cronaca

Il sindaco ispeziona le zone interessate dai crolli

venerdì 10 dicembre 2004

Il sindaco, Stefano Mocio ha ispezionato insieme con i tecnici il fronte della frana che interessa una zona dove insistono tre edifici, due dei quali sono stati dichiarati inagibili con un provvedimento congiunto dei Vigili del Fuoco, del tecnici comunali e degli esperti della protezione civile Regionale (gi da luned scorso, le nove persone che complessivamente abitano gli edifici sono state temporaneamente alloggiate in albergo in attesa di ulteriori accertamenti sulle frane in corso). Per problemi analoghi sono state sgomberate altre due abitazioni nella frazione di Sugano. Molte, nella zona, le strade provinciali e comunali ancora chiuse o parzialmente transitabili: dalla S.P. 111 della Badia interessata da ben due movimenti franosi, alla S.P. 46 di Tordimonte interrotta per alcuni chilometri, alla S.P. della Patarina interessata da diversi smottamenti, fino alla 56 dellArcone e alla S.P. 43 Segheria-Sferracavallo.

Alcuni punti della strada Umbro-Casentinese presentano zone in frana, come pure la S.P. 98 Baschi-Sermugnano, la strada comunale Orvieto-Corbara completamente chiusa al traffico per frane di grave entit, chiusa anche la comunale Sugano-Bottacce di accesso allacquedotto di Orvieto e la comunale Baschi-San Lorenzo sulla quale insiste un forte movimento franoso. In quasi tutte le frazioni del Comune di Orvieto sono state rilevate frane di varia entit in particolare in frazione Benano, dove stata chiusa la comunale per Lapone e, ancora, problemi in localit Canonica, in frazione Torre San Severo, Osarella, San Marino, Poggente. Una grave frana interessa anche il Comune di Porano, in localit Bubbola, sul costone della quale si trovano abitazioni ancora in costruzione. Danni pi o meno ingenti causati dalla pioggia sono segnalati in tutti i tredici comuni dellOrvietano.

Gi nella riunione di ieri del coordinamento della protezione civile, il Comune di Orvieto e la Provincia di Terni hanno deciso di raccogliere tutti i dati sui fenomeni verificatisi nei giorni scorsi in tutto il comprensorio al fine di chiedere al governo nazionale lo stato di emergenza. Per domani sono previsti ulteriori sopralluoghi dei tecnici e del geologo Marco Spinazza del Servizio Provinciale di protezione civile, a cui seguir a partire dalla ore 12,30 presso lufficio del prefetto di Terni, una riunione di tutti i Sindaci delle aree del Comprensorio interessate dai danni al fine di istruire le procedure per la richiesta della stato demergenza. Danni che, secondo le prime sommarie stime, sarebbero dellordine di circa 800 milioni di euro relativamente alle propriet dei privati rimaste danneggiate e non ancora calcolate per quanto di competenza pubblica; per questo aspetto, basterebbe per solo tenere presente che relativamente alla strada di Corbara si prospetterebbero due soluzioni: il cambio di tracciato oppure la realizzazione di una galleria paramassi e che la strada provinciale della Badia risulta seriamente danneggiata. Tutti gli eventi franosi e gli interventi effettuati dal 4 all8 dicembre.

 La perturbazione del fine settimana 4-5 dicembre ha interessato il territorio comunale di Orvieto provocando notevoli disagi alla viabilit provinciale e comunale nonch lo stato di allerta per i livelli raggiunti dai principali corsi dacqua. Gi dalle prime ore di domenica scorsa sono stati attivati i nuclei di pronto intervento fronteggiare i fenomeni di smottamento, frana e allagamento, che, in taluni casi, hanno comportato la chiusura al traffico di alcune strade. Nella stessa giornata, il fiume Paglia ed il torrente Chiani sono stati costantemente tenuti sotto stretto monitoraggio, specialmente nei punti pi critici di esondazione, al fine di poter intervenire tempestivamente per eventuali evacuazioni dei nuclei abitativi.

