cronaca

Lotta all'evasione fiscale. Oltre tre milioni e mezzo di euro recuperati dalla Guardia di Finanza di Orvieto

mercoledì 26 settembre 2007
A seguito delle disposizioni impartite dal comandante provinciale della Guardia di Finanza di Terni, anche le Fiamme gialle orvietane hanno intensificato l’attività di “intelligence” per individuare tutti quei soggetti che hanno omesso totalmente di dichiarare i propri redditi all’erario. Dopo alcune indagini e controlli incrociati mediante l’utilizzo della banca dati in uso al corpo di Finanza, l’attenzione si è concentrata su un imprenditore locale del settore dell’edilizia, che pur avendo eseguito consistenti lavori nella provincia ternana non aveva presentato le prescritte dichiarazioni per gli anni di imposta 2004 e 2005. I finanzieri della Tenenza di Orvieto, diretti dal Tenente Renato Nava, hanno dunque ricostruito minuziosamente tutti i movimenti di gestione della ditta, constatando così che l’imprenditore non aveva dichiarato redditi per circa un milione di euro, con un mancato pagamento di IVA pari a sessantamila euro. Anche le ritenute irpef nei confronti dei dipendenti risultavano non versate. Dall’inzio dell’anno l’imprenditore edile è il quinto evasore che finisce nella rete della Guardia di Finanza locale, insieme ad un professionista e a tre società operanti nel campo dell’informatica, della ristorazione e dell'abbigliamento. Non sono sfuggiti alle Fiamme gialle neanche evasori paratotali, ossia coloro che pur presentando la dichiarazione hanno omesso di dichiarare tutti i redditi percepiti. Infatti a seguito di verifiche effettuate nei confronti di diverse attività, dalle imprese edili alle confezioni di tessuti, dalle macellerie alle agenzie immobiliari, dalle aziende agricole alle vendite immobiliari, sono stati recuperati complessivamente a tassazione redditi per circa tre milioni di euro, oltre al mezzo milione di euro tra iva dovuta e non versata.
Pubblicato da Paolo Borrello il 26 settembre 2007 alle ore 23:17
Non pu che essere valutata positivamente l'azione svolta dalla Guardia di Finanza. E' noto che il fenomeno dell'evasione fiscale molto esteso in Italia. Pertanto va combattuto con decisione, anche perch un'efficace lotta all'evasione fiscale rappresenta uno degli strumenti pi validi per reperire risorse finanziarie che lo Stato pu utilizzare per ridurre il deficit di bilancio e per lasciare quindi maggiore spazio a una poltica della spesa pubblica, s rigorosa, ma tendente anche promuovere lo sviluppo economico e a realizzare interventi di natura sociale pi consistenti degli attuali.
La lotta all'evasione si deve per accompagnare ad 'un azione rivolta ad ottenere un sistema fiscale pi equo, meno burocratico, pi semplificato e che non penalizzi "a priori" determinate categorie economiche, ad esempio le componenti pi deboli del lavoro autonomo.

Commenta su orvietonews

Inserisci un commento

Per dare più forza alle tue idee usa la tua vera identità. Puoi anche usare uno pseudonimo.

È obbligatorio inserire la tua e-mail.

È obbligatorio specificare un valore.Formato non valido.

Spunta questa opzione, per rimanere aggiornato: riceverai una e-mail che ti avvisa ogni volta che verrà aggiunto un commento a questa notizia.

Numero massimo di caratteri: 1500

Note:
E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purché rispettoso della persona e delle opinioni. La redazione si riserva pertanto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi. Inviando un commento accetti le nostre regole di pubblicazione. Prima di inviare leggi l'informativa sulla Privacy. .

Commenta su Facebook

Accadeva il 22 febbraio

In cammino con il CAI, costeggiando Allerona e i suoi verdi dintorni

Visite pastorali alle Vicarie della Diocesi di Orvieto-Todi. Si inizia da quella di San Giuseppe

La filosofia come scienza di vita al "Caffè Letterario" di Viterbo

Unitus, la ricerca di Agraria e Ingegneria ai vertici in Italia

Affarismi

Zambelli Orvieto dispiaciuta ma pronta a reagire, lo dice Giulia Kotlar

Lavori a Duesanti su strade ed aree pubbliche, in corso la bitumatura nel centro storico

Verso la riqualificazione dell'ospedale. I lavori inizieranno a marzo

Castello di Alviano aperto alle gite scolastiche da tutta Italia

Fiori, i candidi fiori

Unitus, Fondazione Carivit e Accademia dei Lincei insieme per una nuova didattica nella scuola

Beni culturali e sisma, la Regione promuove una mostra alla Rocca di Spoleto di opere recuperate e restaurate

Prorogata fino al 5 marzo la mostra delle Fiaccole Olimpiche

Seconda edizione per "Corri...Amo Orvieto", tappa del 13° Criterium Uisp Gare su Strada

Gori (Anci) replica alla CNA: "La fusione a freddo non funziona"

Per "Amateatro" al Cinema Teatro Amiata "Arriva l'ispettore"

Al Mancinelli "Caruso e altre storie italiane". Nel foyer incontro con il coreografo Mvula Sungani

Via il palo, dentro un milione di visitatori a Civita. Bigiotti: "Al lavoro per potenziare l'offerta turistica"

Convegno su "Aree Interne. Quali prospettive per lo sviluppo del territorio?"

Reduce dal palco di Sanremo, Elodie incontra il pubblico dell'Umbria

Anna Mazzamauro è "Divina". Doppio appuntamento e risate a non finire

Meteo

giovedì 22 febbraio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento

--

--

--

--

--

--

15:00 6.1ºC 91% buona direzione vento
21:00 3.2ºC 96% discreta direzione vento
venerdì 23 febbraio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 7.4ºC 89% buona direzione vento
15:00 7.3ºC 88% buona direzione vento
21:00 5.2ºC 96% discreta direzione vento
sabato 24 febbraio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 6.8ºC 95% discreta direzione vento
15:00 6.9ºC 95% buona direzione vento
21:00 4.9ºC 95% buona direzione vento
domenica 25 febbraio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 3.0ºC 91% buona direzione vento
15:00 1.2ºC 92% discreta direzione vento
21:00 -2.0ºC 95% foschia direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni