cronaca

Consolidamento delle pendici e del ponte di Civita di Bagnoregio. Bigiotti: 'Interventi necessari per l'incolumità delle persone'

mercoledì 18 settembre 2013
Consolidamento delle pendici e del ponte di Civita di Bagnoregio. Bigiotti: 'Interventi necessari per l'incolumità delle persone'

Restyling strutturale per Civita di Bagnoregio. Proseguono, a ritmo serrato, i lavori di consolidamento e messa in sicurezza per l'accesso a uno dei borghi medievali più belli a livello mondiale. Considerato, per antonomasia, il gioiello del territorio della Teverina che sta attendendo con meritata causa il riconoscimento, da parte dell'Unesco, come patrimonio dell'Umanità.

"Gli operai - commenta il sindaco di Bagnoregio Francesco Bigiotti (nella foto) - stanno lavorando mattina e sera per il consolidamento delle pendici nord e sud di Civita. La rocca tufacea che poggia su instabili argille è soggetta, per conformazione geologica, a una lenta ma inesorabile erosione. Per questo si sono resi necessari, e urgenti, degli interventi di rafforzamento delle pendici". I lavori, per un totale di due milioni di euro, sono stati finanziati, completamente, dal Ministero dell'Ambiente e dalla Regione Lazio. Sono invece di quasi 900.000 euro i lavori, quasi ultimati, per la rupe sud di Civita, interamente a carico della Presidenza del Consiglio dei ministri.

Si è cominciato a operare dal basso per arrivare, in tempi record, alla messa in sicurezza del ponte di Civita gravemente lesionato dall'usura del tempo. Un'operazione interamente finanziata con i proventi di bilancio (50.000 euro) grazie all'introduzione del ticket, per l'accesso alla città che muore, che permetterà la manutenzione e il controllo costante dell'area sottoposta a continui smottamenti. "L' intervento - aggiunge Bigiotti - è stato effettuato in soli 10 giorni. Dalla segnalazione della fessurazione del cemento tutto è già stato ripristinato, al fine di garantire il transito pedonale sulla passerella ed evitare inutili disagi. Il lungo ponte è infatti, come tutti sanno, l'unica via di accesso a Civita ed è fruita, quotidianamente, oltre che dai residenti anche da moltissimi turisti".

Commenta su Facebook

Accadeva il 23 ottobre

Poker dell'Orvietana sul campo del Lama

Blocco Studentesco, sit-in contro "l'ostruzionismo della dirigenza al liceo Gualterio"

Unitus, via al Master "Crisis" su investigazioni e sicurezza

Gitana

Orvieto FC: vincono le ragazze del calcio a 5, sconfitta la prima squadra

Gnagnarini: "Auspico che Palazzo dei Sette torni ad ospitare i sette saggi"

Parcheggi in Piazza Duomo negati alle famiglie dei cresimandi di Fabro. Olimpieri (IeT): "Perchè?"

Un'autoambulanza per i cittadini. "La Locomotiva" chiede il supporto delle associazioni

Donato un servizio di ceramiche all'istituto alberghiero di Amatrice

"Metti via quel cellulare", a casa Cazzullo un confronto tra generazioni

Tornano "I Giorni dell'Olio Nuovo". Anteprima, "I segreti dell'ulivo. Dalla coltivazione alla raccolta"

"Rifiuti tossici, le dichiarazioni del sindaco Germani non bastano"

Vetrya Orvieto Basket di autorità sull'Atomika

Tutti in piazza a San Vito per festeggiare le cento primavere di Cesarina

Rafael Varela realizza un quadro per i trenta anni dell'Associazione "Piero Taruffi"

Interregionale Gpg di Scherma ad Ariccia. Vince Rocchigiani, terze Tognarini e Urbani

Fine settimana a tutto rugby per l'Orvietana

A Foligno i pensionati della Cisl puntano sul territorio e sulla formazione

"Chi legge naviga meglio". Anche un omaggio ad Anna Marchesini per "Libriamoci"

"Occhi allo Specchio". Descrizioni dal vero Orvieto-Montecchio - 17

Premio Vetrya per la migliore tesi di laurea sulle applicazioni di intelligenza artificiale nell'industria 4.0

Confagricoltura rinnova le cariche, Giuseppe Malvetani confermato presidente

Progetto EVA+, attivo il distributore di elettricità per la ricarica veloce dei veicoli

Le akebie di Bianca

Juniores regionale di calcio a 5, reso noto il calendario

Regione Toscana e 13 Comuni firmano il protocollo d'intesa per il rilancio dell'Amiata