cronaca

34enne di Castel Viscardo morto per overdose, oggi l'autopsia

mercoledì 18 agosto 2004
di Gabriele Anselmi

Continuano le indagini da parte dei carabinieri di Foligno su chi ha fornito la dose letale al trentaquattrenne di Castel Viscardo, M. R. le sue iniziali, morto per overdose durante il weekend di ferragosto. Il ragazzo che si trovava da tempo nel folignate dove lavorava come idraulico, stato ritrovato nella giornata di luned scorso, dai carabinieri di Foliogno, dopo la segnalazione telefonica di un anonimo, nella sua abitazione di Belfiore, riverso al suolo ormai esanime con accanto una siringa.

Dal ritrovamento del corpo non emerge nessun dubbio sulle cause del decesso di M. R., comunque, la salma, che stata trasportata allospedale Silvestrini di perugia, verr sottoposta oggi ad autopsia, per verificare con certezza la sostanza letale che ha ucciso il trentaquattrenne. M. R., che negli scorsi anni era stato in cura presso un centro di recupero risulta avere molti precedenti, lultimo risale al 2001, poco prima di entrare in comunit. I carabinieri di Foligno stanno cercando di risalire a chi ha fatto la telefonata al 112, per riuscire ad arrivare allo spacciatore.

Commenta su Facebook