplementari e rigori), che non dovranno comunque superare le ore 00.30 del giorno successivo, nel rispetto delle seguenti condizioni:

- senza l'utilizzo di amplificatori ulteriori rispetto a quelli già installati su tali apparecchiature;

- il volume sia contenuto per limitare disagi e disturbo della quiete pubblica al vicinato;

- il pubblico dovrà accedere dalla superficie normalmente adibita alla consumazione;

- l'assetto ordinario del locale non deve essere modificato con interventi strutturali o con l'allestimento di pedane o simili;
- non deve essere previsto il pagamento di un biglietto di ingresso;

- il prezzo delle consumazioni non dovrà essere aumentato rispetto al prezzo ordinario.

Inoltre, per la sola partita disputata dalla nazionale italiana con inizio alla mezzanotte tra sabato 14 e domenica 15 giugno, è autorizzato l'utilizzo dei suddetti mezzi di videoproiezione, con le stesse modalità e condizioni, fino alla fine della partita stessa.

I titolari degli esercizi commerciali hanno l'obbligo di contenere il vociare degli avventori sia durante che dopo il termine delle partite, anche al di fuori della propria attività.

 

SEGUI QUESTO LINK PER LEGGERE IL TESTO UFFICIALE DELL'ORDINANZA

 

 

Commenta su Facebook

Accadeva il 25 giugno

Meteo

mercoledì 07 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 9.1ºC 94% discreta direzione vento
15:00 8.8ºC 90% discreta direzione vento
21:00 4.4ºC 97% buona direzione vento
giovedì 08 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 8.6ºC 87% buona direzione vento
15:00 12.6ºC 55% buona direzione vento
21:00 7.5ºC 84% buona direzione vento
venerdì 09 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.7ºC 81% buona direzione vento
15:00 12.8ºC 69% buona direzione vento
21:00 6.6ºC 97% buona direzione vento
sabato 10 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.5ºC 92% buona direzione vento
15:00 11.6ºC 94% buona direzione vento
21:00 10.0ºC 98% foschia direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni