cronaca

Il sindaco Mocio: il venir meno delle entrate della discarica e della Legge speciale alla base delle sofferenze economiche del Comune

giovedì 21 settembre 2006
Sono state le leggi finanziarie degli ultimi - afferma il sindaco di Orvieto Stefano Mocio - ad aver penalizzato la situazione economico-finanziaria degli Enti Locali e imposto degli obblighi che, a lungo andare, non stato possibile rispettare per continuare a garantire i servizi essenziali per le comunit amministrate. "Con queste premesse - afferma il Sindaco in un comunicato diffuso oggi dall'Ufficio Stampa del Comune - la Giunta Comunale ha inteso garantire la continuit amministrativa decidendo di non apportare tagli ai servizi fondamentali alla citt come i servizi sociali, la cultura, ecc., pur cosciente che la riduzione delle entrate sulle partite correnti, dovute al venir meno di un cespite fondamentale quale quello della Discarica, avrebbe creato non poche difficolt, se vero come vero che, a partire dalla data delle elezioni comunali, sono venuti a mancare circa 1.900.000 Euro annui, ed anche in questa situazione sono state, comunque, realizzate importanti razionalizzazioni della spesa. Sul fronte degli investimenti, inoltre aggiunge il Sindaco venuta meno ormai una entrata fondamentale, quella delle Legge Speciale Orvieto-Todi che ogni anno ha permesso di avere a disposizione significativi finanziamenti. Sempre riguardo agli investimenti, lAmministrazione Comunale oggi chiamata a fare una scelta di fondo: bloccare lazione amministrativa rinunciando a spendere soldi che ha in Cassa per oltre 12 milioni di Euro relativi alla Complanare, allOsservatorio Rupe al Parco Archeologico Ambientale dellOrvietano e alla realizzazione della banda larga, oppure superare il Patto di Stabilit Interno che non ci permetterebbe di fare questi necessari investimenti, che rappresentano un volano importante per leconomia orvietana?. Dopo ampia discussione riassume il Sindaco la Giunta Comunale ha assunto lindirizzo politico di procedere al superamento dei limiti imposti dal Patto di Stabilit Interno, espressione della Legge Finanziaria, per realizzare le opere pubbliche che ho citato. In questa occasione si d il via alle azioni di sviluppo e risanamento, cio le ulteriori azioni che attuano le delibere del Consiglio Comunale approvate allinizio dellestate, in particolare quella relativa al Centro Storico che prevede due obiettivi fondamentali: la ridensificazione abitativa di questo importante ambito della citt e lincremento delle sue funzioni attrattive. Per quanto riguarda la residenza e le funzioni attrattive del Centro Storico prosegue il Sindaco stato deciso di costituire un gruppo di Lavoro Comune-Regione-Provincia-ASL per definire luso del patrimonio comunale decidendo, relativamente al patrimonio comunale, la cessione mediante alienazione o accordi di programma con queste amministrazioni pubbliche. Vale la pena sottolineare che, soltanto unazione concertata dei vari Enti, pu garantire la massima efficienza su questa partita, in quanto la definizione della destinazione duso finale dei singoli beni propedeutica alla disponibilit degli stessi. In conseguenza di queste decisioni della Giunta Comunale afferma il Sindaco sar possibile incrementare il numero delle abitazioni disponibili nel Centro Storico, migliorare la funzionalit di alcune strutture pubbliche oggi collocate in spazi non pi adeguati o moderni ed utilizzare tutta la parte della Caserma Piave non gi destinata ad uso pubblico, per realizzare un progetto unitario di sviluppo, come peraltro deciso dal Consiglio Comunale. Accanto a questa operazione fondamentale tesa allo sviluppo che aumenter abitanti e funzioni allinterno del centro storico, verr effettuata una operazione di riequilibrio e di risanamento del Bilancio che, sulla base del Testo Unico degli Enti Locali, pu essere realizzata anche mediante alienazioni di cespiti patrimoniali. In conclusione dice il Sindaco, Stefano Mocio ad oggi non abbiamo tagliato servizi, non abbiamo debiti fuori bilancio, abbiamo invece un maggiore fabbisogno di risorse finanziarie per circa 6 milioni di Euro per poter mantenere gli stessi servizi e gli stessi standard di qualit. Loperazione che verr effettuata permette di stabilizzare il bilancio del nostro Comune nella consapevolezza per che per il futuro, se non vi saranno novit positive da parte della Finanziaria 2007, si dovr procedere a nuove razionalizzazioni del bilancio stesso. Per noi questa una operazione necessaria e di crescita per la citt conclude il Sindaco con lauspicio che la prossima Legge Finanziaria guardi con favore al lavoro della Amministrazioni Comunali che sono gli Enti pi vicini ai bisogni dei cittadini, eliminando, in particolare, lingiusto divieto di poter introitare i fondi provenienti da altre Amministrazioni Pubbliche senza avere lobbligo di superare il Patto di Stabilit Interno. Leggasi: la Complanare.

