cronaca

Condotta Slow Food Orvieto: Il 2 giugno Festa della Repubblica del Vino alla Tenuta Vitalonga di Ficulle. Prenotazioni entro il 30 maggio

mercoledì 21 maggio 2008
Si chiama “Festa della Repubblica (del Vino)” II edizione e sarà il giorno del ringraziamento repubblicano di gourmet, gastronauti, collezionisti di piacevolezze. L’appuntamento è per la sera (ore 20.00) del 2 giugno presso quell’ avamposto di straripanti desideri tattili e aromatici che è la Tenuta Vitalonga dei fratelli Pier Francesco e Gian Luigi Maravalle in località Montiano a Ficulle. Una festa-degustazione delle “Virtù repubblicane” resa possibile grazie alla cospirazione della Condotta Slow Food di Orvieto, della Azienda ARGILLAE di Allerona , dei sommeliers della delegazione FISAR e della Soc. Itinera. Il tricolore sarà al centro delle celebrazioni enogastronomiche, a cominciare dalla sfilata dei piatti in degustazione immaginati all’insegna del glorioso vessillo: Sformatino di fave con scaglie di pecorino e baffo, risotto alla parmigiana, tagliatelle su letto di piselli con groppone di Ficulle, bocconcini di maiale piccanti con insalatina dell’orto, suite di formaggi con gran vino solista, Dolceamaro tricolore. E se di verde sono coperti i declivi che dalla Tenuta Vitalonga incontrano il moto leggero dei colli della Sala, il bianco arriva a Ficulle da un altro avamposto delle piacevolezze della Azienda Argillae di Allerona. Si dà principio al rito con un GRECHETTO UMBRIA IGT in purezza 100%. Dal colore giallo paglierino carico, dal profumo e sapore intenso, deciso, mandorlato e minerale esprime in pieno gli aromi particolarmente intriganti del grechetto. Accompagnati da una calda e armonica sensazione gustativa che si integra perfettamente alle dolci sensazioni retrolfattive sprigionate dai “ terroir” dell’azienda. Si procede con un ORVIETO CLASSICO DOC: Trebbiano, Grechetto, Chardonnay, Malvasia di Candia, Sauvignon. Dal colore giallo paglierino, dal profumo ampio, con note floreali di fiori gialli, sentori di agrumi e frutti tropicali. Il gusto si presenta ampio, complesso, fruttato, e persistente, con finale rinfrescante. Il rosso è quello dei vini di Vitalonga l’ELCIONE e il TERRA DI CONFINE. Un taglio bordolese di Cabernet e Merlot il primo, Montepulciano e un pizzico di Merlot il secondo. L’Elcione è un vino immediatamente piacevole e fresco. Dal rubino intenso del colore si liberano toni di ciliegia e vaniglia, piacevoli pieghe verdi e un finale delizioso che invita alla ripetizione del gesto. Sei mesi in barrique di rovere francese. Il “Terra di Confine” è più propriamente un vino di “terroir” umbro e tosco, con il Cetona alle spalle e le valli umbre che si distendono sopra la Val di Paglia. La prevalenza di Montepulciano d’Abruzzo (80%) e i 12 mesi di barrique fanno del “Terra di Confine” un esemplare di poderosa e assieme gentile forza espressiva. Non si cerchi in questa bottiglia l’austera durezza dei vini idealmente finitimi. Quello che invece non smette di stupire, una volta liberato lo “Spirito”, è la successione delle note rotondamente balsamiche, vanigliate, mentolate su spunti di liquirizia, cacao e di profondo sciroppo d’amarena. In bocca conferma la sontuosa rotondità delle premesse e la possente architettura sensoriale che rivela l’ulteriore piacevole fittezza di finissimi tannini. Finale di grande autorevolezza e persistenza. Per informazioni e prenotazioni ENTRO il 30 maggio Max. 60 persone Soci SLOW FOOD e Soci FISAR €. 28.00 – NON SOCI €. 35.00 c/o TENUTA VITALONGA 3836722 - 3336003077 CONDOTTA SLOW FOOD ORVIETO 3479125494
Questi, in sequenza, i piatti affiancati dai campioni di nettare: Sformatino di fave con scaglie di pecorino e baffo GRECHETTO UMBRIA IGT - ARGILLAE Risotto alla parmigiana Tagliatelle su letto di piselli con groppone di Ficulle ORVIETO CLASSICO DOC - ARGILLAE Bocconcini di maiale piccanti con insalatina dell’orto ELCIONE UMBRIA IGT “ Rosso e Bianco”Suite di formaggi con gran vino solista TERRA DI CONFINE IGT UMBRIA Dolceamaro tricolore GRAPPA delle Distillerie BONOLLO

Commenta su Facebook