cronaca

Ieri denunciato, oggi arrestato. Aria a caro prezzo per un 57enne di Orvieto Scalo

venerdì 22 aprile 2005
Non sempre l'ostinazione paga, e anche la fiducia nel dato statistico può non funzionare.
Deve aver pensato che per qualche giorno nessuno avrebbe più controllato se effettivamente rispettava gli arresti domiciliari, il 57enne M.E. di Orvieto Scalo, denunciato ieri dal locale Commissariato di Pubblica Sicurezza per evasione in quanto trovato fuori casa. E così questa mattina, pensando di potersi considerare sicuro e tranquillo per qualche tempo, è di nuovo uscito dalla sua abitazione per concedersi qualche sorsata d'aria.
Aria che gli è costata cara, perché questa volta, a sorprenderlo volutamente verso le 10.00, forse conoscendo o sospettando la sua ostinazione peripatetica, a sorprenderlo è stata una pattuglia del Comando dei Carabinieri di Orvieto.
L'imprudente giro d'aria ha così ricondotto l'indisciplinato malavitoso nel carcere di Via Roma , dove a questo punto finirà di scontare la pena a cui è stato condannato. Ancora per evasione, infatti, questa volta i Carabinieri lo hanno immediatamente tratto in arresto.

Commenta su Facebook

Accadeva il 27 maggio