 Alle ore 16,00 di domenica il fiume Paglia aveva raggiunto la massima piena, di 5,50 mt. misurato allasta del Ponte dellAdunata, onda ritiratasi con il passare delle ore fino alla normalizzazione nella mattina del 6 dicembre. La piena del fiume Paglia, ha interessato alcune campagne comprese tra Ponte Giulio e Orvieto Scalo; mentre per i fossi minori, si ripetuto, quello che si era manifestato nel nubifragio del 15 settembre scorso u.s. con lesondazione del fosso Poggettone in loc Ponte Giulio, causa dellallagamento della strada comunale. Fenomeni di smottamento si sono verificati su tutta la rete stradale comunale, con eventi che vanno dalla parziale alla completa invasione della carreggiata stradale, in particolare sono state interessate: le strade comunali di Torre San Severo, Bardano,San Marino, Padella, San Bartolomeo, Osarella (oltre alla strada accesso al depuratore), Salto del Livio, Fontana del Leone, Castellonchio, Canale Vecchio, Corbara e le strade vicinali di Pallarete e Poggente. Frane di dimensioni pi consistenti si sono manifestate gi dalla giornata di domenica in particolare sulle strade comunali di Corbara e Benano-Orvieto che sono state chiuse al traffico. Nella giornata di luned poi si sono verificati due fenomeni franosi, uno in localit La Badia Podere Cipresso, laltro nel centro abitato di Sugano, interessando delle abitazioni private che sono state sgomberate.


Questa notizia è correlata a:

Frana la collina di Porano

Commenta su Facebook

Accadeva il 23 marzo

"Corri sulle strade dell'Ottobrata Orvietana", ai nastri di partenza la sesta edizione

Asia Argento e Filippo Dini al Mancinelli con "Rosalind Franklin. Il segreto della vita"

Giornata Mondiale della Poesia, presentato il libro "Dall'esperienza al racconto"

Casa di Riposo, indetta la gara per la gestione transitoria

"Medaglie al Merito" in Prefettura, tra gli insigniti c'è anche Pietro Federico

A Palazzo Simoncelli, l'omaggio a Leopardi di Diana Iaconetti e Nuccia Martire

Luca Fringuello e i Giovanissimi di Orvieto Fc: "Contento dei risultati fin qui ottenuti"

Unipoptus, ecco a chi andranno gli attestati di benemerenza 2017

Orvieto tra le 13 stazioni appaltanti per l'individuazione di soggetti da invitare alle procedure negoziate

"L'Umbria si rimette in moto", Lugnano in Teverina consegna ulivi collezione mondiale

Al Palazzo del Gusto, mini-corso di caffetteria gratuito per gli imprenditori del territorio

Provincia, assemblea Upi Umbria e mobilitazione per fondi scuole

Al Teatro Boni cala il sipario su una stagione da applausi. Nardi: "Puntiamo sulla qualità"

Sabbia d'estate

Riduzione del rischio da catastrofi, gli impegni del Comitato delle Regioni d'Europa

Impatto ambientale, Università della Tuscia e Comune sottoscrivono la convenzione

Mezzo secolo di storia, l'Avis cresce e si prepara ai festeggiamenti

"Shiatsu&Alzheimer": attraverso il corpo una via per entrare in relazione

L'Alto Orvietano "In marcia per le donne" verso la Panchina Rossa

A Todi, sarà aperto per la prima volta al pubblico Palazzo Atti-Pensi

Karate, gli atleti della Scuola Keikenkai in Marocco per l'Open di Tangeri Wkf

Il X Congresso della Fnp Cisl Umbria conferma Giorgio Menghini alla guida dei pensionati

La Sagra della Primavera all'Hosteria di Villalba. Sabato 25 marzo, da mattina a sera

Disciplina della viabilità, ecco cosa cambia

Ippolito Scalza, un orvietano nel solco di Michelangelo

Fate morire in voi gli atteggiamenti

Il giardino delle ortensie

Operaio non pagato, si barrica sul tetto di un'abitazione in costruzione

Zambelli Orvieto sempre più apprezzata, lo dice Martina Sabbatini

Attentati a Bruxelles, bandiere a mezz'asta e un invito a reagire con determinazione

La mostra-mercato di prodotti agroalimentari e artigianali di Città della Pieve compie vent'anni

Materiale per la biblioteca dalla raccolta degli oli esausti di origine vegetale

Il Coordinamento dei ristoratori orvietani dice no a Orvieto pattumiera dell'Umbria

