cronaca

Mancano i donatori, appello del presidente Avis di Allerona

lunedì 12 luglio 2004

Con l’inizio dell’estate e le relative partenze per le ferie c’è un problema che rimane costante:la richiesta di sangue presso gli Ospedali.

E’ per questo che il Presidente dell’AVIS di Allerona Adriano Pontremoli, lancia un messaggio a tutti coloro (donatori e non ) che stanno per staccare la spina dal lavoro per godersi un periodo di meritato riposo.

“Prima di partire per le vacanze, passate all’Ospedale di Orvieto per fare una donazione di sangue, un gesto sempre importante, ancor di più in questo periodo quando sulle strade si riversano milioni di autoveicoli e il numero degli incidenti e dei feriti raggiunge livelli di guardia.”

Proprio per la vicinanza con la A1, ad Orvieto viene smistato un gran numero di persone bisognose di cure dopo un sinistro.

Per questo, ma non solo,  c’è sempre più bisogno di sangue, che è una delle poche cose che gli scienziati non sono ancora riusciti a costruire e che quindi può essere disponibile solo attraverso le donazioni.

Continua Pontremoli” Ad Allerona stiamo cercando continuamente nuovi donatori attraverso diverse campagne pubblicitarie mirate. A febbraio siamo stati nelle scuole dei 2 Comuni(Allerona e Castel Viscardo) per cominciare a far prendere coscienza ai ragazzi quanto sia importante il dono del sangue. Quello delle scuole è senz’altro un impegno a lunga scadenza perché come tutti sanno non si può essere donatori se non maggiorenni.”

Da questa settimana poi chi entra ed esce da Allerona Scalo si imbatte in una cartellonistica gigante che ricorda come donare sangue.

Inoltre periodicamente le cassette delle poste degli abitanti ospitano i depliant della nostra Associazione per far sì che quei pochi che ancora non  conoscono l’AVIS, comprendano l’importanza di un gesto così semplice ma così importante.

Ad Allerona l’AVIS è ormai presente da 9 anni, e più che la conoscenza in se stessa, quello che serve  di più è la forza di convincimento che ogni avisino può esercitare verso chi non ha mai provato a donare sangue  per i più diversi motivi.

 

Commenta su Facebook

Accadeva il 18 febbraio

Giulio Scarpati all'Unitre. Con Valeria Solarino al Mancinelli per "Una giornata particolare"

Cede una porzione di muro, tecnici della Provincia al lavoro sulla SP 31

Ultima settimana di scuola aperta all'Istituto Artistico, Classico e Professionale

Al Palazzo del Gusto, corso di qualificazione professionale per sommelier Ais

Final Four Under 18 Eccellenza, la finale sarà Ellera-Todi

Anteas e Gruppo Famiglie Parrocchia S.Anna promuovono l'incontro "Invecchiare bene"

Lancia una bottiglia contro il muro del commissariato, denunciato un 37enne

Anche il Comune di San Venanzo aderisce a "M'illumino di meno"

Visite guidate a "San Giovenale. La chiesa e il quartiere nell'Orvieto medioevale"

Provincia, la Rsu chiede certezza su servizi, personale e bilancio

Emanuele Carelli presenta la raccolta di poesie "Celeste come i cieli"

Ridistribuite le deleghe, fino a nuove determinazioni

Il Tar conferma l'aumento della litigiosità tra cittadino e pubblica amministrazione

Campo da calcio di Ciconia "in abbandono", la Uisp fornisce chiarimenti

Proposta di legge sull'ambiente, prosegue in tutta l'Umbria la raccolta firme

A "Cinema intorno al mondo", è la volta di "Lagos. Notes of a city"

Vinti: "Le dimissioni scoperchiano la pentola del conflitto interno al Pd"

Tecnici Enel al lavoro, traffico interrotto in Via Magalotti

Umbria e Orvieto protagoniste a Praga. Intensa l'attività per rafforzare relazioni e progetti

Comune spento per "M'illumino di meno". Gli interventi per razionalizzare i consumi energetici

Presentato in Regione il volume "Umbria, paesaggi in divenire 1954/2014"