cronaca

Nuova ondata di maltempo nell'Orvietano

mercoledì 10 dicembre 2008
Protezione Civile e Vigili del Fuoco all'opera e in allerta per la nuova ondata di maltempo che dalla notte scorsa si sta abbattendo anche sull'Orvietano. L'insistente, abbondante pioggia che sta sferzando il territorio faceva registrare, gi questa mattina, allagamenti sulle strade comunali, sulle provinciali di Allerona in Localit Le Prese e sull'Umbro-Casentinese tra Orvieto Scalo e Orvieto centro, dovuti alla tracimazione dellacqua proveniente dalle colture circostanti. Questione, quest'ultima, che ripropone il problema della manutenzione dei campi con forme di contenimento. Nel pomeriggio la situazione si aggravata, facendo registrare ulteriori frane e smottamenti, e altri allagamenti lungo la Strada del Piano e al Ponte di Romealla. Punti di frana si sono avuti lungo la Strada di Corbara, la Strada della Torretta, Castellonchio; smottamenti lungo la strada delle Conce, a Canale Vecchio, al Salto del Livio e a San Zero-Fontana del Leone. Caduta alberi un po' ovunque; il crollo parziale del ponte all'altezza del Poggente ha inoltre reso necessaria la limitazione della carreggiata e l'installazione del senso unico alternato di marcia. Intanto sta salendo il livello del Chiani e del Paglia, monitorati costantemente dalla Protezione Civile e dai Vigili del Fuoco. Alle 16,30 di oggi il Paglia si trovava a 2,43 sopra lo zero idrometrico e il Chiani a 2,16; tutti in crescita anche gli altri affluenti. Sul territorio orvietano, oltre ai Vigili del Fuoco stanno operando squadre del CSM e 8 volontari del Gruppo Comunale di Protezione Civile.

Commenta su Facebook