Questa notizia è correlata a:

Verso il riequilibrio di Bilancio. Per proseguire l'azione politica la Giunta Comunale di Orvieto decide di rompere il patto di stabilit

Commenta su Facebook

Accadeva il 10 dicembre

L'ambasciatore della Repubblica Ceca in Comune, Orvieto tende la mano a Praga

Il Lions Club dona una macchina dattilo-braille all'Istituto comprensivo Orvieto-Baschi

Carabinieri in festa per la Virgo Fidelis patrona dell'Arma. Consegnati due attestati di merito

Partito democratico, è tempo di conferenza programmatica tra dissapori e speranze

Porte aperte al Majorana e al Maitani per l'orientamento scolastico

Insieme per un Cambiamento Progressivo

"Riservato A. Lattuada". A Orvieto una mostra e una rassegna nel centenario della nascita

Da Cardèto un'etichetta speciale per omaggiare il grande maestro del cinema

Proposta di struttura ed organizzazione del PD di Orvieto

Per tre giorni Orvieto capitale dell'archeologia italiana ed europea

Lo "slow-travel" del treno a vapore di Gianni Morcellini: dalle pagine di "Signori in carrozza!" alla stazione di Fabro-Ficulle

Taglio del nastro per il pozzo medievale di Piazza IV Novembre e la ristrutturazione delle scuole

Per anni è mancata una strategia turistica e ci si è adagiati su Umbria jazz winter

Al Teatro del Carmine per "Coesioni in musica" è l'ora di Max Manfredi

Eleonora Fastellini predica pazienza alla Zambelli Orvieto

Comincia con la trasferta di Rieti il girone di ritorno dell'Orvieto Basket

Al Palazzo del Capitano del Popolo torna la "Festa del Baschettaro"

Premiata la scuola "Pascoli". I giovani diventano campioni di energia con "Play Energy Enel"

Il Presepe Blu Notte di Guido Strazza nei sotterranei del Duomo di Orvieto

L'Albero di Antonia apre le iscrizioni al corso di autostima al femminile "Il potere di cambiare"

Ecco le linee di indirizzo del progetto preliminare delle opere di messa in sicurezza del Paglia

"As you like it" al Teatro Mancinelli: così Shakespeare parla con grande attualità alla nostra sensibilità moderna

Rivestimenti in ceramica per il "Giardino dei lettori" alla Biblioteca Fumi

A Orvieto il 21esimo convegno internazionale di archeologia italiana ed europea

Incontro su "La dignità della differenza: le ragioni di un dialogo"

Operazione anti-camorra, arrestato a Orvieto un 58enne

La polizia arresta in flagranza topo d'appartamento

Una partita a scopone scientifico

Il video del Progetto Memoria del Cesvol tra i finalisti del Festival "Raccorti sociali"

Digital divide. Convenzione tra il Ministero e la Regione sblocca 10 milioni di euro per le reti in Umbria

Nuovi sommelier e cena degli auguri per la Fisar di Orvieto

Yes men, yes sir

Meffi capisce o no di politiche di bilancio?

Il Liceo Artistico di Orvieto ospite al Sottodiciotto FilmFestival di Torino

Un arresto e tre denunce da parte dei carabinieri. Sventato un furto di rame sulla Roma-Firenze

Presentato a Firenze il contratto di fiume del Paglia

"Destinazione Uganda. Viaggio alle origini, tra cooperazione e rispetto di una identità"

Differenziata: sanzioni per i Comuni, Guardea è il secondo Comune più virtuoso

Il bilancio del Comune di Orvieto in sintesi

L'Ospedale di Orvieto presenta la riorganizzazione e il potenziamento dei servizi

Alla Scuola romana di fotografia e cinema, l'anteprima del film musicale "Pergolesi Stabat Mater" di Giovanni Bufalini

Trovato morto in un casale di San Venanzo. Ha ustioni di terzo grado su tutto il corpo

