cronaca

Incidente allo Scalo. Appello dei genitori del piccolo investito

venerdì 20 luglio 2012

Riceviamo e pubblichiamo:

"Giovedì 19 luglio, intorno alle 18.30, nostro figlio Gabriele è stato investito sulle strisce pedonali che si trovano di fronte al tirassegno. Fortunatamente per lui solo qualche contusione e tanto spavento. Nostro figlio stava attraversando sulle strisce con la bicicletta quando è stato investito da una vettura. Siamo arrivati poco dopo e abbiamo trovato un signore, orvietano, con una Fiat Punto celeste che stava soccorrendo nostro figlio. Vorremmo ringraziare questa persona che poi è ripartita e chiedergli se per caso ha scritto la targa dell'auto che ha investito nostro figlio. Il conducente, infatti, si è fermato e poi è ripartito lasciandomi in mano una specie di risarcimento per la bici senza che io potessi nemmeno rendermi conto poiché il quel momento il mio unico pensiero era per mio figlio. Gabriele sta bene, siamo stati al pronto soccorso dove gli sono stati dati 7 giorni di prognosi per ristabilirsi dalla caduta. Vorremmo quindi, tramite questo appello, ringraziare la persona che aiutato nostro figlio, chiedergli se ha trascritto la targa dell'investitore per poter fare regolare denuncia e magari chiedere se qualche testimone ha fatto altrettanto. Grazie."

Chi lo ha investito aveva una macchina color beigeoro, forse una Punto. Chi lo ha soccorso una Punto celeste metallizzato, uomo sui 45 con maglietta polo di filo a righe con moglie e figlia a bordo. L'investitore indossava una polo blu con righine bianche, 65 anni circa, capelli grigi, occhiali da vista, con lui la moglie, capelli corti grigi, 60 anni, altezza 175 entrambi.

eventuali contributi possono essere inviati alla redazione che provvederà a girarli ai genitori.

Commenta su Facebook

Accadeva il 18 dicembre

Anatomia di un addio

Fine settimana da incorniciare per l'Orvieto FC. Palmerini: "Stiamo crescendo"

"Tanto per dire", seconda edizione. Al Liceo Classico "Tacito" torna il corso di dizione

Jazz e strumenti antichi al Museo Archeologico Nazionale in occasione di Ujw

Celebrata la Giornata Garibaldina, in memoria della battaglia di Mentana

Inaugurata la prima area di sgambatura per cani, previste altre due

Denunciata dalla Polizia una giovane pluripregiudicata

Partita la procedura di rilascio del passaporto elettronico

Rischio ghiaccio per i contatori, i consigli per proteggerli ed evitare spese

Umbria.GO raddoppia e si presenta nella versione dedicata ai pendolari regionali

Campagna Ocm Vino 2017/2018, incrementate le risorse a sostegno delle imprese

"Intrecci", inaugurata la scuola di alta formazione della famiglia Cotarella

"Concerto di Natale" nella Sala Unità d'Italia del Palazzo Comunale

"Geotermia a bassa e media entalpia, rischi e conseguenze"

"È nato un Re povero". Rappresentazione nei Giardini di Villa Faina

Presentata l'edizione 2018 della "Guida ai sapori e ai piaceri della regione Umbria" di Repubblica

Vetrya riceve il Premio Imprese per l'Innovazione di Confindustria e il Premio dei Premi dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri

Eletto il nuovo Coordinamento delle Cittaslow Italiane. Barbara Paron al vertice

Il tenente Giuseppe Viviano è il nuovo comandante della Compagnia Carabinieri

"Madonna con Bambino appare a San Filippo Neri", il dipinto su tela torna a splendere

Storia e segreti di Palazzo Franciosoni nel volume "Anatomia di un palazzo"

E dico ancora di Bianca

"La Tregua di Natale. Lettere dal Fronte". Lettura ad alta voce in Biblioteca

Nuovo video di Francesco Barberini in Campania con la LIPU

Infiltrazione d'acqua a scuola, le precisazioni del Comune