cronaca

Adeguamento delle tariffe per la rimozione e custodia dei veicoli

giovedì 15 dicembre 2011
Adeguamento delle tariffe per la rimozione e custodia dei veicoli

A seguito dell'ultimo aggiornamento tariffario ai dati ISTAT, la Giunta ha proceduto all'adeguamento delle tariffe relative alla rimozione dei veicoli in base all'art. 159 del Codice della Strada titolato "Rimozione e blocco dei veicoli" in base al quale,gli Enti proprietari della strada sono autorizzati a concedere il servizio della rimozione dei veicoli stabilendone le modalità in rispetto alle norme regolamentari.

In concreto si tratta di un adeguamento e arrotondamento per difetto.

Ne consegue che le tariffe relative al servizio rimozione dei veicoli ai sensi dell'art. 159 del Codice della Strada applicate dal concessionario del servizio sono le seguenti:
· Rimozione forzata di veicoli di massa complessiva a pieno carico fino a Kg. 1.500
- Diritto di chiamata - Euro 13,60
- Operazioni connesse al carico e scarico del veicolo - Euro 20,40
- Indennità chilometrica (dal luogo di stazionamento del rimotore al luogo dell'intervento e quindi al deposito), per ogni Km. Euro 2.90

· Rimozione forzata di veicoli di massa complessiva a pieno carico superiore a Kg. 1.500 e fino a kg. 3.500
- Diritto di chiamata - Euro 17,00
- Operazioni connesse al carico ed allo scarico del veicolo - Euro 34,00
- Indennità chilometrica (dal luogo di stazionamento del rimotore al luogo dell'intervento e quindi al deposito), per ogni Km. - Euro 3.40

Commenta su Facebook

Accadeva il 17 gennaio