L'Archivio di Stato lascia Piazza Duomo e trasloca nell'ex tribunale

Audizione con i vertici di Cosp per analizzare i primi risultati della differenziata

Bocciata la mozione sulla discarica, in aula scoppia il caos

Dal dibattito tutti contro l'inefficienza della raccolta differenziata nel ternano

Sì alla risoluzione geotermia, sull'Alfina si può sperare in un futuro senza speculazioni

Il messaggio del vescovo Tuzia in occasione della Pasqua: "Vigilate e pregate"

Gnagnarini replica alla minoranza: "Picconati tasse e deficit comunale"

"La Pasqua tra sacro e profano". Concerto con gli allievi del maestro Davide Rocca

Nuovo orario e una ricorrenza particolare per il Museo Etrusco "Claudio Faina"

Discarica, De Sio (FdI-An) attacca l'esecutivo: "La Regione ha la memoria corta"

Materazzo Vs Tatta, la sfida tra Comunista e Democristiano. Arbitra Conticelli

Protesta in Regione contro l'ampliamento della discarica: le immagini

Lo strano caso dei lavori sul torrente Carcaione. Italia Nostra: "Nessuna partecipazione"

A proposito di ambiente, le priorità dei Giovani democratici: "Cosa serve all'Orvietano"

Hosteria di Villalba, uno sviluppo "Coeso" per la valorizzazione delle aree montane

Fiorini e Mancini (Lega Nord): "Il Pd trasforma Orvieto in pattumiera dell'Umbria"

Dopo il documento, i venti sindaci dell'Area Interna icontreranno la Marini

Corso di lingua italiana per stranieri e laboratorio di disegno per studenti

Nel pomeriggio di Pasqua alla Chiesa dei Servi torna la messa in latino

Processioni e rievocazioni storiche della Passione in tutto l'Orvietano

In corso la campagna di tesseramento 2016 dell'associazione "Lea Pacini"

Fascino e suggestione a Palazzo Orca, con i "Quadri Viventi" del Terziere Borgo Dentro

La rievocazione della Passione nei borghi della Tuscia viterbese

"Orvieto per tutti" svela il logo. Ad aprile la presentazione ufficiale

Successo per la mostra "Omaggio a Francesco" e il libro "Dialoghi nell'Immenso"

"The art of the brick". I mattoncini Lego vanno in mostra e diventano opera

"Blowing Art. Se a Orvieto ci fosse il mare…". In mostra, le visioni di Carlo Rognoni

Rifondazione Comunista propone un percorso comune a sinistra del PD

In tilt da tre giorni le linee telefoniche di Ospedaletto. Protestano gli abitanti isolati anche dalla neve

38 mila euro di contributi per lo spettacolo dalla Provincia. Lo annuncia l'assessore alla cultura Sganappa

Conviviale d'eccezione del Rotary Orvieto: ospite d'onore la dott.ssa Rita Valecchi con un'interessante relazione sul futuro dell'Ospedale di Orvieto

La relazione della dott.ssa Valecchi: 'Ospedale di Orvieto: Innovazione e progettualità'

La Filarmonica Mancinelli inaugura a Montefiascone 'Primavera in Etruria'. Solista al pianoforte il maestro Riccardo Cambri

Accessibile al pubblico il Fondo bibliotecario Renato Bonelli. Domenica 25 marzo l'inaugurazione

Mondovino: quando il tempo premia l'Orvieto. A Roma Palazzone in verticale: 15 anni di Campo del Guardiano

Non si placano gli animi sulla delibera della Corte dei conti. AN e Altra Città chiedono un Consiglio Comunale in seduta segreta per discutere il comportamento del Presidente

Una giornata di studi dedicata alle novità della legge Finanziaria. Seminario di studi della Presidenza del Consiglio di Orvieto e della Fondazione PROMO P.A.

Scontro a sinistra sulla ripubblicizzazione dell'acqua. Un polemico intervento del consigliere Imbastoni: 'Battaglia per l’acqua pubblica: basta con i verniciatori'

La lettera del Comitato Promotore Regionale Umbro per la ripubblicizzazione dell'acqua agli eletti dell'Umbria

'Un dibattito serrato ma franco' tiene impegnata la direzione DS al completo fino alle due di notte