cronaca

Carpinelli: "l'intera vicenda è una sconfitta per la collettività e per la politica del nostro territorio"

giovedì 23 marzo 2006
di red.
All’indomani del pronunciamento definitivo del TAR dell’Umbria in merito al ricorso di Stefano Cimicchi e Mara Gilioni, con il quale viene confermato il risultato elettorale dell’aprile 2005 con l’assegnazione definitiva del seggio di consigliere regionale a Mara Gilioni, il Vice Sindaco di Orvieto, Carlo Carpinelli interviene con la seguente dichiarazione: "Esprimo amarezza e rinnovata stima per la persona di Stefano Cimicchi a cui va tutto il nostro rispetto. Amarezza che, al di là degli aspetti soggettivi, riguarda l’intera vicenda cheindubbiamente - costituisce una sconfitta per la collettività e per la politica del nostro territorio che ne escono penalizzate. Il riferimento è quello che, nella logica del nuovo Federalismo che assegna alle Regioni un ruolo decisionale determinante, il territorio orvietano non è rappresentato. E’ una realtà inconfutabile che significa, d’altra parte, la messa in atto di un maggiore impegno amministrativo e politico per riequilibrare le potenzialità della nostra area in ambito regionale".

Questa notizia è correlata a:

Il TAR esclude Cimicchi

Commenta su Facebook