cronaca

Va in ospedale per partorire, ma il bimbo è morto

lunedì 18 ottobre 2004
Un episodio strano sul quale probabilmente non si farà mai chiarezza. Il decesso di un nascituro avvenuto sabato mattina all'ospedale di Orvieto rimane misterioso anche se fonti ospedaliere parlano oggi di cause naturali, probabilmente legate al soffocamento ad opera del cordone ombelicale. Sta di fatto che una ragazza di Castiglione in Teverina ha perso il bambino al termine di una gestazione che si era protratta fino a quel momento in maniera del tutto regolare.

L'ultimo tracciato elettrocardiografico era stato eseguito mercoledì scorso. Sabato la donna non ha sentito più il piccolo muoversi e si è recata allarmata in ospedale dove il tracciato ha evidenziato l'assenza del battito cardiaco. Al quel punto la donna è stata fatta partorire naturalmente. I funerali del bambino si svolgeranno oggi pomeriggio alle quindici nella chiesa di Castiglione in Teverina.

Commenta su Facebook