cronaca

Con oltre 5mila presenze finale travolgente di Umbria Folk Festival. Appuntamento al prossimo anno

lunedì 20 agosto 2007
Una serata conclusiva da ricordare quella della I Edizione dell’UMBRIA FOLK FESTIVAL, ieri sera ad Orvieto. Piazza del Popolo era gremita, tutto esaurito ai tavoli, dove venivano servite le specialitŕ pugliesi, mentre sul palco e tutto intorno impazzavano la taranta e la pizzica. In apertura il pubblico presente ha potuto apprezzare ancora il duo LES CRUDITES, (Martina Sciucchino e Michele Martesani) arricchito da una terza presenza musicale, quella di Prem e della sua fisarmonica. Canzoni popolari del sud, in tema con la serata dedicata alla regione Puglia. Poi sul palco per oltre due ore di frenesia percussiva e danze irresistibili, la Pizzica-Pizzica dei TAMBURELLISTI DI TORREPADULI, storico gruppo di straordinari artisti salentini, capeggiati dall’etnomusicologo Pierpaolo De Giorgi, voce solista e autore dei testi originali. Un genere di musica, ormai conosciuto ed apprezzato in tutto il mondo, capace di suscitare forti emozioni e di far muovere i fianchi e piedi anche ai piů restii, di far alzare le mani al cielo per accompagnare quel ritmo indiavolato che ipnotizza e trascina tutti con sé. Oltre a Pierpaolo De Giorgi, sul palco Salvatore Crudo, virtuoso del tamburello e danzatore spettacolare, Donato Nuzzo, (tamburello e fisarmonica) , Rocco Luca (suonatore insegnante e costruttore di tamburelli), Dora De Vitis (violino) e la splendida ballerina Serena D’amato. Un finale grandioso per una riuscitissima kermesse musicale che, con la Direzione Artistica di Sandro Paradisi e quella gastronomica del ristorante Antica Cantina, in quattro giornate ha portato sul palco grande musica, sulle tavole ottimo cibo e, sulla splendida piazza orvietana, oltre 5000 persone. Sette sono stati i gruppi musicali che si sono esibiti sul palco posizionato davanti ad un suggestivo Palazzo del Popolo, illuminato per l’occasione con una accurata regia di luci. Quattro gruppi Umbri (Altrocanto, Sonidumbra, Les Crudites, gli Sprassolati), uno lombardo (Davide Van de Sfroos) uno brasiliano (Selma Hernandes) ed uno talentino (i Tamburellisti di Torrepaduli). Molto soddisfatti gli organizzatori, i componenti dell’Associazione Umbria Folk Festival, che hanno visto coronare le grandi fatiche organizzative da un successo superiore alle aspettative. La formula della manifestazione, sebbene ancora migliorabile, sembra azzeccata per far diventare Umbria Folk Festival un appuntamento fisso che vada ad arricchire il panorama estivo delle Manifestazioni della Cittŕ di Orvieto, della Provincia di Terni e e della Regione Umbria. Il budget complessivo della manifestazione č stato di circa 30.000 euro, coperti per un 60% dagli incassi, per un 20% dagli sponsor e per il restante 20% da contributi istituzionali. Un forte ringraziamento degli organizzatori va a tutto lo staff composto prevalentemente da giovani, a tutti gli sponsor ed in particolar modo al Crediumbria, allo studio Gismondi e Associati, alle ditte Heracomm e Sinergie. Un sentito grazie inoltre alla Comunitŕ Montana Monte Peglia e Selva di Meana, al GAL Trasimeno Orvietano, alla Regione Umbria ed in particolare all’assessore all’Agricoltura Carlo Liviantoni, alla Provincia di Terni ed in particolare all’Assessore alla Cultura Alberto Sganappa, al Comune di Orvieto ed in particolar modo all’Assessore alla Cultura Giuseppe Della Fina. L’appuntamento č per il prossimo anno dal 14 al 17 agosto.

Commenta su Facebook

Accadeva il 18 novembre

A piedi sul "Sentiero dei Vigneti", camminando nella storia con l'Asds Majorana

La Fondazione e la sua partecipazione in Cassa di Risparmio di Orvieto Spa

"Cultura per il No Profit". Un bando per la gestione di tredici gioielli demaniali

Pressing della minoranza, "Sia Orvieto la sede della stazione MedioEtruria"

Nebbia di me

Zambelli Orvieto con grande concentrazione al derby di San Giustino

Ode per la ragazza del Discount

Dentro questo mio accanito desiderio

Caterina Costantini e Lucia Ricalzone al Boni con "Il Club delle Vedove"

Finisce nel fiume Paglia, in buone condizioni l'operaio salvato dai vigili del fuoco

"La rivoluzione giovanile del '68" apre l'anno del Centro di Studio "Bonaventura da Bagnoregio"

Azzurra, Ipc Srl è match sponsor del prossimo turno di campionato

Nuove prospettive turistiche dalla valorizzazione della Via Romea Germanica

Piano di tutela delle acque, la giunta regionale preadotta l'aggiornamento

"Van Gogh Shadow", la cultura multimediale in mostra a Palazzo dei Priori

Sisma, riunione fra Regione, Protezione Civile e Anas per ripristino viabilità

Il Comune incontra i cittadini. Il quarto appuntamento è a Torre San Severo

Glicine dunque

Il Comitato Risparmiatori risponde alla Fondazione Cro

Si presenta il "Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile"

Insieme per dire basta alla violenza sulle donne. Iniziative a Orvieto, in Umbria e a Roma

"La Via della Misericordia nel Lazio. Immagini e riflessioni nell'anno del Giubileo e dei Cammini"

Ferraldeschi (Storia e futuro): "Un'amministrazione comunale che non c'è"

All'Unitre si presenta il libro "Sopportare pazientemente le persone moleste"

Unioni civili. Scontro al calor bianco tra M5S e Sel in consiglio

Sosta gratuita per quattro ore dal 14 dicembre. "Identità e Territorio" contraria

La Regione in campo con 12milioni di euro per il bacino del Paglia, ora la speranza è che partano i lavori

Elezioni Regionali: il Pd ha deciso di concedere il bis a Catiuscia Marini

Caso licenza ex Coop, il Comune batte i pugni: "Non siamo intenzionati a concedere proroghe"

Prima seduta del Cda del Centro Studi: Carlo Mari eletto presidente

Percorso di formazione “Fede Bene Comune - Nuova Civitas”, un momento di approfondimento e riflessione

Dalla chiusura del Giubileo un progetto di speranza e sostegno per l’Oratorio parrocchiale grazie al Rotary di Orvieto

Battipaglia – Azzurra Orvieto: 79 – 59. Rimbalzi difensivi, palle perse e altro fanno la differenza

"La Chiesa dei poveri. Dal Concilio a papa Francesco". Si presenta a Orvieto il libro di monsignor Bettazzi

Completati i lavori di adeguamento del depuratore. Venerdì l'inaugurazione

La tv tedesca racconta in un documentario come Orvieto si salvò dai bombardamenti

Omphalos: "In una città che sostiene tutte le famiglie si vive meglio"

La Compagnia del Limoncello porta in scena "Cercasi Scalandrino"

La figlia di Aldo Moro al convegno della Polstrada: "Lo Stato siamo tutti noi"

Enel effettua taglio piante e deramificazione nei pressi delle linee elettriche