cronaca

Nuove indagini sulla discarica

giovedì 19 agosto 2004
di Gabriele Anselmi

Nuove indagini sulla discarica orvietana. Il Capo della Procura di Orvieto, Calogero Ferrotti, ha incaricato la Guardi di Finanza di procedere a nuove indagini relative all’inchiesta sui rifiuti, che ormai da aprile sta cercando di fare luce sulla gestione e sui conferimenti di immondizia nella discarica di Orvieto, Le Crete.

Questa nuova attività investigativa richiesta dalla procura orvietana precederà il probabile interrogatorio dei quattro dirigenti della Sao, la società che gestisce la discarica. I quattro indagati che mancano all’appello del procuratore sono: il presidente Sante Agarini, l’amministratore delegato Giorgio Custodi, l’ex amministratore delegato Francesco Ansuini e il direttore dell’impianto Antonio Fabrizi. Tra i capi di imputazione che erano stati formulati per i dirigenti della Sao figuravano ipotesi di illeciti ambientali tra cui "gestione dei rifiuti non autorizzata e gestione non autorizzata della discarica". Proprio sulla gestione della discarica, alla luce dell’ultimo sequestro effettuato nel luglio scorso per i trentamila metri quadrati di terreno identificati come oggetto di un ampliamento abusivo, gli inquirenti stanno concentrando le loro attenzioni.

La Guardia di Finanza dovrà, infatti, costatare le modalità che hanno preceduto i lavori di ampliamento della superficie della discarica. Gli accertamenti tecnici sull’impianto di smaltimento orvietano, effettuati dalla Provincia di Terni, avevano provato un ingiustificato ampliamento dell’area di coltivazione della stessa discarica ed un conseguente incremento della sua capacità volumetrica. Da questo presupposto potrebbe partire la nuova ondata di indagini dei finanziari, che comunque non si limiteranno certo ad esaminare i documenti relativi ai lavori di ampliamento. La presenza di rifiuti e di sostanze non consentite o addirittura nocive è un altro aspetto che verrà valutato con estrema precisioni.

Secondo alcuni rilevamenti sembrerebbe che nella discarica di Orvieto arrivassero anche tipologie di rifiuti non consentite dai regolamenti che comunque venivano smaltite ugualmente. Anche al momento del sequestro di aprile la Finanza fece sapere che nella discarica veniva smaltito il “composit fuorispecifica”, una sostanza assolutamente vietata. Ad avere un ruolo costantemente determinate nelle indagini rimane comunque l’aspetto economico della gestione della discarica, sia da parte dei privati (Sao) che da parte degli enti pubblici (Comune di Orvieto e Regione Umbria), dal quale potrebbero emerge nuovi risvolti. Gli sviluppi delle nuove indagini richieste dalla procura potrebbero arrivare nel palazzo del tribunale di Orvieto, già nei primi giorni di settembre, poi, probabilmente, verranno ascoltati i quattro dirigenti della Sao.

Commenta su Facebook

Accadeva il 24 settembre

La Parrocchia del Duomo festeggia i Santi dei Rioni

"ll volontariato in campo oncologico". Esperienze a confronto con "Orvieto contro il cancro"

La Zambelli Orvieto si prepara contro la "cugina" Perugia

Gal Trasimeno Orvietano, Ecomuseo: dalle mappe di comunità alla nuova programmazione Psr della Regione

"Le riforme e il loro partito". Al Palazzo dei Congressi la XVI Assemblea annuale di Libertàeguale

L'Associazione Alzheimer Orvieto ad Amelia per "Garage Sale di Solidarietà"

Rapina in villa da 6000 euro e botte al padrone di casa

Il Comune di Baschi conferisce la cittadinanza onoraria al prefetto Bellesini

Uffici postali, udienza al Tar. "Nessuna chiusura in Umbria fino al pronunciamento del Tar Lazio"

San Venanzo tira le somme di "Architettura e Natura". Bilancio positivo per la terza edizione

A "#ereticofuturo" l'innovazione convive con la storia

È nato il movimento politico "Comunità in Movimento"

Cresce l'attenzione dei media verso Orvieto. "Experience Etruria" tra i migliori progetti prodotti per Expo.

La Fondazione Cassa di Risparmio di Orvieto apre al pubblico le porte di Palazzo Coelli

L'inizio del mondo e la fine dell'Alfina

Allenamento per le vie del centro, tradizione irrinunciabile per Azzurra Ceprini Orvieto

ExperienceEtruria conquista l'Expo. Martina: "Esperienza straordinaria da raccontare a tutta l'Italia"

Una pratica in 26 secondi, la Sii presenta i dati del nuovo servizio informatizzato

"Il Teatro delle Immagini" di McCurry tra le strutture finaliste del premio architettura "Prize"

Accordi per la mobilità venatoria tra Umbria e Lazio, Federcaccia esprime preoccupazione

Il territorio orvietano e la crisi: quale possibilità di ripresa

Meteo

mercoledì 07 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 9.1ºC 94% discreta direzione vento
15:00 8.8ºC 90% discreta direzione vento
21:00 4.4ºC 97% buona direzione vento
giovedì 08 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 8.6ºC 87% buona direzione vento
15:00 12.6ºC 55% buona direzione vento
21:00 7.5ºC 84% buona direzione vento
venerdì 09 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.7ºC 81% buona direzione vento
15:00 12.8ºC 69% buona direzione vento
21:00 6.6ºC 97% buona direzione vento
sabato 10 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.5ºC 92% buona direzione vento
15:00 11.6ºC 94% buona direzione vento
21:00 10.0ºC 98% foschia direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni