cronaca

Viabilità, Federconsum attacca

lunedì 24 gennaio 2005

Manutenzione e gestione della viabilità. Federconsum va all'attacco sulla poca attenzione riservata alla segnaletica e alla manutenzione stradele evidenziando i problemi in cui versa, ancora, la viabilità orvietana. Un sistema generale che balbetta sia per la gestione e le scelte amministrative sulle soluzioni per limitare il traffico, sia sul controllo e la manutenzione stradale, specialmente nel periodo invernale quando le situazioni meteorologiche richiedono una corretto e attento mantenimento della segnaletica stradale.

“Questi giorni invernali, durante i quali la nebbia la fa da padrone e l’irradiamento solare è ridotto ai minimi dell’anno, riemergono i problemi di assetto delle strade urbane e soprattutto di quelle periferiche ed extraurbane, sia per gli automobilisti, sia per i pedoni – afferma il referente della Federconsumatori di Orvieto, Pasquale Graziani – Quando la visibilità si riduce o per nebbia o per buio, il grande aiuto per l’automobilista è rappresentato dalla segnaletica orizzontale e dai delimitatori di margine catarifrangenti: su strade con numerose curve, inoltre, necessiterebbero linee spartitraffico e laterali di vernice bianca. Ebbene provate ad osservare la situazione della segnaletica orizzontale e vi accorgerete che mancano in quasi tutti i guard-rail, sono carenti per lunghi tratti ai margini della strada, o piegati o senza catadiottri. A questo punto viene da chiedersi perché dare priorità, come è stato fatto, all’istallazione dei segnali di chilometraggio e non fare spese per curare i catarifrangenti. Sulle nostre strade è necessario anche segnalare il degrado e la poca attenzione che viene rivolta ai passaggi pedonali. Cercate anche qui di porre la vostra attenzione e costatare come in corrispondenza di ogni attraversamento pedonale non c’è un palo dell’illuminazione pubblica. È forse chiedere troppo illuminare le strisce pedonali? Credo che verso questi problemi non ci si più, se mai c’è stata, quella giusta attenzione che costa poco, ma può salvare delle vite umane”.

Commenta su Facebook

Accadeva il 15 febbraio

Le Velette e Il Botto, nuova escursione ed assemblea dei soci per il CAI di Orvieto

Italia Nostra solleva il caso sul rifacimento delle facciate in piazza Duomo

Nella Cripta del Santo Sepolcro. Dall'articolo su "MedioEvo" alle riflessioni in biblioteca

"Scoperte di Gusto", il calendario della seconda edizione

"Incredibili Ars e Arpat, sulla geotermia tirano dritti come nulla fosse"

Rubinetti a secco a Ciconia, sospensione dell'erogazione idrica dalle 22 alle 7

Corso di distillazione delle piante aromatiche ed officinali. Teoria e pratica a Villa Paolina

Collina e sole

L'opposta Elisa Mezzasoma felice per il primo posto della Zambelli Orvieto

Al Teatro Boni Seven Cults porta in scena "Maria Stuarda. Le donne e il potere"

"La Gazza Ladra" di Rossini apre il ciclo di ascolti "Nonsololirica in Sala Eufonica"

Il reparto manutenzioni del Comune si rafforza, in arrivo più mezzi e personale

Karate, 576 atleti in gara a Orvieto. Qualificazioni provinciali del Comitato FIK Viterbo

Nasce il "Circolo Arci Bene Comune Porano". Festa del tesseramento in Via Petrarca

Presentazione bandi regionali per le aziende. Incontro pubblico per micro, piccole e medie imprese

Il Cannara alza la voce, l'Orvietana fuori dalla Coppa

58° Charter Night del Lions Club di Orvieto, nuovi soci e rinnovati impegni

Corteo, la proposta di Ettore della Casa: "Rifare lo Statuto e abolire il collegio dei Decani"

Doppio gioco

A scuola con il tablet. Beneficiano dei vantaggi gli alunni della Primaria e Secondaria di primo grado

Giallo di San Valentino. Indagini non escludono nessuna pista: disposta autopsia sulla 17enne

Sull'Alfina ritorna il sorriso per il Castel Giorgio Volley

Presente e futuro dell'ospedale di Acquapendente a 15 mesi dalla riapertura