cronaca

Raccolta differenziata. Il 21 febbraio si comincia. Occhio a chi fate entrare in casa

giovedì 17 febbraio 2011
di monica

Ci siamo. Lunedì 21 febbraio la città di Orvieto volta pagina e dà inizio alla raccolta differenziata, per ora solo nel centro storico ma presto in estensione su tutto il territorio comunale. In questi giorni si stanno ultimando le operazioni di consegna dei kit alla popolazione e alle attività commerciali. Insieme al kit vengono consegnate le spiegazioni sul corretto uso e sulle modalità di conferimento dei rifiuti.

Mentre gran parte della popolazione saluta con cauto ottimismo la novità, per molti anziani l'introduzione di questo nuovo sistema desta qualche preoccupazione, qualche comprensivo cenno di apprensione.

Purtroppo però, come spesso accade, quando si è in apprensione per l'arrivo di una novità che va ad insinuarsi nelle più che collaudate abitudini, spesso si è portati ad affidarsi a chi dice di saperne di più. Sembrerebbe essere il caso di una signora orvietana di circa settant'anni che si è vista arrivare in casa due donne, a quanto sembrerebbe dallo spiccato accento meridionale, che le avrebbero riferito di essere addette del comune e di essere lì per darle alcune spiegazioni sulla raccolta differenziata. La signora non ha riflettuto molto e ansiosa di saperne di più avrebbe fatto entrare le due donne. Una volta in casa una delle due avrebbe iniziato a spiegare alla signora come andavano usati i vari sacchetti; l'altra, probabilmente con una scusa, si sarebbe invece allontanata gironzolando, di fatto, indisturbata per l'abitazione. La signora, quando le due l'hanno poi salutata, ha intuito l'inganno subìto e ha chiamato i Carabinieri, purtroppo troppo tardi.

A questo proposito è bene ricordare che sia i Carabinieri al numero 112 che la Polizia al numero 113 sono sempre disponibili ad ascoltare le segnalazioni dei cittadini nel caso in cui qualcuno, sulla cui identità e mansione si nutrano sospetti, tenti di entrare in casa. Sempre meglio aver fatto una telefonata a vuoto alle Forze dell'Ordine che non averla fatta e aver perso la possibilità di essere di aiuto ad altri, ma sopratutto aver rischiato, in prima persona, un potenziale furto. Per cui ben vengano le spiegazioni ma occhio a chi si presenta alla vostra porta, specie se abitate da soli.

"Per la buona riuscita della iniziativa - dice infatti il Comandante della Polizia Municipale T.C. Mauro Vinciotti - sono state adottate delle misure a garanzia della sicurezza dei cittadini. Infatti, tutte le persone che si presentano a casa degli utenti dichiarando di lavorare per la raccolta differenziata devono obbligatoriamente esibire un tesserino vidimato dalla Polizia Municipale. Per maggiore tranquillità dei cittadini, invito chiunque avesse il minimo dubbio sulla identità delle persone che si presentano alla sua porta a contattare il nostro Corpo di Guardia - 0763.306203 - che è in grado di effettuare in pochi secondi le verifiche del caso e rassicurare al riguardo".

Consegna dei kit, gazebo informativi, collaborazione. La raccolta differenziata arriva in città

Commenta su Facebook

Accadeva il 23 ottobre

Poker dell'Orvietana sul campo del Lama

Blocco Studentesco, sit-in contro "l'ostruzionismo della dirigenza al liceo Gualterio"

Unitus, via al Master "Crisis" su investigazioni e sicurezza

Gitana

Orvieto FC: vincono le ragazze del calcio a 5, sconfitta la prima squadra

Gnagnarini: "Auspico che Palazzo dei Sette torni ad ospitare i sette saggi"

Parcheggi in Piazza Duomo negati alle famiglie dei cresimandi di Fabro. Olimpieri (IeT): "Perchè?"

Un'autoambulanza per i cittadini. "La Locomotiva" chiede il supporto delle associazioni

Donato un servizio di ceramiche all'istituto alberghiero di Amatrice

"Metti via quel cellulare", a casa Cazzullo un confronto tra generazioni

Tornano "I Giorni dell'Olio Nuovo". Anteprima, "I segreti dell'ulivo. Dalla coltivazione alla raccolta"

"Rifiuti tossici, le dichiarazioni del sindaco Germani non bastano"

Vetrya Orvieto Basket di autorità sull'Atomika

Tutti in piazza a San Vito per festeggiare le cento primavere di Cesarina

Rafael Varela realizza un quadro per i trenta anni dell'Associazione "Piero Taruffi"

Interregionale Gpg di Scherma ad Ariccia. Vince Rocchigiani, terze Tognarini e Urbani

Fine settimana a tutto rugby per l'Orvietana

A Foligno i pensionati della Cisl puntano sul territorio e sulla formazione

"Chi legge naviga meglio". Anche un omaggio ad Anna Marchesini per "Libriamoci"

"Occhi allo Specchio". Descrizioni dal vero Orvieto-Montecchio - 17

Premio Vetrya per la migliore tesi di laurea sulle applicazioni di intelligenza artificiale nell'industria 4.0

Confagricoltura rinnova le cariche, Giuseppe Malvetani confermato presidente

Progetto EVA+, attivo il distributore di elettricità per la ricarica veloce dei veicoli

Le akebie di Bianca

Juniores regionale di calcio a 5, reso noto il calendario

Regione Toscana e 13 Comuni firmano il protocollo d'intesa per il rilancio dell'Amiata