"Diversamente...italiani": sabato 11 dicembre a Orvieto la premiazione del Concorso Comunicare in Umbria e i risultati della ricerca sull'immigrazione dell'UniPg

"La Scala di Napoleone. Spettacoli a Milano 1796-1814". Disponibile la nuova pubblicazione strenna degli "Amici della Scala"

Conoscere per comprendere. Media e immigrati: quali i dati reali e quali gli stereotipi. Sabato 11 dicembre, ore 10,30 a Palazzo dei Sette

RAI in sciopero generale. Contro il degrado, gli sprechi, le ingerenze politiche, il lavoro a rischio per i dipendenti interni

A Orvieto Capodanno con 5 giorni “Singolari”: dal 29 dicembre al 2 gennaio a Palazzo Caravajal Simoncelli letture, concerti, pranzi, cene, aperitivi

Vertice in Provincia per la situazione del Parco Urbano del Paglia dopo le esondazioni del fiume

Avviso per la concessione di posti auto nei parcheggi comunali di Campo della Fiera e via Roma

1° Incontro di formazione dell'Ufficio Catechistico: domenica 12 dicembre nella ex chiesa di Santa Lucia

Tg Lab Fiscasat, in primo piano il Rapporto Censis 2010, focus su lavoro femminile

"Le zone umide, fucina di biodiversità". Concorso fotografico promosso dall'Oasi WWF di Alviano

La Polizia Locale nazionale a convegno a Orvieto. Il Colonnello Vinciotti: "Importante sostenere con questo tipo di incontri la formazione professionale. I settori più delicati velocità e uso di alcol e droghe

A Orvieto i Comunisti Italiani e Rifondazione avviano una riflessione per un percorso unitario: "Riportare l'attenzione sulle gravi condizioni in cui versa il territorio orvietano"

Dedicata a Giandomenico Pistonami la Biblioteca militare di presidio nella Scuola sottufficiali dell’esercito in Viterbo

L'importanza delle radici: al Libro Parlante Susanna Tamaro presenta il suo "grande albero"

Un patto civico per la Città: la proposta del gruppo PD esplicitata dal capogruppo Germani

Le lettere inviate a Radio Torre Vetus: su Radio Orvieto Web giovedì alle 21 una puntata straordinaria di Libere Veramente

Il Sindaco Concina illustra le sue linee programmatiche - Energia (Prima Parte)

Il Sindaco Concina illustra le sue linee programmatiche - Caserma Piave e Turismo (Seconda Parte)

Apre la pista sul ghiaccio. Risolti gli ultimi cavilli burocratici

Chiarimenti in merito alle contestazioni rivolte alla pista. La Libertas pronta a ribattere

Germani commenta le Linee Programmatiche del Sindaco (Prima Parte)

Germani commenta le Linee Programmatiche del Sindaco (Seconda Parte)

Tutti insieme per addobbare l'albero di Natale di Piazza della Repubblica

Concina parla della recente Notte Bianca e della pista sul ghiaccio

Un dicembre tutto di gusto. Dalla Cucina di Natale a Umbria Jazz tutte le iniziative a Il Palazzo del Gusto

"Pulizia di fondo" delle vie e piazze del centro storico. La città si rifà il trucco in vista delle Festività

Viabilità, 500.000 euro per le strade dell'Orvietano

Arriva a Orvieto "La casa dei bambini". "Orvieto Bilingue" presenta il suo progetto di scuola bilingue montessoriana

Il "Metodo Montessori"

Il "Parto delle Nuvole Pesanti" in concerto a Orvieto. In anteprima i brani del nuovo album "magnagrecia"

Breve biografia de Il parto delle nuvole pesanti

Le società dilettantistiche nelle piccole realtà. Incontro-dibattito ad Allerona Scalo organizzato dal GSD "Romeo Menti"

"Giovani generazioni in Umbria", Venerdì iniziativa del PD su valori, culture, stili, relazioni, linguaggi dei giovani umbri

Shlomo Venezia a Orvieto: il numero 182727 di Auschwitz

Valorizzazione del settore Turismo. "Orvieto Libera" chiede in Consiglio quali sono le iniziative dell'Assessorato

Un incontro per mettere a fuoco i problemi del servizio idrico. L'assessore Zazzaretta risponde al capogruppo di Orvieto Libera

Prima nazionale a Venti Ascensionali. Intrigante appuntamento della rassegna Migrazioni con "Voluttà"

Apre la pista di pattinaggio