cronaca

Rimane coinvolto in un incidente ma non si ferma. Rintracciato dal Commissariato

venerdì 20 novembre 2009
di M.R.

Con la sua Citroen Saxo è rimasto coinvolto in un incidente stradale lungo Viale I Maggio, ma i propri impegni, evidentemente improrogabili, non lo hanno fatto fermare a scambiarsi le generalità con l'altro automobilista interessato dal sinistro e se ne è andato. E' quanto successo ieri pomeriggio ad un cinquantenne orvietano lungo la centralissima via dello Scalo tra la sua Saxo e una Ford Fiesta.

Gli agenti del Commissariato di Orvieto, chiamati sul posto a seguito di una chiamata al 113, a rilevare l'incidente a seguito dell'indisponibilità dei vigili urbani, hanno trovato solo il conducente della Ford, leggermente incidentata.

L'autista dell'autovettura rimasta sul posto ha dichiarato agli agenti intervenuti che l'altro conducente era andato via di corsa in quanto aveva un impegno a cui non poteva rinunciare.
Da alcuni numeri parziali della targa, segnati dall'autista della Ford e comunicati alla volante, gli uomini del Commissariato sono riusciti in poco tempo ad individuare il proprietario, una anziana signora di settantotto anni, residente nella zona di Orvieto.

Dal momento che le descrizioni dell'autista allontanatosi, fornite dai testimoni, non potevano assolutamente combaciare con l'anagrafica e con il sesso del proprietario, dopo qualche ulteriore piccolo accertamento, gli agenti sono riusciti a risalire all'effettivo conducente dell'automobile, un uomo di circa 50 anni, rintracciato presso la sua abitazione in una località vicino ad Orvieto. All'uomo, quindi, è stato elevato un verbale, ai sensi del codice della strada, per non essersi fermato a seguito dell'incidente.

Commenta su Facebook

Accadeva il 27 maggio