cronaca

Franco Crociani non ha ucciso Sauro Mencarelli. La sentenza della Corte d'Appello d'Assise chiude la storia di Acqualoreto

martedì 15 dicembre 2009

Franco Crociani, 72 anni, ex tagliaboschi di Baschi non ha ucciso l'elettrauto quarantaquattrenne di Allerona, Sauro Mencarelli. E' quanto afferma la sentenza emessa ieri dalla Corte d'Appello d'Assise di Perugia che conferma la decisione della Corte d'Assise di Terni, che nel 2007 aveva già assolto l'uomo accusato di aver sparato, nell'ottobre del 2005, alla nuca del giovane elettrauto che si trovava in compagnia di una prostituta bosniaca, in una strada appartata nei pressi di Acqualoreto.

Si conclude così la vicenda che aveva portato in carcere per oltre due anni Franco Crociani, accusato dell'omicidio Mencarelli. Per lui era stata chiesta dalla Procura Generale una condanna a 21 anni. I risultati della nuova perizia balistica e il non aver ritenuto attendibile la testimonianza della prostituta, che aveva dichiarato di aver riconosciuto Crociani sulla scena dell'omicidio, sono state le carte vincenti che hanno permesso l'assoluzione del pensionato.

Ora, dopo quattro anni dall'omicidio, l'inchiesta potrebbe essere riaperta perchè, di fatto, il colpevole dell'uccisione del povero elettrauto si trova ancora in libertà.

Commenta su Facebook