cronaca

Slitta il processo perugino sui rifiuti dell'emergenza 2002 alle Crete. Si prescrivono i reati ambientali

mercoledì 14 gennaio 2009
di laura
Slitta al 14 aprile l'udienza sui rifiuti campani accolti nella discarica Le Crete Di Orvieto tra il 2002 e il 2004 in occasione dell'emergenza campana: dovevano essere 20 mila tonnellate, e pare invece che siano arrivate a 130 mila. A far slittare il processo, con la conseguente prescrizione dei reati ambientali, stato un vizio di notifica su cui si annodata la tesi di rinvio del collegio dei difensori degli undici imputati: l'ex assessore regionale all'ambiente Danilo Monelli e l'ex sindaco di Orvieto Stefano Cimicchi a livello politico, Agarini, Ansuini e Custodi per il gruppo TAG-SAO, i tenici Mazzi, Piermatti, Valentini e Fabrizi, Giulio facchi, ex commissario per la Campania, e Mimmo Pinto, presidente del Consorzio Napoli 3. Estinti i reati ambientali, che sono punibili solo in termini contravvenzionali e si prescriveranno prima della prossima udienza, restano in piedi gli altri capi d'accusa, punibili in termini penali: abuso e falso in atti d'ufficio e traffico di rifiuti. Al momento del trasferimento del processo a Perugia, lo scorso gennaio, le difese avevano dichiarato che, se qualche ipotesi di prescrizione per i reati ambientali poteva esserci, la possibilit molto pi difficile per gli altri in quanto, nonostante i tempi lunghi del Foro perugino, con i nuovi sistemi informatizzati si sta bene attenti a non mandare in prescrizione i termini di reato. Per i reati pi gravi - l'abuso e il falso e il traffico di rifiuti - le pene previste possono andare da due a sei anni di detenzione.

De Sio (An-Pdl): "Una vergogna il rinvio del processo"

Commenta su Facebook

Accadeva il 23 ottobre

Poker dell'Orvietana sul campo del Lama

Blocco Studentesco, sit-in contro "l'ostruzionismo della dirigenza al liceo Gualterio"

Unitus, via al Master "Crisis" su investigazioni e sicurezza

Gitana

Orvieto FC: vincono le ragazze del calcio a 5, sconfitta la prima squadra

Gnagnarini: "Auspico che Palazzo dei Sette torni ad ospitare i sette saggi"

Parcheggi in Piazza Duomo negati alle famiglie dei cresimandi di Fabro. Olimpieri (IeT): "Perchè?"

Un'autoambulanza per i cittadini. "La Locomotiva" chiede il supporto delle associazioni

Donato un servizio di ceramiche all'istituto alberghiero di Amatrice

"Metti via quel cellulare", a casa Cazzullo un confronto tra generazioni

Tornano "I Giorni dell'Olio Nuovo". Anteprima, "I segreti dell'ulivo. Dalla coltivazione alla raccolta"

"Rifiuti tossici, le dichiarazioni del sindaco Germani non bastano"

Vetrya Orvieto Basket di autorità sull'Atomika

Tutti in piazza a San Vito per festeggiare le cento primavere di Cesarina

Rafael Varela realizza un quadro per i trenta anni dell'Associazione "Piero Taruffi"

Interregionale Gpg di Scherma ad Ariccia. Vince Rocchigiani, terze Tognarini e Urbani

Fine settimana a tutto rugby per l'Orvietana

A Foligno i pensionati della Cisl puntano sul territorio e sulla formazione

"Chi legge naviga meglio". Anche un omaggio ad Anna Marchesini per "Libriamoci"

"Occhi allo Specchio". Descrizioni dal vero Orvieto-Montecchio - 17

Premio Vetrya per la migliore tesi di laurea sulle applicazioni di intelligenza artificiale nell'industria 4.0

Confagricoltura rinnova le cariche, Giuseppe Malvetani confermato presidente

Progetto EVA+, attivo il distributore di elettricità per la ricarica veloce dei veicoli

Le akebie di Bianca

Juniores regionale di calcio a 5, reso noto il calendario

Regione Toscana e 13 Comuni firmano il protocollo d'intesa per il rilancio dell'Amiata