cronaca

Nuove modalità di accesso e uscita degli Scuolabus per le scuole medie di Ciconia. E presto in arrivo le pensiline

venerdì 23 ottobre 2009
Nuove modalità di accesso e uscita degli Scuolabus per le scuole medie di Ciconia. E presto in arrivo le pensiline

Alle scuole medie di Ciconia cambia da lunedi prossimo 26 ottobre la dislocazione delle fermate in ingresso e in uscita degli Scuolabus in servizio presso il plesso scolastico "Scalza e Signorelli".
Tale modifica, concordata dall'Assessorato ai Servizi Scolastici d'intesa con la dirigente dell'istituto, comporterà l'utilizzo dell'accesso secondario della scuola su via degli Ippocastani dove recentemente sono state realizzate alcuni lavori di messa in sicurezza dell'ingresso stesso: sono stati ripristinati la pavimentazione interna del giardino scolastico e il marciapiede esterno in via degli Ippocastani ed è stata eliminata la cunetta per la raccolta delle acque facendo si che la discesa degli alunni dagli scuolabus sia a livello con il marciapiede. E' confermata, invece, la fermata in via dei Tigli, del solo scuolabus che accompagna un alunno disabile in orario differito rispetto all'orario di inizio delle lezioni.

"Questa nuova disposizione - dice l'Assessore all'Istruzione Pubblica e Servizi Scolastici, Cristina Calcagni - consentirà da un lato una maggiore sicurezza per i nostri studenti essendo via degli Ippocastani una via secondaria e poco trafficata, dall'altro lo snellimento del traffico già pesante nella mezz'ora dalle 8 alle 8,30 su via dei Tigli. Il provvedimento era già stato illustrato al Consiglio di Zona il 24 settembre u.s. a seguito di una prima misura di transennamento dell'ingresso principale che ora consente l'attraversamento pedonale ad unico senso sulle strisce pedonali, anch'esse completamente rifatte".
"La modifica dell'ingresso ed uscita scuolabus presso la scuola 'Scalza e Signorelli' di Ciconia - aggiunge l'Assessore - è il primo provvedimento inerente la rivisitazione che si sta effettuando su tutte le situazioni critiche della viabilità in corrispondenza dei centri nevralgici dei plessi scolastici. Nei prossimi quindici giorni un altro provvedimento interesserà la scuola elementare di Ciconia che ha visto per molto tempo gli abitanti 'chiusi' dall'ingorgo di auto e scuolabus in corrispondenza degli orari di ingresso/uscita degli alunni".

"Quello degli Scuolabus - prosegue - è sicuramente un servizio di eccellenza del nostro Comune, condotto con grande sensibilità e disponibilità dai 12 autisti che dal prossimo anno indosseranno una divisa con lo stemma comunale, questo perché sia i bambini che i genitori si affidano ad un servizio pubblico che deve essere riconoscibile. E' una duplice operazione educativa verso i bambini ed il personale che sottolinea il rapporto di fiducia che deve esserci fra cittadini - specie se piccoli - e il Comune. Le divise saranno realizzate con il contributo economico di alcuni istituti di credito, così come l'acquisto delle pensiline per le fermate degli Scuolabus".

"Altra novità significativa dei servizi scolastici - conclude infatti l'Assessore Calcagni - è che ogni fermata principale degli scuolabus del territorio sarà attrezzata con una pensilina per proteggere i bambini dagli agenti atmosferici durante l'attesa del mezzo. Entro il 2009 saranno installate le prime 5 pensiline e nel corso del 2010 le restanti. I criteri di scelta rispetto alle pensiline che varranno installate per prime sono: 1) il maggior numero di bambini in attesa alla fermata principale, 2) l'impossibilità di un riparo alternativo sotto le pensiline dei servizi ATC non presenti in prossimità del punto di raccolta, 3) i tempi d'attesa più lunghi per la salita e la discesa degli alunni. Questa iniziativa, oltre che tutelare i minori, da maggiori rassicurazioni ai genitori che per impegni di lavoro non possono accompagnare i figli a scuola affidandoli alle istituzioni, le quali hanno il dovere di garantire pari opportunità a tutti".

 

 

 

Commenta su Facebook

Accadeva il 18 novembre

A piedi sul "Sentiero dei Vigneti", camminando nella storia con l'Asds Majorana

La Fondazione e la sua partecipazione in Cassa di Risparmio di Orvieto Spa

"Cultura per il No Profit". Un bando per la gestione di tredici gioielli demaniali

Pressing della minoranza, "Sia Orvieto la sede della stazione MedioEtruria"

Nebbia di me

Zambelli Orvieto con grande concentrazione al derby di San Giustino

Ode per la ragazza del Discount

Dentro questo mio accanito desiderio

Caterina Costantini e Lucia Ricalzone al Boni con "Il Club delle Vedove"

Finisce nel fiume Paglia, in buone condizioni l'operaio salvato dai vigili del fuoco

"La rivoluzione giovanile del '68" apre l'anno del Centro di Studio "Bonaventura da Bagnoregio"

Azzurra, Ipc Srl è match sponsor del prossimo turno di campionato

Nuove prospettive turistiche dalla valorizzazione della Via Romea Germanica

Piano di tutela delle acque, la giunta regionale preadotta l'aggiornamento

"Van Gogh Shadow", la cultura multimediale in mostra a Palazzo dei Priori

Sisma, riunione fra Regione, Protezione Civile e Anas per ripristino viabilità

Il Comune incontra i cittadini. Il quarto appuntamento è a Torre San Severo

Glicine dunque

Il Comitato Risparmiatori risponde alla Fondazione Cro

Si presenta il "Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile"

Insieme per dire basta alla violenza sulle donne. Iniziative a Orvieto, in Umbria e a Roma

"La Via della Misericordia nel Lazio. Immagini e riflessioni nell'anno del Giubileo e dei Cammini"

Ferraldeschi (Storia e futuro): "Un'amministrazione comunale che non c'è"

All'Unitre si presenta il libro "Sopportare pazientemente le persone moleste"

Unioni civili. Scontro al calor bianco tra M5S e Sel in consiglio

Sosta gratuita per quattro ore dal 14 dicembre. "Identità e Territorio" contraria

La Regione in campo con 12milioni di euro per il bacino del Paglia, ora la speranza è che partano i lavori

Elezioni Regionali: il Pd ha deciso di concedere il bis a Catiuscia Marini

Caso licenza ex Coop, il Comune batte i pugni: "Non siamo intenzionati a concedere proroghe"

Prima seduta del Cda del Centro Studi: Carlo Mari eletto presidente

Percorso di formazione “Fede Bene Comune - Nuova Civitas”, un momento di approfondimento e riflessione

Dalla chiusura del Giubileo un progetto di speranza e sostegno per l’Oratorio parrocchiale grazie al Rotary di Orvieto

Battipaglia – Azzurra Orvieto: 79 – 59. Rimbalzi difensivi, palle perse e altro fanno la differenza

"La Chiesa dei poveri. Dal Concilio a papa Francesco". Si presenta a Orvieto il libro di monsignor Bettazzi

Completati i lavori di adeguamento del depuratore. Venerdì l'inaugurazione

La tv tedesca racconta in un documentario come Orvieto si salvò dai bombardamenti

Omphalos: "In una città che sostiene tutte le famiglie si vive meglio"

La Compagnia del Limoncello porta in scena "Cercasi Scalandrino"

La figlia di Aldo Moro al convegno della Polstrada: "Lo Stato siamo tutti noi"

Enel effettua taglio piante e deramificazione nei pressi delle linee elettriche