cronaca

Incendio sabato notte in una falegnameria di Castel Giorgio. Indagine dei Carabinieri

lunedì 23 maggio 2011
di M.R.

Ci sarebbe l'ipotesi dolo per l'incendio che sabato notte si è sviluppato in un capannone di una falegnameria a Castel Giorgio, in località Le Piane, zona industriale. L'incendio sarebbe divampato intorno alle 3 di notte propagandosi in poco tempo a tutto l'edificio.

Sul posto si sono recate tre squadre dei vigili del fuoco di Terni, Orvieto e Viterbo con 15 uomini e 5 mezzi che sono rimasti impegnati tutta la notte e tutta la mattinata, fino al primo pomeriggio di sabato.
Sulla vicenda indagano i Carabinieri della stazione di Castel Giorgio coadiuvati dalla Compagnia Carabinieri di Orvieto.

Il timore è che il vasto incendio sviluppatosi nel capannone-falegnameria possa essere di origine dolosa. E' quanto trapela dagli inquirenti che stanno seguendo il caso del rogo che ha distrutto più di 800 metri quadrati dello stabilimento e danneggiato macchine e impianti per la lavorazione del legno. Sul posto sono intervenuti anche i tecnici dell'Arpa per i rilievi ambientali. I vigili del fuoco avrebbero segnalato ai carabinieri un punto preciso dal quale si sarebbero sviluppate le fiamme. Parte del legname e vari macchinari per la lavorazione del legno sono andati distrutti, inclusi anche alcuni automezzi per il trasporto.
Sono in corso azioni di bonifica dell'area e la valutazione dell'integrità della struttura portante dell'azienda.

Commenta su Facebook