cronaca

Domato un vasto incendio verso Morrano. Il proprietario del terreno: "Bisognerebbe prevenire con una diversa manutenzione del bosco ceduo"

giovedì 21 giugno 2012
di M.R.
Domato un vasto incendio verso Morrano. Il proprietario del terreno: "Bisognerebbe prevenire con una diversa manutenzione del bosco ceduo"

Un incendio che ha interessato circa 20 ettari di terreno si è diffuso verso l'una e un quarto in località Poggio Ancaiano, tra la Svolta e Morrano. Le fiamme si sono propagate dal ciglio della strada, probabilmente per una cicca gettata inopinatamente, per raggiungere poi i campi soprastanti, una porzione di vigneto e, soprattutto, il bosco ceduo che si estende sul poggio in direzione di Morrano. Il dispiegamento di forze è stato ampio ma, secondo il proprietario dei terreni e del bosco interessati - che ha dato l'allarme al 115 alla vista delle prime fiamme - intempestivo per quanto riguarda i due elicotteri della Forestale e il canadair che, fatto intervenire dal C.O.A.U. di Roma su richiesta della Forestale e arrivato verso e 15.30, è stato determinante per domare l'incendio, spargendo sulle fiamme ettolitri di sostanza ritardante. Ma secondo la Protezione Civile comunale si tratta del normale tempo di attivazione che questo tipo di emergenza richiede, e prima e meglio di così non si poteva fare: anche se lo stesso proprietario ha telefonato al centro operativo di Roma, infatti, dati gli alti costi e la delicatezza di questo tipo di intervento, la procedura prevede che debba essere la Forestale a valutare e a richiedere il canadair.

Sul posto sono intervenute 2 squadre dei Vigili del Fuoco da Orvieto e Terni, due della Prociv Italia, tre della Protezione civile del Comune di Orvieto con i moduli antincendio e l'autopompa in dotazione, una della Protezione civile di Monteleone e una da Castiglione in Teverina. Nessun danno alle persone, anche se alcuni casolari sono stati inizialmente minacciati dalle fiamme, così che le squadre di soccorso hanno dato ovviamente la precedenza all'isolamento dal fuoco delle abitazioni.

Sempre secondo il proprietario, bisognerebbe intervenire "a monte", rivedendo le attuali norme sul taglio e sulla manutenzione del bosco ceduo. Le attuali regole, infatti, hanno allungato il periodo del taglio del bosco, che dai 13 e poi dai 15 anni di qualche anno fa è stato esteso agli attuali 20, e questo favorirebbe il rapido estendersi delle fiamme in caso di incendio. La normativa umbra, inoltre, non permette di attuare quelle piste antifiamma che si usano in alcune regioni dell'Italia del nord e che, suo avviso, permetterebbero di domare e circoscrivere gli incendi con maggiore incisività e rapidità.

L'incendio di Ancaiano è stato domato definitivamente verso le 17.00, anche se alcune squadre hanno presidiato la zona fino in serata. Da domani saranno attive, per l'emergenza incendi, anche le squadre della Comunità Montana, anche se quello che si raccomanda è, ovviamente, un maggiore e più responsabile civismo.

Ore 15,35

E' in corso un vasto incendio che sta interessando una porzione piuttosto ampia di terreno tra La Svolta e Morrano. Sul posto almeno 4 unità dei Vigili del Fuoco, Carabinieri, Polizia Locale, Forestale e Protezione Civile. In azione anche un elicottero antincendio.

maggiori info nelle prossime ore

Commenta su Facebook

Accadeva il 17 dicembre

Trentini (Cisl): "Giubileo della Misericordia, occasione per un turismo di qualità"

Incarichi legali, Olimpieri (IeT) chiede spiegazioni a Germani

Natale...in cultura con l'anteprima del "Premio Letterario Città di Lugnano"

"I Presepi del Borgo" impreziosiscono Benano. Le iniziative in arrivo

E' polemica sui rifiuti, Germani non molla. Dubbi sulla posizione della Regione

Nardecchia, la classifica, i giovani, le aspettive: "L'unità d'intenti speriamo ci porti lontano"

La Itw Lkw in Regione: "Impianto geotermoelettrico compatibile"

Geotermia, Sindaci e Comitati: "Pericolo inquinamento falde e microsismicità"

Dicembre 2015, tutti gli eventi a Orvieto e nell'Orvietano

"L’uomo dello scandalo" è il tema del 27esimo Presepe nel Pozzo

I pendolari Orvieto-Terni ringraziano

"I contratti di fiume e di lago come metodo partecipato ed innovativo di gestione sostenibile del territorio"

Vetrya Orvieto Basket inaugura il girone di ritorno con l'ostico Fratta Umbertide

Ladra a caccia di turisti beccata in centro, sul suo conto 30 segnalazioni

Seconda "Notte dei Regali" in arrivo. Musica dal vivo e sconti nei negozi aperti

Via ai controlli sugli impianti termici. Sono 70mila in tutta la provincia

Con "Aspettando... Jazzù" il centro storico si colora di musica

Geotermia, le posizioni di Leonelli e Ricci

La tomba etrusca a Città della Pieve si presenta al pubblico

Caos discarica, FdI-An, FI e IeT chiedono le dimissioni dell'assessore Cecchini

Forza Italia prende le distanze dalla minoranza consiliare sull'Urban Vision Festival

"Linux Party" all'Istituto comprensivo Orvieto-Baschi

Disservizio alla linea dati. Il Comune di Allerona scrive a Telecom Italia

"Gioia al mondo": l'augurio in musica del Coro Polifonico di Castel Viscardo

Gallinella (M5S): "Il neopresidente della commissione regionale consenta azione incisiva"

Il Panathlon Club presenta la pubblicazione "Orvieto. Giochi senza frontiere"

"Natale alla Cava", disciplina del traffico e della circolazione stradale

Mercatino CittaSlow in Piazza della Repubblica. C'è anche il Pastificio Rummo

"Un dono per un dono". Mercatino della Croce Rossa in Piazza Gualterio

Mostra collettiva d'arte per gli studenti del Gordon College

Il M5S Acquapendente e Alta Tuscia irride il Pd sul nodo ospedale

L'Isao inaugura l'anno accademico con il "Concerto di Natale" per pianoforte e orchestra

Mostra di Presepi all'ex Convento S. Giovanni Battista di Celleno

Video e progetti all'assemblea degli ex alunni del Liceo Classico "F. A. Gualterio"