cronaca

Scossa di terremoto nella Tuscia, Orvieto lambita dal sisma

giovedì 15 ottobre 2009
di M.R.

E' stata registrata ieri, alle ore 13,45, una lieve scossa di terremoto nella Tuscia. Il sisma di magnitudo 2.3, sviluppatosi ad una profondità di circa 5 km., è stato collocato dalla Rete Sismica Nazionale dell'INGV nel distretto sismico dei Monti Volsini, la catena collinare di origine vulcanica che si trova intorno al bacino del Lago di Bolsena, più precisamente l'epicentro è stato individuato tra i comuni di Celleno e Grotte Santo Stefano. Interessati anche i comuni di CIVITELLA D'AGLIANO, GRAFFIGNANO, MONTEFIASCONE, VITORCHIANO.
Entro il raggio di 20 km nei comuni di ALVIANO, ATTIGLIANO, BASCHI, GIOVE, GUARDEA, ORVIETO, PORANO, BAGNOREGIO, BASSANO IN TEVERINA, BOLSENA, BOMARZO, CANEPINA, CASTIGLIONE IN TEVERINA, LUBRIANO, SORIANO NEL CIMINO, VALLERANO, il sisma è stato percepito solo parzialmente dalla popolazione, tanto che è da considerarsi un evento di normale attività sismica. Non si registrano danni a cose né a persone.

Commenta su Facebook

Accadeva il 18 marzo