cronaca

Terremoto: chiuso il centro storico di Spina. Lorenzetti apre sala operativa regionale

martedì 15 dicembre 2009

Si lavora a pieno ritmo nella Sala operativa dalla protezione civile della Regione Umbria per valutare gli effetti del terremoto che ha colpito la regione alle 14 e 11 minuti di oggi con una magnitudo 4.4 ed epicentro nella Valle del Tevere ad una profondità di 9 Km e 200 metri.
Sono stati già contattati - affermano dalla Sala operativa - tutti i comuni maggiormente colpiti dal sisma: Collazzone, Corciano, Deruta, Fratta Todina, Montecastello di Vibio, Magione, Torgiano, San Venanzo, Perugia, Città della Pieve e Marsciano, dove si sono registrati i danni più consistenti nelle frazioni di San Biagio, Castiglione della Valle e Spina.


A Spina il centro abitato è stato chiuso per consentire verifiche più approfondite sugli edifici ed è stato aperto il Centro operativo comunale per la gestione delle emergenze. La protezione civile regionale ha allestito presso l'ex Chico, nella zona tra Spina e Mercatello, un centro di accoglienza per la popolazione con 500 posti letto e servizi.
I sindaci di San Venanzo, Deruta, Magione (per la frazione di Agello), Piegaro (per la frazione di Pietrafitta) e Fratta Todina hanno firmato una Ordinanza per la chiusura delle scuole per un giorno a scopo precauzionale.
Continuano intanto i sopralluoghi dei tecnici comunali per valutare i danni alle strutture, supportati dalle squadre di tecnici inviate dalla Regione. Anche le organizzazioni di volontariato sono attive sia sul territorio che nell'ambito della Sala operativa regionale.


La presidente della Regione Umbria, Maria Rita Lorenzetti, ha già predisposto l'Ordinanza che consente l'apertura straordinaria della sala operativa regionale di protezione civile per le prossime 48 ore e dispone l'impiego delle organizzazioni di volontariato per far fronte ad eventuali necessità.


Questa notizia è correlata a:

Scossa di terremoto. Trema l'Umbria

Commenta su Facebook

Accadeva il 19 marzo

Gli affreschi restaurati del Pastura, i progetti nel nome di Livio Orazio Valentini

Liceo Classico, Livia Racanella finalista alle Olimpiadi di Italiano

A Palazzo Simoncelli, al suono dei Notturni di Chopin

La Zambelli Orvieto ritrova tre punti contro Olbia ed è ottava da sola

Avviso d'asta pubblica per l'alienazione di reliquati stradali di proprietà del Comune

Orvietana sottotono, dominata dal Cannara

L'Arci sarà il soggetto che aiuterà il Comune a progettare lo Sprar

Nuova vita per la Biblioteca. Riorganizzato il catalogo, aperto il sito web e programmato un calendario di eventi

Approvata la proposta di adesione a "I Borghi più belli d'Italia"

Nuova illuminazione. Lattanzi: "Valorizza il borgo antico e migliora la sicurezza"

Nel Lazio arriva il Distretto tecnologico per i beni e le attività culturali

"Il CdA di TeMa si sta faticosamente, ma consapevolmente, impegnando"

Il Lions Club promuove l'orientamento con la Scuola Carabinieri Forestali

Può l'intelligenza artificiale superare quella umana? Se ne parla all'Unitus

Rifiuti Umbria, giallo delle osservazioni degli Amici della Terra sparite in Regione

Via alla campagna "Progetto Mimosa". Nelle farmacie umbre un aiuto per le donne vittime di violenza

"Pulizie di Primavera" con il Comitato spontaneo "21 Marzo 2018 - Puliamo Viterbo"

Nebbia

Ortensia

Londra

"La donna per la musica" nella Sala Aldo Capitini

Art Bonus, in Part Bonum. Alla ricerca del Mecenate (del Tempo) perduto

Attestato di solidarietà all'appuntato Franco Scopigno per aver salvato una donna