cronaca

Omicidio dello Scalo. Premeditazione e violenza inaudita avrebbero messo fine alla vita della Valobra

martedì 22 febbraio 2011
di M.R.

Ha raccontato agli inquirenti di aver ucciso la madre per non vederla soffrire più. Ha raccontato di un tumore ai polmoni che le stava togliendo a poco a poco la vita. Antar Lombardo, 38 anni, ha ucciso la madre, nella notte tra domenica e lunedì, forse con ben altri intenti.

L'uomo, secondo quanto si apprende, dopo aver ucciso la madre con numerosi colpi di martello alla testa, - è stata eseguita ieri l'autopsia sul corpo della donna ma occorrerà attendere circa venti giorni per conoscerne gli esiti, - ha pulito con fredda lucidità l'arma del delitto e l'ha lasciata sul tavolo della cucina, poi, secondo le testimonianze, si sarebbe fermato in un bar per poi prendere una stanza in un hotel della zona. 

Qui sarebbe rimasto fino alle 3.30 di lunedì quando ha deciso di andare dai Carabinieri dello Scalo, inventandosi una scusa, permettendo quindi, di fatto, agli uomini dell'Arma di trovare il corpo della madre.

Resta in carcere Lombardo con l'accusa di omicidio volontario. A questo gravissimo capo di imputazione potrebbe aggiungersi anche l'aggravante della premeditazione poiché sembrerebbe che il giovane avesse con sé già pronte le valigie, pronto, forse, a darsi alla fuga, e, particolare non di poco conto, le carte di credito della madre.

Commenta su Facebook

Accadeva il 13 dicembre

Ludovico Cherubini strepitoso a Spoleto, fa suo l'Open Regionale Assoluto di Spada Maschile

Mostra collettiva d'arte per gli studenti del Gordon College

A grande richiesta al Mancinelli torna per il sesto anno "Canto di Natale"

All'Unitus si parla di "Evoluzione delle tecnologie in ambito digitale" e "Project Management"

Promozione della lettura, sì della Regione allo schema di protocollo d'intesa con l'Associazione italiana biblioteche

"Disagio e pregiudizio minorile", convegno in sala consiliare su bullismo e violenza

Un aquilone, forse

Di fiori

Il colonnello Maurizio Napoletano alla guida del Comando militare dell'Esercito Umbria

Concerto Baratto per la Caritas. Maurizio Mastrini al Teatro degli Avvaloranti

Un'ordinanza del sindaco vieta l'accesso alla frazione di Pornello per motivi di sicurezza

Consumo di alcolici, i dati dell'indagine "Passi" nel territorio

In sala consiliare c'è il convegno su minori stranieri non accompagnati

All'Auditorium Comunale va in scena "Il Presidente, una tragica farsa"

Ussi Umbria si conferma campione d'Italia. Finale dedicata a Dante Ciliani e ai terremotati

"Natale in Musica", tutti i concerti della Scuola Comunale di Musica "Adriano Casasole"

Paolo Maurizio Talanti rappresenta il Comune di Orvieto nel consiglio direttivo di Felcos Umbria

Via le auto da Piazza della Pace, c'è la pulizia straordinaria

"Venite Adoremus". Concerto in Duomo della Corale "Vox et Jubilum"

Giornata di Studio per la Polizia Locale, tanti gli argomenti affrontati

Sei incontri per "Stare bene a scuola e a casa". Via al corso promosso da Iisacp, Orviet'Ama e Sert

Milano, troppo Milano o forse no

Elegia per una morte cattiva

Percorrevo con te una assolata

"Lazio in gioco", l'Istituto "Leonardo da Vinci" per il contrasto alla dipendenza da gioco d'azzardo

"Natale sicuro", la polizia intensifica il controllo del territorio