cronaca

Venerdì nero per i pendolari della tratta Roma-Firenze

venerdì 24 gennaio 2014
di Comitato pendolari Roma-Firenze
Venerdì nero per i pendolari della tratta Roma-Firenze

Venerdì 24 gennaio 2014. Il treno IC 581 che la mattina porta a Roma circa 600 lavoratori e studenti è arrivato nelle stazioni intermedie con 1 ora e 10 minuti di ritardo, facendo perdere più di 600 ore complessive di lavoro, con un danno economico stimabile in circa 15.000 euro.

Durante la lunga attesa non è stato dato alcun avviso sulle cause del ritardo (ad Orvieto soltanto all'arrivo del treno, alle 8.40, è stato annunciato un guasto), lasciando i pendolari in balia del passaparola con i passeggeri delle altre tratte. Tutto ciò per di più in un giorno di sciopero del trasporto pubblico locale.

Il ritardo di questa mattina giunge alla fine di una settimana di ricorrenti disagi:
· l'IC598 mantiene i suoi consueti 10 min di ritardo arrivando ormai ad avere una percorrenza media nella tratta Roma-Orvieto di 1ora e 10 min (fino a due anni fa la sua percorrenza era di 50 min);
· l'IC 592 per due giorni è partito con circa mezz'ora di ritardo a causa di "problemi nella formazione del treno" (il treno nasce a Roma);
· l'IC596 questa settimana ha accumulato ritardi minimi di 40 min.

È sempre più difficile per noi lavoratori giustificare e recuperare questi costanti ritardi.
Per l'ennesima volta denunciamo una situazione molto grave di cui gli amministratori competenti non si curano.

Commenta su Facebook

Accadeva il 18 febbraio

Giulio Scarpati all'Unitre. Con Valeria Solarino al Mancinelli per "Una giornata particolare"

Cede una porzione di muro, tecnici della Provincia al lavoro sulla SP 31

Ultima settimana di scuola aperta all'Istituto Artistico, Classico e Professionale

Al Palazzo del Gusto, corso di qualificazione professionale per sommelier Ais

Final Four Under 18 Eccellenza, la finale sarà Ellera-Todi

Anteas e Gruppo Famiglie Parrocchia S.Anna promuovono l'incontro "Invecchiare bene"

Lancia una bottiglia contro il muro del commissariato, denunciato un 37enne

Anche il Comune di San Venanzo aderisce a "M'illumino di meno"

Visite guidate a "San Giovenale. La chiesa e il quartiere nell'Orvieto medioevale"

Provincia, la Rsu chiede certezza su servizi, personale e bilancio

Emanuele Carelli presenta la raccolta di poesie "Celeste come i cieli"

Ridistribuite le deleghe, fino a nuove determinazioni

Il Tar conferma l'aumento della litigiosità tra cittadino e pubblica amministrazione

Campo da calcio di Ciconia "in abbandono", la Uisp fornisce chiarimenti

Proposta di legge sull'ambiente, prosegue in tutta l'Umbria la raccolta firme

A "Cinema intorno al mondo", è la volta di "Lagos. Notes of a city"

Vinti: "Le dimissioni scoperchiano la pentola del conflitto interno al Pd"

Tecnici Enel al lavoro, traffico interrotto in Via Magalotti

Umbria e Orvieto protagoniste a Praga. Intensa l'attività per rafforzare relazioni e progetti

Comune spento per "M'illumino di meno". Gli interventi per razionalizzare i consumi energetici

Presentato in Regione il volume "Umbria, paesaggi in divenire 1954/2014"