cronaca

Bagni, frazione dimenticata. Grido d'allarme dei Comunisti Italiani: "non c'è più nemmeno il cartello di località!"

martedì 18 ottobre 2011

Dista da Orvieto, di cui è frazione, circa 7 chilometri. E' il centro abitato di Bagni, circa 50 anime, numero più numero meno. A quanto pare assai indignate.

"Siamo indignati, si siamo indignati del comportamento scorretto e di lontananza che questa Amministrazione comunale sta tenendo nei confronti della nostra frazione e di noi cittadini che la abitiamo."

A parlare è una nota stampa del circolo di Bagni del Partito dei Comunisti Italiani. "Il nostro verde pubblico  siamo costretti a tenerlo in ordine utilizzando i nostri decespugliatore e le nostre forze, - dice Fabrizio Piastrelloni, responsabile del Circolo. Per quanto riguarda l'acqua, - continua la nota, - in alcuni periodi dell'anno non è erogata con continuità a causa del reperimento di questa, fatto con artifizi tecnologici tipo autoclave che pescano da fonti a valle per poi mandare la stessa acqua sul monte Nibbio dove è stoccata in cisterne, (tra l'altro non protette da nulla ed accessibile a tutti, anche eventualmente a malintenzionati che potrebbero metterci dentro qualsiasi cosa), per poi mandarla nelle nostre case per caduta con dispendio d'energie e risorse."

"Come se non bastasse, - dice Piastrelloni, - a mo' di ciliegina sulla torta, gli indicatori di località "BAGNI" sulla S.S.71 sono stati tolti per portarli modificati ad Orvieto Scalo alla fine di viale 1° Maggio per delimitare questa località."

"Chiediamo pertanto a questa Amministrazione come mai siamo l'unica frazione che non ha i cartelli stradali di inizio e fine località, come mai non si cura il verde, non parliamo dell'acqua. Siamo forse cittadini di serie B? Forse non paghiamo le tasse come gli altri? Forse non siamo cittadini di questa terra che meritano come gli altri dignità ed attenzione? Crediamo che sia giunto il momento di guardare a Bagni come alle altre frazioni, crediamo sia giunta l'ora di curare con più attenzione questa frazione dimenticata. Siamo disposti a lottare affinché vengano garantiti i nostri diritti e la nostra dignità."

Pubblicato da indignato di piu' il 19 ottobre 2011 alle ore 18:08
ma prima di questa amministrazione sbaglio o morrano non riusciva a ottenere nessuna concessione edilizia /rifacimento stradale /illuminazione pubblica /abolizione ufficio postale /chiusura scuola elementare /chiusura scuola materna/blocco dei lavori al cimitero/nessuna urbanizzazione/impianto idrico ridicolo/nessuna manutenzione giardini/fognature che perdono/ centro sportivo in completo abbandono ecc. ecc.
se devo continuare l'elenco ditelo
mentre bagni costruiva abitazioni su terreni impossibili urbanizzazioni improbabili preferenze inconcepibili visto che morrano e' stato cosa della sinistra e che ci sono circa 300 persone rimaste dopo la costrizione dei giovani abitanti a trasferirsi altrove con la modica cifra di 300/400 euro di mutui per la casa nelle zone decise da sviluppare da parte dell'amministrazioni precedenti
a proposito di cartelli e' stato soppresso il cartello PONTE DI MORRANO con PONTE DI FERRO MAH... chi l'avra' deciso berlusconi?
Pubblicato da asia il 21 ottobre 2011 alle ore 10:38
ma questi signori si ricordano precedentemente da chi sono stati amministrati?

Commenta su orvietonews

Inserisci un commento

Per dare più forza alle tue idee usa la tua vera identità. Puoi anche usare uno pseudonimo.

È obbligatorio inserire la tua e-mail.

È obbligatorio specificare un valore.Formato non valido.

Spunta questa opzione, per rimanere aggiornato: riceverai una e-mail che ti avvisa ogni volta che verrà aggiunto un commento a questa notizia.

Numero massimo di caratteri: 1500

Note:
E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purché rispettoso della persona e delle opinioni. La redazione si riserva pertanto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi. Inviando un commento accetti le nostre regole di pubblicazione. Prima di inviare leggi l'informativa sulla Privacy. .

Commenta su Facebook

Accadeva il 23 febbraio

Il Treno Verde di Legambiente e FS fa tappa in Umbria. A bordo, l'economia circolare

GamberoRosso - Il vino, di generazione in generazione. L'Orvieto

TouringClub - Le più belle città sotterranee in Italia - regioni del Centro

L'esordio in campionato di Simone Mari (Orvieto Fc) regala subito due goal

Lei espone quadri astratti di anima

"M'illumino di meno". Ecco dove la condivisione accende il risparmio energetico

La Zambelli Orvieto disputa un'amichevole contro Sant'Elia Fiumerapido

Per Orvieto città sicura, Spagnoli (Consap): “Telecamere, giustizia più severa e risorse a forze dell’ordine”

“Orvieto Sicura” che fine ha fatto il progetto?

CNA: "Dalla fusione dei Comuni tante risorse all'Umbria"

Le sculture esterne della Collegiata in un video promozionale a scopo turistico

Comune all'opera per lo "Street Music Festival 2017". A giugno, la settima edizione

Una barba bianca, da grigia che era

Conclusi i lavori al cimitero di Asproli-Porchiano, in partenza a Torregentile

Verdecoprente, il bando scade l'8 marzo. Spettacoli di residenza artistica in sei Comuni

Potatura in corso, senso unico alternato a Canale

Tecnici al lavoro, interruzione di energia elettrica per un'ora nel centro storico

Parterre di mute internazionali per il 31esimo campionato Sips su cinghiale

Sisma e agricoltura, erogati da Agea oltre 28 milioni di euro

Meningite: 23enne ricoverata a Terni, attivata la profilassi

Effetti post sisma sul turismo: minoranze chiedono sgravio su Imu, Tasi e Tari

Nel Cremonese, l'ultimo saluto a monsignor Carlo Necchi

La pineta

Casa di Riposo "San Giuseppe", a giorni il bando europeo per la gestione

Rifiuti, Camillo: "Il sindaco eviti strumentalizzazioni politiche"

Province, azzerati dalla Conferenza Unificata i tagli 2017

Carta Tutto Treno, raggiunto l'accordo con Comitati pendolari e Federconsumatori

Accordo riparto Fondo sanitario nazionale, all'Umbria oltre 1,6 miliardi di euro

Quaresima Eucaristica, il calendario delle celebrazioni

Sì del Consiglio dei Ministri al decreto legge, previste forme di cooperazione rafforzata

Anci: "Ai sindaci più poteri per garantire ordine pubblico e qualità della vita ai cittadini"

Verso "Orvieto in Fiore 2017". Terremoto e rinascita il tema delle infiorate

Meteo

venerdì 23 febbraio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 6.7ºC 91% buona direzione vento
15:00 5.5ºC 95% discreta direzione vento
21:00 5.1ºC 97% discreta direzione vento
sabato 24 febbraio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 6.8ºC 94% buona direzione vento
15:00 7.2ºC 92% buona direzione vento
21:00 4.7ºC 95% discreta direzione vento
domenica 25 febbraio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 2.4ºC 86% buona direzione vento
15:00 0.8ºC 83% discreta direzione vento
21:00 -3.1ºC 92% foschia direzione vento
lunedì 26 febbraio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 -3.1ºC 78% discreta direzione vento
15:00 -3.8ºC 70% buona direzione vento
21:00 -7.3ºC 87% buona direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni